Malinconia viola. Le due settimane di Montella: niente scossoni (per ora)

25



L’allenatore sarà in panchina per le prossime due gare con Inter e Roma. Rocco domani tornerà negli Stati Uniti: colpe del tecnico e non solo.

Montella rimane in panchina. Per ora. «Contro Inter e Roma ci sarà» ha detto Pradè dopo la sconfitta con il Torino. La quarta consecutiva. Dentro questa sconfitta però non c’è solo l’amarezza per l’ennesima battuta a vuoto. C’è più che altro la difficoltà di un allenatore di riuscire a trovare un equilibrio. Soprattutto quando hai tra le mani un gruppo giovane e con poca esperienza. Le valutazioni sono tutte rimandate alla sosta. Così scrive La Repubblica.

FIDUCIA A TERMINE. Quella di Montella, comunque, ha tutta l’aria di essere una fiducia a termine. Inter e Roma sono due partite difficili, trovare un allenatore disposto a mettersi in gioco adesso è complicato. Nessuno correrebbe il rischio di partire con una doppia sconfitta (possibile) e di ritrovarsi magari in zona retrocessione. E poi è giusto che la squadra e Montella si assumano le proprie responsabilità.

RIFLESSIONI. Forse le valutazioni fatte dopo il mercato erano sbagliate. Forse non è solo Montella il problema di questo gruppo. Chissà. Commisso rimarrà a Firenze anche oggi, e poi domani tornerà negli Stati Uniti e rifletterà con calma su cosa fare. E su cosa serve alla Fiorentina per affrontare con più dignità questo campionato. Dall’allenatore al mercato, le prossime settimane saranno fondamentali per riprogrammare la stagione.

NIENTE SCOSSONE (PER ORA). Intanto si va avanti senza scossoni. Almeno per quindici giorni. E poi la società farà le sue valutazioni. Commisso non è troppo convinto di un esonero, l’idea non gli piace, ma se la Fiorentina non riaccende la luce non avrà altra scelta. Gattuso è il nome che gli piace di più, ma ci potrebbe essere anche l’opzione Prandelli.

25
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
CONSORZIO AGRARIO di GUBBIO
Ospite
CONSORZIO AGRARIO di GUBBIO

Si fa qualche giorno di chiusura sotto Natale poi il 27 subito aperti.

satanello viola
Ospite
satanello viola

MA LO VOLETE LEVARE DI MEZZO SI.. NO……………………………………..MA CHE ASPETTATE LA SERIE B………………….VIA SUBITO………………………SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA……..

Andrea61
Ospite
Andrea61

Montella non doveva essere piu’ sulla panchina a Giugno al limite doveva essere esonerato dopo la partita di Cagliari, visto che c’era la sosta della Nazionale l’allenatore nuovo avrebbe avuto il tempo per conoscere un po’ di piu’ la squadra adesso potrebbe essere troppo tardi ma vorrei capire se questo e’ un’uomo o un quaquaraqua’ ma la risposta e’ la seconda. se fosse un’uomo vero avrebbe dato le dimissioni e avrebbe chiesto scusa a tutti , ma i soldi gli fanno gola . Pioli, rispetto a questo ciuccio e’ stato un Signore.

gek
Ospite
gek

Allora facciamo due conti :
Dagowski-MilenKovic -Caceres-Pezzella-Castrovilli-Pulgar-Benassi -Dalbert-Ribery-Chiesa-Boateng-Vlahovic – Sottil NON sono un organico da retrocessione, anzi !!
Qui è il manico che toppa !! non c’è un minimo di gioco corale sia in avanti che idietro
Qualsiasi allenatore di serie A farebbe meglio di Montella.

Frunky69
Tifoso
frunky69

sì ma sveglia: Ribery e pezzella non ci sono, è mancato chiesa… con gli effettivi abbiamo fatto sempre bene… abbiamo 11 titolari risicati per fare benino….la forbice con il resto della rosa è abissale.. ancora con vlahovic e sottil …. ma non lo vedete che sono due ragazzini…. boateng….. vaia vaia

Aristotele
Tifoso
Sizza

Vlahovic potrà diventare anche meglio di Batistuta (si fa pe dire) ma al momento vede la porta come un pinguino vede il deserto ….Sottil idem , le cose migliori sono i tuffi .. Pedro mi ricorda il miglior Keirrison ma dove vuoi andare senza attaccanti (mi tocca sentire la mancanza di Simeone ) con un centrocampo che non filtra . Abbiamo solo una discreta difesa ….eccoli i tuoi conti

Giordano
Member
giordano

anche di serie B farebbe meglio di Montella

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chi c’è per sostituire Montella? Se Gattuso va al Napoli, rimane tutta gente di secondo livello, personaggi con delle fisse a priori, quindi incapaci di leggere una situazione e scegliere una via giusta che non sia pericolosa e velleitaria…. forse Reia, forse Ventura, gente a largo spettro di azione, ma accompagnati da alcuni acquisti forti a Gennaio per togliere i talloni d’Achille….. Ma chi viene, in una situazione così fortemente debole? Ricordiamoci che Pradè ha detto all’inizio che Montella deve dare tutto perchè si gioca la carriera, e questo è stato un prendere le distanze a priori. Tipo “io non… Leggi altro »

Ponzio
Tifoso
Famed Member

io non ricordo simili dichiarazioni di Pradè, ma se le ha dette è un vigliacco, gli acquisti demenziali sono farina del suo sacco. Lui ha tenuto Montella per risparmiare 4-5 ML e poter gestire un budget più ricco, di contro ha chiesto a Montella carta bianca per i suoi maneggi (Badelj, Boateng, Ghezzal e Pedro).

BOATENG
Ospite
BOATENG

Montella privo di ideee e sussulti, incapace di dare grinta e motivazioni alla squadra

enzo - Rimini
Ospite
enzo - Rimini

Avrei esonerato Montella Prima dell’inizio del campionato, poi sia dopo la prima sosta della nazionale e a maggior ragione durante la seconda sosta, ora NON certamente prenderei un nuovo allenatore avendo prossimamente due gare come Inter e Roma. Mi sovviene però anche il dubbio su quello che negli ultimi anni avviene con la successione dei vari allenatori non ultimo Pioli che vedendo le partite del Milan mi sembra irriconoscibile rispetto Firenze, infatti a prescindere dai risultati il Milan sta giocando davvero bene sempre all’attacco con aggressività, fraseggi e scambi notevoli e senza retropassaggi. Allora mi chiedo se la causa non… Leggi altro »

Nzzizzo
Member
nzzizzo

La squadra sarà anche giovane, raffazzonata, costruita in mezzo mercato estivo… ma 11 sconfitte in 22 partite non sono giustificabili.

Montella andava cacciato a giugno, andava cacciato dopo la sconfitta con il Cagliari, dopo la sconfitta di Verona, andava cacciato ieri sera!

Ogni giorno passato è un giorno perso.

A costo di mettere Bigica fino a giungo…
…sperando di vedere dal nuovo allenatore una vera voglia di rinascita e rafforzamento; i nomi che farebbero fare il salto sono pochi: Ancelotti, Allegri ed al limite Spalletti.

Gattuso è fuffa secca, tanto vale riprendere Ianchini, che almeno è un grande ex viola.

Mister X
Ospite
Mister X

Fast fast fast….

in B.

Claudio
Ospite
Claudio

Gattuso oggi è a Napoli

Aristotele
Tifoso
Sizza

Speriamo….

Met
Ospite
Met

Da una società appena nata e forse poco esperta posso accettare l’errore della riconferma a giugno di Montella. Quello che è difficile da capire è la paura di mandar via un dipendente che non riesce a svoltare una situazione di cui forse non è l’unico responsabile. Montella andava mandato via ieri sera stessa e va chiamato un tecnico che innanzitutto dia la scossa all’ambiente di Firenze e sia autorevole per i giocatori. Ecco perché Spalletti è l’unico nome giusto che possa fare queste due cose! Gattuso porta grinta ma poco altro, tatticamente fa piangere!

Ponzio
Tifoso
Famed Member

serve una scossa, mi auguro non di terremoto visto quello che è successo in Mugello (sperando che non ci siano danni). Persino la terra toscana forse ha voluto mandare un messaggio alla sciagurata squadra viola, niente scosse né scossoni, ma una salutare svolta sì e possibilmente immediata.

9712
Ospite
9712

…agiamo velocemente con il nuovo allenatore ma per favore non scherziamo con i nomi di Guidolin e/o Prandelli… evitiamo gente evitiamo…

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Io penso che Montella sia stato già esautorato e non lo segue più nessuno.
Ho come l’impressione che avesse un contratto a termine….24/12/2019…
Anche se le vincesse entrambe, da Natale avremo un nuovo allenatore che condividerà il mercato col DS…

Tiziano 51
Ospite
Tiziano 51

Incontrovertibile: – con un Ribery in più, la Viola ha meno punti della scorsa stagione. Il dubbio: – ok anno di transizione, ma le parole di Comisso sul voler fare meglio della passata stagione significano salvarsi alla penultima giornata e non più all’ultima? La stupidaggine; – Montella dichiara che ” al completo” la squadra ecc. ecc. Ma ” al completo” per l’intero campionato non ci sta e mai c’è stata alcuna squadra. La disperazione: – vedere in campo Ghezzal giocatore del tutto inutile, Dalbert fare solo cross e pure spesso sbagliati, Chiesa nascondersi per 45 minuti e più, Ceccherini con… Leggi altro »

Mariani
Tifoso
la violacea

PEGGIO DI COSI’ NON SI PUO’ GESTIRE UNA SOCIETA’ DI CALCIO GLORIOSA COME LA VIOLA. INDECENTE.Montella non doveva essere confermato a Giugno e successivamente doveva essere esonerato dopo la gara casalinga persa con il Lecce. Invece si temporeggiare dopo le due sconfitte CERTE con Inter e Roma, lo manderanno a casa ma sarà tardi., TROPPO TARDI.

VIA I DV
Ospite
VIA I DV

VIA PERDELLA E PERDE’!!!

(dopo la Roma)

Amoantognoni
Ospite
Amoantognoni

a prescindere dalle colpe che possa avere Montella, non credo volesse un genio per comprendere come lirola, dalbert, pulgar, badelj e ghezzal fossero giocatori assolutamente mediocri.
abbiamo poi fatto due scommesse, una vinta (caceres) ed una persa (boateng), ribery ha 36 anni (e non può certo essere fatto passare come un acquisto fantasmagorico), pedro è un oggetto misterioso……….
fate voi……..

Lanze67
Tifoso
lanze 67

Contro Inter si ,Roma ho dei dubbi,ho paura che se si becca imbarcata ,credo che la contestazione contro Montella sia inevitabile,anche se non è unico responsabile.

ex buco di bilancio
Ospite
ex buco di bilancio

la squadra non sarà formata da fenomeni ma purtroppo montella ha tante colpe e lo si vede dal fatto che la squadra ormai non lo segue piu, va in campo moscia come se non toccasse a loro, non fanno tre passaggi di fila…… e lo ripeto l’esonero di montella è una cosa che si sapeva già a giugno…. è stato un errore che non so per quale motivo la società ha voluto commettere perchè era evitabile questa situazione

Articolo precedenteGiocatori sconsolati e sempre superati. Ci prova solo Castrovilli
Articolo successivoPAGELLE A CONFRONTO: Si salva solo Castrovilli. Male Ghezzal-Dalbert
CONDIVIDI