Magnini: “Che malinconia il calcio di oggi! Finale contro il Real? Ce l’hanno fatta perdere”

29



L’ex giocatore e campione d’Italia con la maglia viola racconta il suo passato

Sulle pagine de La Nazione troviamo un’intervista a uno dei Campioni di Italia della stagione 55’/56′ della Fiorentina, Ardico Magnini. Eccone un passaggio: “Eravamo dei ragazzi spensierati, a volte scapestrati, ma quando entravamo in campo ognuno si tirava su le maniche e giù “botte dell’ottanta”. Ora invece per vedere un tiro porta passano 45 minuti. Che malinconia il calcio di oggi”.

Sulla finale di Coppa Campioni persa contro il Real Madrid dice: “Ce l’hanno fatta perdere, segnarono con un rigore che non c’era, feci fallo nettamente fuori area”.

29
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
franz-13
Ospite
franz-13
silvan
Ospite
silvan

all’epoca 18 squadre…
dopo il disastro del mondiale 66 si passo’ a 16

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

A quel tempo non avevo ancora 14 anni e l’ unico riferimento era la radiocronaca di Carosio, che sobrio o no, raccontava la partita che vedeva lui dalla sala stampa in tribuna. Per capirci qualcosa vedemmo il giorno dopo alcuni stralci ripresi dal cineoperatore e, ad essere onesti, non si poteva dire, vista la scarsa qualità delle riprese, se il fallo era da rigore o no. Resta il fatto, che si è sempre ripetuto in seguito, che gli arbitri danno sempre il vantaggio alla squadra “più importante”, per ovvi motivi di carriera. Lo stesso accadde nel periodo dei 4 secondi… Leggi altro »

Massimo
Ospite
Massimo

Seguii la partita alla radio e ricordo bene tutto. ( a 14 anni ); siamo stati gli unici a giocare la finale in casa della detentrice dell’anno prima !!!! Poi è vero seguirono 4 anni consecutivi al secondo posto in classifica !! Quel periodo è stato un imprinting bestiale da cui non mi sono più ripreso.
Ho un dubbio: abbiamo o no subito dei furti arbitrali per quei secondi posti ? Ero troppo ingenuo a quel tempo per saperlo.

Pratomagno Viola
Ospite
Pratomagno Viola

Le persone con le quali ho parlato mi hanno sempre detto di si.Praticamente come sempre.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Quei secondi posti potevano essere altrettanti scudetti te lo assicuro, se non ce li rubavano. Per quanto riguarda il Real mi chiedp come facciano a tifarli quando giocano contro i gobbi. A me fanno ugualmente schifo e le ignoro entrambe.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Mio zio ricorda un furto clamoroso nel 1960. Più tutta una serie di favoritismi. Mi dice che di quei 4 almeno uno, ma forse due, ci spettavano. Più quello dell’82, che è stato il più clamoroso.

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

I Della Valle fanno prima: per non subire furti e rimetterci, manco ci provano a fare la squadra bona…

Toscano a Roma
Ospite
Toscano a Roma

Radiocronaca del rigore di Niccolo Carosio: Di Stefano prende la rincorsa, tiro…parata…. rete. Io per poco svengo e mia mamma: vien via coglione, è solo una partita. Ma le dispiaceva piu che a me.

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

Perdemmo solo l’ultima partita a Genova con i rossoblu per 3-1 dopo che eravamo andati in vantaggio con GRATTON. Poi con un arbitro che ce ne faceva di tutti i colori i nostri smisero di giocare e alla fine perdemmo una partita che potevamo vincere. Comunque lo Scudetto era nostro con 12 punti di vantaggio sul MILAN. Gran bei ricordi e quanto orgoglio. Negli anni successivi arrivammo per 4 volte al 2° posto in classifica. In quanto al rigore concesso al REAL oltre che fasullo, SARTI era riuscito quasi a prendere il pallone calciato da DI STEFANO , lo toccò… Leggi altro »

Gaesill
Ospite
Gaesill

Sarti, Magnini, Cervato, Chiappella, Orzan (Rosetta), Segato, Julinho, Gratton, Virgili, Montuori, Prini, La squadra della mia adolescenza. E che squadra!. Tutti indimenticabili. Da allora mi sono innamorato della Viola, ed è un Amore che dura sempre.

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Ed allora immagino quanto tu debba essere orgoglioso della Viola dei prescritti di calciopoli.
Una Viola che non solo non vince una mazza ma che nemmeno ci prova e che considera un’eventuale quarto posto una vera e propria iattura.

Berto compagno di scuola
Ospite
Berto compagno di scuola

Gli è tutto cambiato Pecos |

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Sarà pure tutto cambiato BERTO, ma quando penso ai quattro trofei della Lazio e ai tre del Napoli (fallito come noi e tornato in serie A tre anni dopo di noi) che, fra le tante cose, lotta da diversi anni per lo scudetto (sia pure più teoricamente che praticamente), non mi sembra di vedere i resti della…………….terza guerra mondiale.

buridano
Ospite
buridano

Vi ricordate quando Corvino diceva che il 4°posto era il nostro scudetto? Aveva ragionissima…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Forse, avendoci a che fare quasi quotidianamente, aveva capito, prima di tanti altri, chi erano veramente i prescritti di calciopoli.

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Si, ma disse anche che arriveranno i De Rossi e lo scudetto nel 2011. Carta canta….

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Onestamente non ricordo queste due circostanze CANTERBURY. Quindi è allora cosa veritiera che qualcuno della società disse che sarebbe arrivato lo scudetto entro il 2011? Io ricordo l’intervista del prescritto maggiore un paio di giorni dopo l’acquisto (naturalmente si fa per dire) della Viola, in cui parlava di ritorno in serie A in tempi brevi e poi conquista dello scudetto. Tralascio l’ironia sullo scudetto ma, con il senno di poi (cioè dopo aver visto con chi abbiamo avuto a che fare), credo che se non ci avessero fatto fare il “salto della quaglia” (dovuto alla riforma dei campionati), in serie… Leggi altro »

Gaesill
Ospite
Gaesill

E allora che faccio? O che facciamo? Cambiamo squadra? Non è possibile quando si tifa veramente. E poi, sai come si dice : La moglie certe volte si tradisce. La squadra del cuore MAI!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

No GAESILL, non devi cambiare squadra (si può cambiare tutto nella vita, tranne la squadra per cui si tifa), ma semplicemente criticare il più ferocemente possibile questo scempio di proprietà.
E qualora fossi di Firenze, non andare più allo stadio (come dovrebbero fare tutti) e mettere alla berlina (sotto l’aspetto dell’immagine lesa) i prescritti di calciopoli.

Henbane
Ospite
Henbane

Ma taci coglione!

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

HENBANE, ti piacciono le …….. banane?

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

…e i gli ottavi posti da incorniciare…

Zibillumario
Ospite
Zibillumario

Anch’io ricordo perfettamente il FURTO della finale a Madrid. Una squadra che mi ha fatto innamorare della VIOLA che ancor oggi mi fa emozionare e trepidare nonostante non sia più quella dei 4 posti consecutivi ottenuti dal 56 al 61 dietro le “strisciate” ladrone
.PS Sono romano circondato da romanisti e laziali!

Gaesill
Ospite
Gaesill

Volevi dire 4 secondi posti consecutivi, fra cui uno con oltre 95 gol segnati (ed erano tornei con 16 squadre mi pare).

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Quello con 95 reti era un campionato a 18 squadre. E’ tuttora record di maggior numero di reti segnate da una squadra per i tornei a 18 squadre.
Era il primo anno di Hamrin, cioè il campionato 1958-59. E mi sembra che fu anche il campionato delle 33 reti di Angelillo che, anch’esso, è il record di reti per un torneo a 18 squadre (cioè con 34 partite).

Santa Proprietà
Ospite
Santa Proprietà

“Hamrin-Gratton-Montuori-Lojacono-Petris”: a parte Gratton, (che comunque segnò 7 o 8 reti, tutti in doppia cifra, con Hamrin e Montuori col “2” prima cifra…

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Toh, due co……ni dal quoziente intellettivo inferiore a quello di uno scimpanzé idota, mettono i pollici verso anche sui numeri.
Chissà i suddetti co…….ni su cosa non si trovano d’accordo?
Sulle 95 reti della Fiorentina nel campionato 1958-59?
Sul fatto che quello è ancora il record di reti segnati da una squadra in un campionato a 18 squadre?
Al fatto che la stagione 1958-59 è stata la prima di Kurt “Uccellino” Hamrin con la maglia viola?
Che il campionato 1958-59 fu il torneo delle 33 reti di Antonio Valentin Angelillo?
Che quello delle 33 reti dell’argentino è tuttora un record per i campionati a 18 squadre?

Mauri🛐🛐
Ospite
Mauri🛐🛐

Povero te (e anche povero me che ci vivo anch’io!)

Articolo precedenteI genitori di Davide Astori sono a Cagliari: oggi giornata speciale
Articolo successivoDirige Giacomelli, i precedenti: l’anno scorso diresse Chievo-Fio. E’ l’arbitro di Fio-Pescara
CONDIVIDI