Mantovani: “Samp ha vantaggio di avere lo stesso allenatore. I Della Valle…”

10



L’ex presidente della Sampdoria Enrico Mantovani è intervenuto ai microfoni di Radio Blu. Queste le sue dichiarazioni: “La Samp ha cambiato tanto come i viola. Però i blucerchiati hanno un vantaggio sui gigliati: hanno lo stesso allenatore della scorsa stagione. E questo è particolarmente importante per il tipo di allenatore che è Giampaolo. Sono fiducioso per la Doria, però sulla carta siamo più deboli dello scorso campionato. Var? La chiedevo 20 anni fa, adesso siamo arrivati dove erano arrivati gli altri sport da anni. Ci vorrà del tempo per abituarcisi, ma non si poteva rimanere nel medioevo per quanto riguarda la tecnologia”.

“I Della Valle? Io sono di parte; non voglio difendere per forza la categoria, ma la storia della Fiorentina non può permetterle di pensare di far parte di più grandi club del mondo. Perciò bisogna accettare quella che è la realtà. Forse un giorno potrà arrivare qualcuno che potrà regalare un sogno pazzesco ai tifosi viola. Ma il fatto che chi è al timone della società adesso non ci sia riuscito non è una colpa. Poi se ci fossero delle alternative pronte ad investire pesantemente che bussano alla porta della Fiorentina e i proprietari attuali dovessero dire di no allora potrei capire. Ma finché queste alternative non ci sono starei attento a mandar via coloro che così tanto hanno dato alla Fiorentina”.

Chiesa? A Enrico sono molto affezionato, avevo un ottimo rapporto con lui. Quando vedo suo figlio sorrido sempre, perché anche se non gli somiglia tantissimo di viso le sue movenze mi ricordano a Enrico. Succede raramente che un giocatore ligure possa far bene in Serie A; pensare che in questo caso ci sia stato il padre ed ora il figlio è una grossa soddisfazione. Sono molto felice per la famiglia Chiesa”.

10
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
non si ruzza
Ospite
non si ruzza

Non è che si voglia essere il real madrid … solo che non ci piace essere presi per le mele da una proprietà che per giustificare la propria pluriannuale incapacità sportiva ci vuol far credere che siamo meno del bologna.

contailpelo
Ospite
contailpelo

poche parole al centro del problema! ma è tanto tanto difficile capirlo!?

Alex55
Ospite
Alex55

Quando i dv usciranno dalla Fiorentina definitivamente sicuramente Firenze e lo sport Cittadino troveranno un nuovo “Lorenzo de ‘ Medici” che farà tornare la società ai livelli degli anni 50/60 però questa volta questo comune colluso da troppi interessi di parte deve aprirsi e rifondarsi offrendo veramente tutto ciò che serve X far tornare Firenze e lo sport di Firenze ai fasti di un tempo dove con ragione si può dire e continuare a dire che qui ci sono stati e continueranno a giocare calciatori che faranno la storia del calcio italiano e non solo.

Stefano
Ospite
Stefano

Scusa ma non ho ben compreso. Correggimi se sbaglio disamina. Tu hai scritto che quando al posto dei DV sarà arrivato un altro proprietario,sicuramente la Viola tornerà ai fasti degli anni ’50 e ’60,e già qui non capisco come tu puoi esserne così sicuro,perché potremmo anche tornare alle nefandezze degli anni ’70,poi però,leggendo oltre,tu scrivi che ciò sarà possibile solo se le amministrazioni locali e la politica locale (e io aggiungo anche l’imprenditoria locale),faranno tutto ciò che serve per aiutare il nuovo proprietario,quindi presumo tu ti riferisca al fatto di concedere concessioni e terreni in comodato d’uso (come hanno fatto… Leggi altro »

Turco
Ospite
Turco

Quando personaggi seri e competenti, e Mantovani lo é, la sua storia parla per lui, sostengono argomenti che evidenziano il buon operato della famiglia Della Valle e la mancanza di alternative per un fantomatico passaggio di proprietà, onestamente non vedo cos’altro ci sia da aggiungere ..a parte le offese gratuite di qualche frustrato che ha bisogno di vomitare veleno che ha dentro per spurgarselo di dosso ..ma quello nn lo considero un comportamento da tifoso ..almeno non da tifoso della Fiorentina. FORZA VIOLA SEMPRE

ettore
Ospite
ettore

hanno dato tanto e preso tanto , prima della fiorentina tutti pensavano che i della valle fossero quelli della passate di verdura.
quindi se non sono piu in grado che vendanoi e a poco visto che l hanno presa a 0 e i soldi che ci hanno investito li hanno gia ripresi .

Giugulare
Tifoso
giugulare

Se vendi casa la vendi al prezzo di acquisto o al prezzo di mercato?
E poi, scusa, da cosa deduci che ciò che hanno investito l’hanno già ripreso, ti sei studiato i libri contabili?

Violafinoallultimo
Ospite
Violafinoallultimo

La fiorentina non è’ certamente fra le potenze calcistiche mondiali, ma una cosa e’ sicura,ha una storia ed un’importanza di gran lunga superiore a quella della società di cui eravate i proprietari ed ora semplici tifosi .sfv

Giancarlo
Ospite
Giancarlo

Sono cresciuto ai tempi di Fraizzoli, Pianelli e Viola. Investivano e hanno lasciato le società proprio quando non avevano più possibilita’ di proseguire. adesso i Della Valle, Saputo, Volpi, pur potendo, ogni anno si tirano sempre più indietro. Visto che ormai sono in età di arteriosclerosi, se qualcuno potesse spiegarmi che cavolo di calcio si è venuto a creare, lo ringrazio di cuore.

IL Vikingo
Ospite
IL Vikingo

IL calcio è semplicemente cambiato. La gente va meno allo stadio altri tipi di intrattenimanto sono più adatti ai giovani di oggi. Prendi per esempio la Roma. Gli ultimi 5/6 anni è sempre stata in vetta alla classifica a contendersi i prime tre posti con Juve e Napoili. Lo stadio continuamente vuoto e insulti a non finire per dirigenti e anche calciatori. Se tu avessi qualche milione da buttar via lo useresti per questi irriconoscenti? Prima degli anni 2000 gli stadi erano sempre pieni e la gente si divertiva anche se la squadra andava peggio.. Via,, speriamo che la nuova… Leggi altro »

Articolo precedenteLe formazioni del terzo anticipo della seconda giornata di Serie A
Articolo successivoJovetic, sfumano le piste Siviglia e Brighton. Rimane in piedi quella del Monaco
CONDIVIDI