Maran, di nuovo lui. Per almeno due volte vicino alla panchina della Fiorentina

4



Il tecnico del Cagliari è stato almeno due volte vicino alla panchina della Fiorentina: domenica la sfida da rivelazione del campionato

Forse non lo ammetterà mai eppure Rolando Maran è stato vicino almeno due volte alla panchina della Fiorentina. Il feeling con Firenze da parte di un allenatore che sta dando il meglio di sé proprio quest’anno a Cagliari del resto non è mai mancato, così come la stima da parte della precedente proprietà viola, scrive stamani La Nazione. In particolare del dg Corvino: era stato lui a contattarlo in un paio di casi per sondare la disponibilità a trasferirsi in riva all’Arno nel corso della sua avventura al Chievo, dove sulla panchina gialloblù – al netto di una squadra col monte ingaggi più basso di tutti – era riuscito a conquistare tre agevoli salvezze. Il primo flirt è stato alla fine della stagione 2015/2016, quando il rapporto tra Paulo Sousa e la Fiorentina era già ai minimi termini.

L’anno successivo la candidatura di Maran è poi tornata in auge, prima che la società decidesse di puntare su un allenatore di maggiore esperienza come Pioli. Acqua passata ormai, visto che il nuovo ciclo della Fiorentina è ripartito da colui che ha fatto vedere a Firenze forse il calcio più bello degli ultimi dieci anni, quel Montella che quando Maran nel 2002 iniziava la sua carriera di allenatore a Cittadella aveva vinto solo da pochi mesi uno storico scudetto da calciatore alla Roma. (…)

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
marco mugello
Ospite
marco mugello

Il pregio maggiore di Maran, oltre a una competenza dimostrata, è la concretezzza…. non si ricorda un errore marchiano, vede senza sforzo le cose come stanno, ed agisce di conseguenza passando per quella che gli sembra la strada più sicura, e con lui si può stare sicuri che lo è….. non è uno banale, anzi…… solo, è concreto concreto….. i punti non sono svolazzi estetizzanti, e nemmeno rischiare di perdere punti per miracol mostrare è un giochetto divertente………niente terzini/stopper destri all’ala sinistra, come fece Sousa in una partita vitale in casa contro una squadretta…….. sono sicuro che se un collaboratore… Leggi altro »

Sinapsilondon
Tifoso
Sinapsilondon

Dimenticavo
dato che al 90% si perde domenica e al 90% bideone ci fa come minimo una pera

prontissimi ad andare giù duro contro montella mi raccomando tifoseria cazzuta
mi raccomando pronti con le critiche

questa osservazione è rivolta non solo alla tifoseria ma anche e soprattutto agli addetti ai lavori espertissimi allenatori da poltrona

LUNGA VITA A VINCENZO A FIRENZE ALLA FERGUSON

FORZA VIOLA SEMPRE

Unavita viola
Ospite
Unavita viola

Contento te…..

marco
Ospite
marco

uno dei migliori allenatori italiani…

Articolo precedenteFranchi, addio al restyling (e alla Fiorentina). Serve trovargli una nuova vita
Articolo successivoCosti e distanza non spaventano i tifosi viola: in 400 pronti alla trasferta
CONDIVIDI