Mancini: “Bosnia forte. Ci sarà qualche cambio ma non troppi rispetto alla Grecia”

1



COVERCIANO 04-06-2019. RITIRO NAZIONALE. PARTITA AMICHEVOLE ITALIA-BOLOGNA PRIMAVERA. FEDERICO CHIESA. GALASSI SILVANO/SILPRESS

Parla il ct azzurro Mancini alla vigilia della partita contro la Bosnia, valida per Euro2020

Parla così il Commissario Tecnico dell’Italia Roberto Mancini alla vigilia della partita contro la Bosnia Erzegovina, valevole per le qualificazioni a Euro2020:L’Italia è sempre stata terra di calciatori bravi, necessitavamo tempo. Ci sono dei momenti in cui le cose vanno male, l’Italia che non si è qualificata al Mondiale era forte. Sono momenti che accadono. Credo che dopo la delusione c’è stata una spinta in più, qualcosa di diverso e più bello”.

Cambi rispetto alla Grecia?Ce ne saranno, ma non tantissimi. Dobbiamo fare allenamento oggi, non siamo ancora riusciti a valutare ancora”. Segnano in tanti adesso? “Ci mancano quelli degli attaccanti, ma credo arriveranno. È una cosa anormale”.

1
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Belgioviola
Ospite
Belgioviola

Ma chi se ne frega !!!!!!!c’e’ gia’ stadio e la gazzetta che ci spaccano le ….. per battere il Vaticano o San Marino ,qui si parla di viola e basta

Articolo precedenteDalla Spagna: il Siviglia aspetta la Fiorentina. Ma la Samp prova a riprendersi Muriel
Articolo successivoCorvino al Savoy: ha incontrato Barone ma non Commisso. Presente la legale viola Covelli
CONDIVIDI