Lutto nel mondo del calcio: morto Gustavo Giagnoni, l’allenatore col colbacco

27



Da tempo malato, il popolare tecnico si è spento all’età di 85 anni. Da allenatore ha girato l’Italia: Mantova, Torino, Milan, Bologna, Roma, Cagliari

E’ morto Gustavo Giagnoni, storico allenatore del Torino e del Cagliari. La notizia è apparsa sul sito della squadra granata, che ne ricorda la “profonda umanità e il temperamento sanguigno“.

“Erano – si legge su torinofc.itgli anni del tremendismo granata e lui, l’allenatore con il colbacco, seppe esaltare quell’orgoglioso senso di appartenenza sfiorando con il Toro lo scudetto nella stagione 1971-72 e ponendo le basi per la vittoria del campionato nel 1976. In carriera – conclude la nota – ha forgiato generazioni di giocatori: nel 1982-83, a Cagliari, anche Walter Mazzarri che oggi lo ricorda con grande riconoscenza“.

Anche il Cagliari in un tweet ricorda il ‘Il Cagliari Calcio piange la scomparsa di Gustavo #Giagnoni, grande uomo di calcio, e si stringe con affetto ai suoi familiari. Ciao, mister!’

27
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Luciano
Ospite
Luciano

Addio Mister, riposa in pace.?

Ezio
Ospite
Ezio

Mi ricordo una volta che mio padre tifoso granata volle che lo portassi a Verona dove giocava il Toro insieme ad altri due suoi amici granata. Lui in panchina col colbacco e Toschi che si riscaldò per 45 minuti senza entrare in campo. Gustavo era fatto così, ma nessuno fiatava.

Gabriele
Ospite
Gabriele

Avevo 4 anni quando mio Zio Gustavo allenava il Torino ero un piccolo tifoso di questa squadra, conobbi tutti i giocatori che giocavano con Lui nel Toro quando li portó ad Olbia per l’amichevole con la squadra della Nostra Città , diventai un grande Tifiso dei Grandi Bomber Ciccio Graziani e Paolino Pulici che ebbi la fortuna di conoscere personalmente e di averne la maglietta . Al loro passaggio alla Fiorentina il mio cuore inizio a battere per la maglia Viola , poi Antognoni , Baggio , Batistuta Rui Costa , Toni , Mutu adesso Chiesa il mio cuore sempre… Leggi altro »

Fabrizio
Ospite
Fabrizio

Le più vive condoglianze. Una persona ed un pezzo di calcio che teniamo stretti nel cuore

Passator Cortese
Ospite
Passator Cortese

Se non ti avesse trasmesso valori di correttezza e sportività non saresti diventato tifoso della Viola, dove tali principi sono fondanti per ogni tifoso Viola sin dalla nascita.
Un abbraccio forte, da tuo cugino. Aspetto la data del funerale. Ci vediamo presto

carpaccio
Ospite
carpaccio

Già… quando anche il Torino (ma anche Cagliari, Fiorentina, Bologna) potevano vincere uno scudetto. Bei tempi.
RIP

Max
Ospite
Max

Un grande del calcio.
R.I.P.

Sangue Viola
Ospite
Sangue Viola

Un altro “pezzo” dei meravigliosi anni 70/80 calcistici che se ne va… Mi dispiace davvero tanto!!! Condoglianze alla famiglia

Filippo
Ospite
Filippo

Un altro che se va,protagonista di un calcio che non esiste piu…ciao mister!!!

Passator Cortese
Ospite
Passator Cortese

È stato un grande uomo, un grande giocatore, un grandissimo allenatore. Un uomo con le “palle”, come pochi se ne vedono nel mondo del calcio. È andato contro i poteri forti del calcio, sempre consapevole delle sue azioni, mai un passo indietro.
È per questo che hai avuto sempre consensi e ammirazione da chi ti ha conosciuto da vicino.
Ciao Gustavo, rimarrai sempre nei nostri cuori.

pav
Ospite
pav

Condoglianze alla famiglia

SKARAKKIO
Ospite
SKARAKKIO

Tempi pregni di italiani d’altro stampo, un passo avanti agli altri per DNA…

Articolo precedenteFiorentina, il programma di oggi: allenamento mattutino, alle 15 presentazione di Mirallas
Articolo successivoPjaca è pronto a indossare la maglia viola numero 10
CONDIVIDI