Mandorlini: “Simeone giocatore d’area; la voglia di arrivare il suo miglior pregio”

1



Mandorlini

L’allenatore ex Verona e Genoa Andrea Mandorlini ha parlato ai microfoni di Radio Blu. Queste le sue dichiarazioni: “Simeone? Faccio una premessa: a Genova non l’ho messo nel suo momento migliore, date le difficoltà che stava affrontando tutta la squadra. Al di là dei momenti, come qualità e caratteristiche è un ragazzo con molta voglia di arrivare, rapido. È chiaro che Kalinic è più forte strutturalmente e nel colpo di tesa, però penso che Giovanni sia maggiormente un giocatore d’area di rigore. Va portato lì, lontano dall’area può avere qualche difficoltà. Però è un ragazzo che ha una voglia, una fame, che gli fa fare delle cose che a volte non ha nemmeno nel proprio repertorio. Credo sia la sua caratteristica migliore. Io ho avuto un rapporto splendido con lui: al di là dell’aspetto tecnico c’è sempre l’uomo davanti, e in questo caso (anche se è molto giovane) è importante”.

Somiglianze con Inzaghi? Le caratteristiche sono quelle, deve migliorare tecnicamente ma ha i mezzi per poterlo fare. È una prima punta: ho provato a farlo giocare con Pinilla, ma lo vedevo un po’ in difficoltà. Pioli? Ha voglia di ripartire, a Milano è andata così così ma credo sarebbe stata difficile per chiunque. Riparte da una società che conosce, per come giocherà sarà importante vedere le caratteristiche dei giocatori che arriveranno dal mercato”.