Manichini Roma, ultras Lazio: “Nostri ma è sano sfottò. Niente scuse”

Ansa

12



“Il tutto va circoscritto nel sano sfottò che genera il derby capitolino. Nessuna minaccia a nessun giocatore della Roma”. Così sulla pagina FacebookElite romana‘ gli Irriducibili della curva Nord Lazio rivendicano striscione e manichini apparsi questa notte vicino al Colosseo.

“Siamo meravigliati e stupiti da tanta ottusità, dal sensazionalismo misto all’allarmismo. Non riteniamo scusarci con nessuno in quanto, seppur di cattivo gusto per alcuni, rientra tutto nel sano diritto a deridere l’avversario calcistico di sempre”

12
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
doc rob
Ospite
doc rob

manichini con nome dei giocatori impiccati: sano sfottò. Magari, sempre per scherzo, gli manomettono i freni della macchina, poi sai che risate!!!!

Viola 1951
Ospite
Viola 1951

Lo dissero pure coloro che tirarono un motorino a sansiro…….e che magari oggi fanno gli indignati….

MITT A CASSAN
Ospite
MITT A CASSAN

eccoli qui sotto i moralisti a la carte…già si son dimenticati degli striscioni coi -39…

doc rob
Ospite
doc rob

scambio di arguzie scherzose tra fascisti e mafiosi, un sollucchero

piccio
Ospite
piccio

ironia, questa sconosciuta (a roma)…

Mario85
Ospite
Mario85

Comunque nel dubbio sgancia il missile….

DODO
Ospite
DODO

niente scuse ma tanto olio di rigino da ……….. la madre dei deficienti e’ sempre incinta

doc rob
Ospite
doc rob

ricino

Abbonati anche tu
Ospite
Abbonati anche tu

Dodo l’italiano ….. ricino non rigino!

Andrea Certaldo
Ospite
Andrea Certaldo

Però qualche leggera pungicata…ci stava bene.
Nello spirito goliardico degli ultras, naturalmente !!!

Potini
Tifoso
Potini

“Sano diritto” manichini impiccati. Ok….Va beneeee……

Vai libero
Ospite
Vai libero

Uno scherzetto goliardico tra simpatici ultras….

Articolo precedenteFiorentina questa sera a Reggio Emilia, in arrivo anche Andrea Della Valle
Articolo successivoIl ritiro come ‘contentino’ per i tifosi. Rivoluzione estiva potrebbe coinvolgere anche Freitas
CONDIVIDI