Maifredi: “Europa da non mollare, prossime due partite in campionato decisive”

1



Gigi Maifredi ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “Scelte di Sousa? Non credo che sia impazzito improvvisamente. Lui ha sotto mano ogni giorno i giocatori. Avrà visto Salcedo bene, Cristoforo in forma, ha scelto loro per sostituire un giocatore importante come Bernardeschi. Giudicare oggi è molto semplice, anche io dico sarebbe stato meglio ad esempio partire con Saponara. Sousa però ha dato dimostrazione di essere un buon allenatore. Chiesa? Sono stato impressionato da lui nella gara di quest’anno contro la Juve con la Primavera. Per me siamo di fronte ad un potenziale campione. Europa da abbandonare? Assolutamente fino alle prossime due partite. La Fiorentina deve andare a vincere col Toro e poi a Bergamo. Se non vince queste due gare, allora sì”

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
nippur
Ospite
Member

maifredi è da sempre un buongustaio. Mangia bene, e pasteggia con del buon vino… lo dico con simpatia, davvero. 6 punti con toro ed atalalanta, dopo aver giocato il ritorno di coppa?! mah… Il borussia mi è parso nettamente superiore, mica potremmo sperare sempre nella fortuna, questi giovedì ci fanno vedere i sorci verdi. Al contrario, se giochiamo noi alla morte…. in campionato saremo cotti. Ad ogni modo preferirei vedere una gran bella partita, intensa, maschia, tirata sino alla fine, giovedì. Tanto in campionato non abbiamo più niente da dire.

wpDiscuz
Articolo precedenteGraziani: “Darei la sufficienza alla Fiorentina. Ma non mettere Babacar…”
Articolo successivoAgostinelli: “Fiorentina non può più sbagliare. Mi piace Di Francesco”
CONDIVIDI