Malagò: “Astori un patrimonio. Il mondo del calcio ha chiesto lo stop”

0



Giovanni Malagò, presidente del Coni ma anche commissario straordinario della Lega Calcio, ha parlato in conferenza stampa dopo la tragedia della morte del capitano della Fiorentina Davide Astori: “Questo ragazzo è un patrimonio del mondo del calcio. Quando ho saputo della scomparsa del ragazzo sono rimasto senza parole. Nel frattempo si sta per giocare Genoa-Cagliari ma proprio il Cagliari, dove Astori aveva giocato, avevano esternato la loro impossibilità nello scendere in campo. Ho chiesto a Preziosi e anche lui ha dato la massima disponibilità. Così si è provveduto a rimandare quella partita. Poi altri giocatori di altre squadre mi hanno manifestato la loro intenzione a non giocare. Siamo vicini alla famiglia e siamo tutti profondamente colpiti da quanto avvenuto. La decisione di fermarci è stata quella giusta perché il calcio che io penso e che io voglio è un calcio di valori, di condivisione delle emozioni e di rispetto dei calciatori e degli uomini. Mi sono confrontato anche con dei medici molto qualificati per capire e invito tutti a non lasciarsi trasportare a nessuna illazione o speculazione”.

Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
Notifica di
Articolo precedentePradè: “Astori ragazzo gentile ed esempio di sportività. Lo portai a Firenze perché voleva un ambiente giusto per la famiglia”
Articolo successivoFranchi, striscioni e fiori dai tifosi in ricordo di Astori. Salica arriva al Centro Sportivo (FOTO/VIDEO)
CONDIVIDI