Lunedì di fuoco, tra Kalinic e Alonso. Gabbiadini e Criscito…

    0



    kalinic juveSARÀ un lunedì lunghissimo per il mercato della Fiorentina. A tre giorni dalla chiusura degli affari (mercoledì sera, ore 23), il club viola dovrà decidere che fare nel caso arrivino, in forma ufficiale, le maxi-offerte per Kalinic e Alonso.

    RIASSUMENDO: il Napoli oggi vedrà il manager dell’attaccante croato (ingaggio proposto al giocatore, 3 milioni a stagione), quindi chiamerà Corvino per formalizzare una di queste due offerte: 30 milioni in contanti per il cartellino di Kalinic o, in alternativa, 10 milioni di euro più la proprietà di Gabbiadini.
    La Fiorentina si accontenterà? Pare di no, ma già ieri il Napoli si è affrettato a precisare di non avere alcuna intenzione di far lievitare la proposta d’acquisto a 35 milioni (che poi è il prezzo che Della Valle si aspetta per trattare Kalinic). 
    Capitolo Alonso. Il Chelsea sembra fare sul serio, e l’offerta vera potrebbe addirittuta sfiorare i 25 milioni di euro. Se Corvino dovesse aver agganciato il sostituto (Criscito, Radu o Masina), il via libera ad Alonso potrebbe arrivare in tempi brevi.