Mai così distanti…

75



Che la gestione della Fiorentina sotto la proprietà Della Valle non sia stata esente da critiche, a volte anche feroci, non è un segreto. In primis furono i guai di Calciopoli e tutto quello che generarono ad incrinare i rapporti tifo-proprietà; ma quella era una Fiorentina che regalava soddisfazioni sul campo, e ai marchigiani si riconosceva l’impegno profuso nel costruire un organico competitivo, dopo le annate di ricostruzione dalla C2. Successivamente, dopo che il progetto Cittadella viola a Castello non andò in porto, i Della Valle si allontanarono sempre di più da Firenze, mettendo in chiaro che senza stadio nuovo e annessa cittadella i viola sarebbero passati ad un regime di autofinanziamento, tuttora in vigore.

Da quel momento, i dissapori dell’ambiente viola sono cresciuti in maniera esponenziale. Ci sono state le diatribe tra gli allenatori ambiziosi da una parte (Prandelli e Montella), che pretendevano un salto di qualità per poter ambire ad obiettivi più alti, e la proprietà dall’altra, che accusava loro di falsità e negligenza. Tali diatribe hanno diviso in due anche l’opinione pubblica, costretta a schierarsi a favore dell’uno o dell’altro fronte. Il mercato di gennaio 2016 è stata la rottura definitiva: Firenze si è pian piano spaccata in tre parti, con città, squadra e allenatore, e società sempre più distanti. Nel mezzo, tanti errori comunicativi: dal “Cuadrado regalo a Firenze” al “Salah mai in Italia”; dal “A gennaio non ci faremo trovare impreparati” all’inesauribile “buco di bilancio”.

Infine, è arrivata l’annata 2016-17 a incrinare ulteriormente un rapporto sempre più complesso. Una stagione già ai nastri di partenza, dopo un mercato a budget zero, valutata come annata “di passaggio”. Solo che ai tifosi non interessa vivere un campionato di passaggio. Ai tifosi non interessano campionati traghettatori. In un contesto delicato come quello che si vive a Firenze, dove vige un precario equilibrio tra società viola e tifo fiorentino, un campionato del genere potrebbe avere gravissime ripercussioni. Soprattutto, poi, se la meno interessata a offrire dei segnali ad una città stufa di questa mediocrità è proprio la società. Che è presente ai minimi termini nelle dipartite contro Empoli e Palermo (solo Freitas a metterci la faccia). Che non prende alcun provvedimento punitivo dopo la figuraccia del Barbera; anzi, addirittura concede 48 ore di riposo a Sousa e la squadra. Che continua a dare l’impressione di essere distante da Firenze.

E allora, ecco che arrivano le contestazioni e gli striscioni, direzionati verso tutti, nessuno escluso. Ma se l’allenatore è sicuro partente ed il gruppo di giocatori verrà rivoluzionato, la società resta. E restano i contrasti con larga parte di tifosi della Fiorentina. Occorre un cambio di marcia nella comunicazione societaria, perché la ferita è ormai aperta e profonda. Non si può aspettare il nuovo stadio come manna dal cielo per risolvere tutti i problemi regressi, occorre agire subito. Dimostrare di nuovo vicinanza alla città ed ai colori viola è il primo passo imprescindibile. Quasi obbligatorio. Per recuperare un rapporto ai minimi termini, ed evitare una frattura insanabile.

75
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Specillo
Ospite
Specillo

Non sono così negativo nei confronti della proprietà. Leggo che vengono ritenuti antipatici… Ma a me non riguarda la loro simpatia. Dalla proprietà desidero soltanto conti in ordine e intelligenza negli investimenti. Se ci sono i primi, riconosco che la seconda è assai carente. Ma la madre di tutte le battaglie è: se i DV mollassero che cosa succederebbe? Siamo così convinti che qualche miliardario verrebbe a rilevarci? E poi: ci vorrebbe un miliardario GIUSTO (piglio juventino, passione cecchigoriana, intelligenza alla Ferguson). Per fare che, inoltre? Per vincere, diranno i miei lettori. E qui, cari miei, casca l’asino! In Italia,… Leggi altro »

gianni usa
Ospite
gianni usa

Il problema e’ che anche domenica allo stadio saranno in piu’ di 20000,quindi ai DV tutti i vostri lamenti non fanno nessun effetto.
Dategli una domenica uno Stadio con solo i tifosi ospiti,e allora son sicuro che capiranno.Fate una bella gita a Monte Morello o a Vallombrosa .

Violino
Tifoso
Violino

Antipatici e odiosi

Tresantiviola
Ospite
Tresantiviola

Sono venuti solo per interessi e perche è stata presa a zero euro per cui non c’è da aspettarsi niente di piu non sono tifosi viola non hanno passioni per questi colori e a questo punto è bene che vendano e arrivino perché no Cinesi Coreani che certamente lo faranno anche loro per interessi e non per passione ma l’importante è che investano come con l’Inter che dovrà organizzarsi ma già dalla prossima stagione sicuramente verrà fuori , insomma questi con il calcio hanno fallito e devono andarsene ,proprietà e presidenti così non servono alla Fiorentina ne tantomeno al calcio… Leggi altro »

Mauro
Ospite
Mauro

L’Arroganza della Società viola e di tutti i dirigenti nei confronti della città di Firenze e non solo nei confronti dei tifosi fa veramente male al calcio italiano. Non credo che i DV possano continuare in questa situazione ormai ingestibile, sicuramente staranno lavorando x uscire nel modo migliore dal calcio mondo a loro estraneo.

Specillo
Ospite
Specillo

Ma rileggi quello che scrivi? La Fiorentina non è così al centro del calcio italiano, penso. E se uscissero chi verrebbe al loro posto? Hai qualche idea al riguardo?

Beppe
Ospite
Beppe

D’accordo i Dv non sono fiorentini, si intendono poco di calcio e forse non sono neanche tifosi viola. D’accordo i vari gnignini corvino attizzano ancora meno. Ma.. . C’è un piano b? Comunque si tratta della 4 o 5 proprietà più importante d’Italia. Aspettiamo il calcio mercato prossimo, finalmente c’è la possibilità di un nuovo stadio, Firenze e una importante vetrina, chissà se i Dv finalmente… Aspettiamo l’estate poi vedremo, forza viola

Violino
Tifoso
Violino

Chi vive sperando, vive…

Specillo
Ospite
Specillo

Non credo che siamo la 4 o 5 società in Italia. Prima di noi ci sono: Juve, Milan, Inter, Napoli, Roma, Lazio (sì! purtroppo)… e la battiamo con il Torino

principe
Ospite
principe

Io sono grande tifoso viola da oltre 50 anni e quanto è accaduto da qualche anno mi ha fatto molto soffrire ed ho pagato sempre anche in termini economici e sacrifici vari.La delusione è grandissima ed anche,talvolta,la rabbia ma sempre senza offendere alcuno anche se ultimamente noto in me tanta veemenza in pensieri. Mi accorgo che si potrebbe avvicinare il border line,per cui è bene abbassare i toni prima che qualcuno lo superi.Noi fiorentini sappiamo che altre volte ragazzi appassionati hanno pagato a caro carissimo prezzo l’amore per la nostra squadra e si capisce a cosa mi riferisco.Quindi è una… Leggi altro »

onsag
Ospite
onsag

Caro amico, ho visto i due scudetti e quindi son quasi certo di avere qualche annetto piu’ di te. Pero’ posso dire che non ho mai visto tanta arrogante supponenza in una proprieta’ della Fiorentina. C’ è ormai troppa distanza dal modo in cui il popolo viola vive da sempre le vicende della propria squadra e il modus operandi di questa proprietà. Non sono io a dirlo, sono i fatti a provarlo. Quindi non si tratta di abbassare i toni, ma di renderci conto che per tenere una squadra in regime di autofinanziamento non c’e’ bisogno di cotanti imprenditori. Del… Leggi altro »

Violino
Tifoso
Violino

Sarei onorato Onsag di incontrarti allo stadio e vivere una partita insieme a te.

albe47
Ospite
albe47

Basterebbe un Po di umiltà e dire
TIFOSI COME SOCIETÀ ABBIAMO SBAGLIATO TUTTO
MA ci vogliamo rifare
SCUSA A TUTTI I TIFOSI

Marco Siena
Ospite
Marco Siena

Della comunicazione NON FREGA NIENTE A NESSUNO. Su quello hanno già lavorato, con il novantesimo e le sue celebrazioni ed Antonio in società. Ma non serve a nulla se poi non fai investimenti e mercati a zero euro, vivi di scommesse improponibili e proponi campionati in cui non c’è spazio per emozionarsi o appassionarsi. L’unico cambio di marcia sarebbe rappresentato dagli investimenti, ma ormai oltre sette anni di autofinanziamento eliminano tutti i sogni possibili. Smettiamola di prenderci in giroo con sta storia della comunicazione. Qui c’è un problema di sostanza, non di forma!

baffo
Ospite
baffo

già in un altro commento esprimevo dubbi circa la pendenza della redazione ma come rilevano altri tifosi come me il sest’ultimo rigo ha un non so chè di falsità maccheronica. COMUNICAZIONE SOCIETARIA??? Scusate io sono molto ignorante nonostante le mie due lauree (una per l’appunto in scienza delle comunicazioni) non riesco a capirvi, anzi no rinunzio a capirvi e continuo a pensare che i ciabattini e la loro corte dei miracoli sono un male di cui potremmo fare a meno.

Nsivince mai
Ospite
Nsivince mai

Della Valle andate via non vi vogliamo più…oramai fra i fiorentini e voi c’è la stessa distanza che passa fra l’equatore e il polo nord

rotlf
Ospite
rotlf

le occasioni sono finite, le milanesi non faranno mai più dei campionati mediocri, avevamo la reale possibilità di fare la champions in questi anni, ce la siamo giocata malissimo

GianniB
Ospite
GianniB

In molti ci siamo a volte lasciati andare, in preda allo sconforto e all’amarezza per certi risultati, e ci siamo sfogati contro allenatore, società, giocatori anche con espressioni forti. Ma ora siamo arrivati veramente al fondo del barile. La società non dà alcun segno di esistenza; l’allenatore è una specie di automa che ripete banali ovvietà senza crederci neppure lui, in attesa solo di andarsene; i giocatori si stanno comportando come un gruppo di dilettanti allo sbaraglio alla mercè di qualsiasi avversario. E’ evidente a questo punto che siamo al “commissariamento” che solitamente precede le svendite o i fallimenti. Per… Leggi altro »

QuasarScandiano
Member
Member

Rispetto per i clienti!!

si ruzza
Ospite
si ruzza

Che min#@- c’entra la comunicazione societaria ?

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Certo che ricondurre il tutto ad un cambio di marcia della comunicazione fa letteralmente cadere le braccia.
Redazione, ma almeno vi rendete conto di ciò che avete scritto? L’articolo non avrebbe fatto una grinza senza le ultime sei ASSURDE ed ALLUCIANTI righe. Per la precisione senza la sestultima e quintultima riga.

principe
Ospite
principe

Questa sollecitazione imperativa ai Della Valle (ANDATEVENE DV)la peggiore proprietà della storia della Fiorentina) deve essere costante continua perpetua perenne incessante da diffondere in tutta Italia. VIADVVIA Da parte nostra non compriamo gli abbonamenti soprattutto a scatola chiusa ma è meglio disertare gli stadi come è stato fatto a Roma ed altrove:La Fiorentina è della tifoseria non dei DV loro l’hanno avuta solo in regalo

Hetan
Tifoso
hetan

Mi veniva da dire tante cose, ma poi mi sono detto, a cosa serve? Voglio solo ringraziare i 20.000 che hanno fatto l’abbonamento e tutti coloro che vanno allo stadio nonostante il modo come viene gestita la Viola. Grazie a voi ci prendono per i fondelli promettendo e poi non mantenendo. Perciò continuate imperterriti ad andare allo stadio, e non venite a dire che tifate la Viola, voi volete solo passare un paio d’ore a vedere uno spettacolo… e questo non vi fa tifosi Viola. Se ci tenete a questa maglia, dovete manifestare, non fischiando i giocatori (che in parte… Leggi altro »

woyzeck
Ospite
woyzeck

L’equivoco più grande è pensare che si tratti di problemi di comunicazione quando invece i problemi sono di sostanza…

Altai
Ospite
Altai

Infatti a me basterebbe che facessero le cose perbene anche senza comunicarle…viceversa “comunicare” tutte le nefandezze che hanno combinato ultimamente sicuramente crea dei problemi (e non solo di COMUNICAZIONE).

geronimo
Ospite
geronimo

ma che i problemi sono di comunicazione lo dicono i giornalai xchè non capiscono e non sanno che dire e sono costretti a inventarsi cazz.. su cazz… x menare il can pè l’aia, l’allenatore non comunica xchè gli piglia x il c e non li fa capire un c.. corvino è di x se incapibile, DDV se ne frega di dar spiegazioni ai giornalai di firenze & dintorni,ADV comunica senza aver innestato il cervello,….in un babellame del genere si guarda alla comunicazione come se ..comunicando bene con la stampa e redazioni varie si risolvesse il tutto… qui il problema è… Leggi altro »

SKARAKKIO
Ospite
SKARAKKIO

Finché non ci arrabbiamo di brutto, ma di brutto brutto, questi marchigiani interisti non se ne vanno….Dobbiamo tornare ai tempi gloriosi delle volate in Viale dei mille

Biobba2015
Ospite
Biobba2015

Finalmente un cartellone valido.

Massi
Ospite
Massi

… Beh … anche io ho molte critiche da fare ai DV, comunque invito a ragionare e a guardarsi intorno: la realtà di QUASI TUTTE le società che vengono dal basso è tragica!!! Stipendi non pagati e “aziende” che stanno in piedi suffragate da fidejussioni ingannevoli… Il mondo è cambiato, nessuno butta più soldi nel calcio, chi vi entra lo fa per speculare il momento … Anche a me può andar bene tornare a calcare i campi di provincia, ma ….

F.R.
Ospite
F.R.

Eh no! va bene tutto, ma dire che occorre un cambio di marcia nella comunicazione no davvero! Il cambio di marcia occorre nel fare una di queste due cose: a) mettere seriamente in vendita la società b) rilanciare un programma che da almeno 4 anni è stato messo in soffitta Altrimenti va bene tutto quello che stanno facendo: non hanno forse cambiato in questi ultimi anni 3/4.ooo addetti alla comunicazione? Bei risultati davvero. Del resto cosa vuoi comunicare quando i fatti parlano più chiaro di di qualsiasi comunicatore esperto? E vogliamo parlare di quella cialtronata che è stata fatta ingaggiando… Leggi altro »

silvanoviola
Ospite
silvanoviola

Il problema è sempre il solito, una società dovrebbe essere mandata avanti da persone di calcio, e non da dirigenti di aziende, non cambierà mai niente prenderanno finalmente la decisione di resettare tutto e ripartire seriamente, poche ma valide persone, decisioni prese veloci e da un solo responsabile, ripristino delle relazioni con noi tifosi che siamo il traino di tutto, senza queste poche ma essenziali mosse i Della Valle non potranno più riprendere il rispetto di noi tifosi e sarà una lunga agonia sportiva, pensateci cari Della Valle e compagnia!
Sempre forza viola.

maraschino
Ospite
maraschino

Ho una speranza: che i Della VAlle prendano e portino il titolo sportivo da qualche altra parte, lasciando questa città di presupponenti ed invidiosi senza una squadra da tifare.
Tanto qui si tifa solo quando si vince: la Neutro Roberts ai tempi di JJ e i play off, la Ruini ai tempi degli scudetti con Mattioli e Salemme, la Rari Nantes con i fratelli DeMagistris e Panerai facevano le tribune piene. Poi, ai primi cedimenti puff, tutti spariti.
Se non ci avessimo sputato sopra negli anni, probabilmente oggisaremmo tutti juventini (e qualcuno dentro lo è davvero)!

SERGIO CLERICI
Ospite
SERGIO CLERICI

caro Maraschino ho visto e tifato la Fiorentina anche quando compravano giocatori come Gola Lely Bresciani Zagano ect ect E SICURAMENTE NON SAI NEMMENO CHI SONO, eppure c’era passione . Quello che fa inc… e è che abbiamo una società forte ma priva di entusiasmo e passione , che guarda solo il bilancio e quello che fa ancora più incazz… è che i soldi ricavati da Savic Cuadrado, Jovetic, Lyalic, Alonso non sono stati reinvestiti. A me se vendono Kalinic o Berna non me ne frega niente vorrei vedere passione ,organizzazione , Il Napoli ha venduto Higuain come la Juve… Leggi altro »

maraschino
Ospite
maraschino

Perchè non dovrei conoscere i giocatori che nomini? Sono tifoso anch’io, come te e tutti coloro che scrivono su questo blog. E’ vero, allora c’era passione. Ricordo come se fosse oggi la salvezza all’ultima giornata del 77/78, l’anno successivo ad un meritatissimo terzo posto. Ci andava bene tutto e godevamo nell’esserci salvati quasi come aver vinto uno scudetto. Ma allora, dirai, eravamo una Società povera, oggi siamo guidati da una famiglia ricca e potente. E’ che eravamo abituati “meglio”: i risultati positivi venivano accolti con entusiasmo, se battevamo la Juve e qualche altra strisciata toccavamo il cielo con un dito.… Leggi altro »

Marco71
Tifoso
bender

Ritorna a sputare nella tua fogna gobbo

Altai
Ospite
Altai

Non credo Maraschino…il tifo non è MAI mancato,anche nelle più tristi stagioni di retrocessioni o salvataggi in extremis …non è un problema di vincere o meno,penso invece che la gente giustamente sia disgutata dalla superficialità e talora incompetenza con la quale viene gestita la società.

onsag
Ospite
onsag

La frattura con un larga parte dei tifosi è già insanabile
ed è arrivato il momento che ne prendano atto anche
le istituzioni cittadine. Il problema non si risolve con una
comunicazione più adeguata: ci vorrebbero fatti che
dimostrino una completa inversione di tendenza da
parte della proprietà. Sempre alla luce dei fatti posso
affermare che questa sia l’ultima cosa che i DV sono
disposti a fare. Quindi vendano, o la Fiorentina diventera’
un problema di dimensioni non solo sportive.

Donamasi59@gmail.com
Ospite

Distanza???Menefreghismo avete stancato via tutti

MALATO VIOLA
Ospite
MALATO VIOLA

Abbasso i Della Valle e tutti i Leccavalle che ancora purtroppo esistono.

Hank
Ospite
Hank

Sparati

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Addirittura si dovrebbe sparare? Non ti dorge il dubbio che pitrebbe non avere il porto d’armi? A te per sparire da questa valle di lacrime sarebbe sufficiente solo una semplice corda che è molto facile da reperire e anche a prezzi alquanto modici.

argun30
Ospite
argun30

sparati te!!lservo

Fabrizio viola
Ospite
Fabrizio viola

Ma la bandiera Antognoni dove è? Anche lui servo dei della valle!

Fanchi Il Gallo
Ospite
Fanchi Il Gallo

distanti è dire poco. La società è ASSENTE. NON PERVENUTA. Parlo di DIEGO, che tra i due fratelli è la figura più carismatica e “di peso”. E’ quasi provocatoria -nei confronti di Firenze- la sua persistente latitanza, il suo disinteresse, come se la Fiorentina non fosse cosa che lo riguardi. E chi ne fa le veci (CogniGNI) è indisponente, nell’essere emotivamente distaccato dal pathos calcistico , interessato solo a far quadrare i bilanci. A questo punto venda la società: Firenze ha voluto bene a Vittorio, che pure ci ha fatto fallire, perché il cuore lo metteva ed anche la mano… Leggi altro »

Potini
Tifoso
Potini

La Fiorentina NON lo riguarda: si è dimesso nel 2010 e non fa più parte della società. E’ lì che sono cominciati i problemi, dire che è colpa di stadio e cittadella come nell’articolo è riduttivo, c’è stata anche una certa Calciopoli di mezzo.

Fanchi Il Gallo
Ospite
Fanchi Il Gallo

ma le quote sociali mi sembra gli appartengono sempre: le cariche sociali contano poco, basta mettere uomiGNI di paglia….

Canterbury
Tifoso
Canterbury

Scusate se insisto; ma Andreino la notte l’ha già passata da un pezzo e ancora non ha pensato cosa fare? Sono le 17..12 e ancora non date notizie…. io non resisto più, fate qualcosa, informatevi, telefonate, mandate un messaggero, questa attesa è sfibrante….

all access (aka tattamea)
Ospite
all access (aka tattamea)

come riderò il giorno che i DV venderanno e, passata l’euforia iniziale, i soliti quattro sciamannati saranno di nuovo qua a sparare a zero sulla società. Perchè è questo che succederà. Questi signori vogliono vincere, ma la Fiorentina non vincerà mai. In Italia vince solo la Juve e ogni tanto Milan e Inter. Così come in Spagna vincono solo Real o Barca, in Germania il Bayern, etc etc. Noi siamo, per fare un esempio, come lo Shalke 04 in Germania. Cosa ha mai vinto?

MICHELE
Ospite
MICHELE

Ritengo abbastanza corretto il tuo commento, tuttavia a quanto pare questa proprietà, vittorie a parte, non è riuscita a mantenere viva la passione dei tifosi , che sono stati prima illusi e poi delusi. Secondo me il problema è al 99% di comunicazione.

Aliush
Ospite
Aliush

Tu intanto vendila! Poi vediamo se i prossimi saranno peggio!!!!

Kappa
Tifoso
Kappa

7 volte la Bundesliga, 5 volte la coppa di Germania, un’Europa League ed una Supercoppa tra le altre minori per 18 titoli totali. La Fiorentina 2 scudetti, 6 volte la Coppa Italia, una supercoppa e ci fermiamo qui. Contando le varie “coppa delle coppe”, “coppa mitropa”, 3 campionati di Serie B ed oscenità varie, 16 “titoli”. Titoli più “rilevanti”: 14 vs 9 In Spagna prendi il Siviglia, un solo titolo di Liga, che come dici non vincerà mai probabilmente, ma 5 EL, una supercoppa UEFA, una supercoppa nazionale e 5 coppe del Re per lo più negli ultimi 10/15 anni.… Leggi altro »

Potini
Tifoso
Potini

Bravo Kappa. La Coppa delle Coppe la rivaluterei: non solo all’epoca era importante, ma ci ha fatto diventare la prima squadra italiana a vincere una competizione europea.

Potini
Tifoso
Potini

Nick nuovo ma contenuti sempre di livello infimo. Non è il vincere, caro mio, è il provarci, altrimenti non è più sport. Schalke 04: 7 scudetti, 5 coppe di Germania, 1 coppa Uefa (2 intertoto Uefa), 1 coppa di lega, 1 supercoppa tedesca. Vedo che Sky (o chi per lui) potrebbe risparmiarsi i soldi per il tuo stand.

Hank
Ospite
Hank

Bravo uno che ragiona

PecosBill
Tifoso
Pecos Bill

Leccavalle, vero?

Andrea
Ospite
Andrea

Hanno fatto il loro tempo,per un periodo c’hanno provato ma le cose sono andate male,Gomez Rossi sono stati l’ultimo tentativo dopodiché solo dichiarazioni rivelatesi fandonie(Cuadrado Salah),per la nostra e la loro salute è bene che se ne vadano,qua hanno devastato una passione,ora basta!!!

Dalfo
Tifoso
Dalfo

Voglio Preziosi presidente!!!!!!! Anzi no, Spinelli!!!!!! Cosi si che lotteremo per grandi traguardi

purple
Ospite
purple

con l’autofinanziamento attuale ( coi soldi delle TV ) , il presidente lo fa chiunque……..
…….se poi costruisce una società
adeguata ( cosa che attualmente non esiste ) ,
tanto meglio….peggio dei DV degli ultimi 2 anni ,
è impossibile

un cliente
Ospite
un cliente

E’ proprio questo il punto. Meglio un “chiunque”, ma con un po’ di voglia e di passione, che questi straricchi superpoliticamente corretti, coperti e defilati. Così non è più possibile.

Andrea
Ospite
Andrea

Se devi volare fuori con il Carpi o sbracare con il Borussia…

MALATO VIOLA
Ospite
MALATO VIOLA

Spero che la contestazione sia sempre più feroce e quotidiana, fino a sfociare con una presenza quasi nulla nelle prossime partite in casa. Forza ragazzi buttiamoli fuori,

Aliush
Ospite
Aliush

Ma anche assumendo un tono pacato senza dare in escandescenze, si può semplicemente dire che il ciclo dei Della Valle a Firenze è arrivato al termine, come tutte le cose. Che lascino che ci provi qualcun altro, hanno avuto la loro occasione. Fine.

ALE68LEBAGNESE
Tifoso
Member

S’ERA IN VENTIMILA ABBONATI ANCHE QUEST’ANNO,DAI’ PROSSIMO UN LO SO…………

Matteo
Ospite
Matteo

19.999…… io sarò sicuramente assente (a meno di sconvolgimenti catastrofici…..)

Hank
Ospite
Hank

Nn ci mancherai

claudio1
Ospite
claudio1

REDAZIONE FATEMI CAPIRE MA QUANDO DITE OCCORRE UN CAMBIO DI MARCIA NELLA COMUNICAZIONE INTENDETE UNA NUOVA PRESA PER I FONDELLI.??? PERCHE STATE TRANQUILLI CHE A CAMPIONATO FINITO IL DISCORSO SUPERCAZZOLA COGNINI CE LO FA… IO DIREI CHE NON SERVE UN CAMBIO DI MARCIA NELLA COMUNICAZIONE, MA NEL CALCIOMERCATO… ALTRIMENTI CHE SE NE VADANO

Alessandro_Toscana
Tifoso
Alessandro_Toscana

Frattura già insanabile, il sospetto mio è che stiano aspettando le firme sui permessi per vendere il pacchetto completo ( squadra-stadio/cittadella), per poter incassare la cifra richiesta ( fuori mercato) di 250 MLN!
Sono spariti tutti, ci avete fatto caso? Anche Antognoni, frasi di circostanza e poche uscite.
Qualcosa di grosso bolle in pentola…..
Aggiungo solo uno….. SPERIAMO SIA LA VOLTA BUONA CHE SI LEVANO DAI…..!
Forza Viola ed Abbasso i DV ( e chi li sostiene, i collaborazionisti degli invasori marchigiani!)

Hank
Ospite
Hank

Ma lasciare lavorare la società in pace no è ?.. per cortesia siete proprio tristi sia come giornalisti che come gestori di un sito.
Per nn parlare dei leoni da tastiera.
Che tristezza

mug
Ospite
mug

brutto quando ci si accorge che tutto quello che si è sostenuto per anni in fondo era solo una grande presa di fondelli per boccaloni…vero hank?

Hank
Ospite
Hank

A differenza di te io ragiono, anche se sono un tifoso, non piango sempre.. Prandelli no.. Montella no.. Sousa no… della Valle no.. cosa ti fa pensare che i prossimi allenatori o presidenti nn verranno contestati dopo 2 anni.. fatevi un esamino e vedrete che il problema siete voi tifosi.. ridicoli e attaccati ad un calcio che nn c’è più.
Oddio anche i giornalisti e gli opinionisti non sono da meno…

mug
Ospite
mug

bravo sorridi, sorridi sempre, sorridi che te lo stanno buttando

Hank
Ospite
Hank

Guarda io il calcio lo vedo per quello che è, cioè uno sport.. tu sei solo un poveretto represso…
saluti
Ps: vedo che te ne intendi di cose che ti si infilano didietro ?

Potini
Tifoso
Potini

Hank, non per alimentare la polemica, ma i vari Prandelli e Montella li hanno cacciati via a pedate i Della Valle, mica i tifosi.

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsi - London

Sottoscrivo Hank, quoto al 100%!FORZA VIOLA SEMPRE

scettico
Ospite
scettico

oh Hank, ma che dici, lasciar lavorare la società? ma se sono 15 anni che li lasciamo lavorare e ogni hanno diciamo che il prossimo sarà migliore, ma non per vincere intendiamoci ma per organizzare bene una squadra con un programma sportivo e non solo economico e una strategia precisa, ma quello che è successo dopo il primo anno di montella, lasciando perdere le manfrine con prandelli, non l’hai visto? e dov’eri? ma i casi di milinkovic savic, salah, savic, banalouane ecc, per non parlare di gomez prima non li hai visti? secondo te è così che si gestisce una… Leggi altro »

Articolo precedenteTotoallenatore, Gasperini piace a Fiorentina e Roma, ma vuole l’Atalanta
Articolo successivoAD Sassuolo: “Nei prossimi giorni ci incontreremo con Di Francesco. Ha tante offerte”
CONDIVIDI