Manovra offensiva e gioco fluido, ritmo e regia dai piedi buoni. La viola cambia marcia

84



Tante indicazioni positive arrivate dall’amichevole del Franchi contro il Gala. Non solo per il punteggio, ma anche sul gioco

Corsa e voglia di verticalizzare, manovra più veloce, e incursioni costanti sulle fasce con Sottil e Montiel. Con Badelj in cabina di regia è più semplice verticalizzare, Boateng si muove molto e manda in porta con facilità i compagni offensivi. Gli inserimenti di Benassi, la spinta di Lirola, e le giocate individuali degli stessi Boateng e Sottil. Si porta via queste ottime indicazioni Vincenzo Montella dalla gara contro il Galatasaray, scrive La Nazione, partita stravinta dalla Fiorentina per 4-1 con un punteggio che poteva essere anche più rotondo. La mano del tecnico viola si inizia a vedere con prepotenza sulla manovra d’attacco. I ritmi sono molto diversi e il gioco è più fluido. E domenica c’è il Monza, nella prima gara ufficiale della nuova stagione.

 

84
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ceppicone
Ospite
Ceppicone

Se il buon giorno si vede dal mattino …….quantomeno ci divertiremo un po’ di piu’ degli ultimi anni e ancora devono arrivare i pezzi grossi

Milan51
Tifoso
Hammer

E se i pezzi grossi fossero già arrivati? Per Suso o De Paul ci vogliono i soldi veri, non i dollari dello SCrocco…

Totò
Ospite
Totò

Oltre la metà dei commenti sono contro i vari provocatori di turno. VI RENDETE CONTO CHE STATE SOFFIANDO NEL FUOCO??? Ignorateli e si estingueranno da soli

san drino
Ospite
san drino

Ha fatto più passaggi intelligenti, smarcanti e filtranti Badelj ieri sera che l’intero centrocampo l’anno scorso.
Ha perso un pallone pericoloso, dopo uno spintone al limite, ma ieri sera ho visto una squadra intera appoggiarsi costantemente su di lui.

Boateng neanche lo puoi fare un paragone con Gerson, ieri ha fatto la prima punta, il trequartista e la mezz’ala più che egregiamente e mettendo in mostra la sua personalità, oltre che tecnica e visione di gioco, che è un elemento molto importante.

Se questi due sono i “vecchietti” del nostro mercato (2 milioni in 2) direi che hanno superato brillantemente il test!
…d’agosto, s’intende

Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Ho sempre detto anch’io che col Piolo si perdeva solo tempo e che il secondo anno sarebbe stato catastrofico.

Milan51
Tifoso
Hammer

Ma questi tifosi erano tutti innamorati del Frate.. pori noi!

massimo
Ospite
massimo

L’influenza sembra debellata . La “Piolite” aveva fatto danni. Si torna a vedere il gioco del calcio. Da due anni sostenevo “con Pioli si perde tempo”.

Fabio
Ospite
Fabio

Punta centrale forte e Simeone a girargli intorno, almeno nelle partite che non si gioca con il 433. Questo farà sempre rete se non gli stiamo addosso a infamarlo come l’altro anno

Milan51
Tifoso
Hammer

Non è una punta e non fa la mezza punta. Potremmo convertirlo in un centro campista bravo come suo padre

Fabio
Ospite
Fabio

Comunque ammettiamo che il vecchio Pantaleo ci ha lasciato tanti giovani forti, dei nuovi ieri non c’era che Boateng

2-3-08
Ospite
2-3-08

Direi anche Lirola e lo stesso Badelj, che anche nel 2014 fu preso da Pradè

AndreFir
Ospite
AndreFir

E Lirola.

Fabio
Ospite
Fabio

Con il gioco di Montella sarebbe un peccato non prendere altri tre pezzi forti, Vlahovic Benassi e Sottil sono ottimi per la panchina

Milan51
Tifoso
Hammer

Con i dollari dello zio? Ma va là, i dollari se li tiene lui

guevara
Ospite
guevara

Partita amichevole ok ma io dico che possiamo dire con certezza che sottil, castrovilli, ranieri, vlahovic, terzic, montiel, venuti possono giocare in serie A tranquillamente, se penso poi a Milinkovic, Dragoski, Pezzella, Biraghi, Benassi e Simeone, dico ancora grazie Pantaleo, unico grande DS.

aldo
Ospite
aldo

Quando hai giocatori di qualità come Sottil e Montiel sulle fasce e Badelj, tutto scorre più facile. E pensare che c’è ancora chi mette in dubbio le qualità di Sottil, sostenendo che è un ragazzo e che il campionato è un’altra storia, Secondo me, questi giornalisti si bevono le fandonie che raccontano certi allenatori superati.Non capisco, inoltre, perché Vlahovic, titolare nelle partite americane dove si era comportato alla grande, sia diventato una riserva di Boateng. Così facendo si tarpano le ali a un centravanti con i fiocchi. Data la sua struttura fisica, secondo me, tarda a carburare se inserito nell’ultima… Leggi altro »

Articolo precedenteProgramma di oggi: alle 13 in sala stampa si presentano tre nuovi calciatori viola
Articolo successivoNo al restyling del Franchi. Sempre più nuovo stadio a Novoli, ma accanto alla Mercafir
CONDIVIDI