Marcheschi (Fdi): “Abbandono del Franchi diventa solo scelta di Nardella”

24



Stadio Franchi Lavori

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia attacca Nardella sull’abbandono dello stadio Artemio Franchi

Il Consigliere regionale Paolo Marcheschi (Fdi) torna sull’ipotesi di ristrutturazione dello stadio Franchi dopo le parole del Soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato Firenze: “Il Soprintendente Andrea Pessina, sul futuro dello stadio Artemio Franchi, smentisce il sindaco Nardella. A questo punto l’abbandono del Franchi diventa soltanto una scelta politica di Nardella. Secondo Pessina in primis il Franchi è vincolato ma certamente alienabile e non inalienabile come sostiene Palazzo Vecchio”.

“I beni culturali posso essere venduti, naturalmente ci vuole la volontà della proprietà che, nel caso dello stadio, è il Comune di Firenze –dichiara Paolo Marcheschi, Capogruppo regionale per Fratelli d’Italia-. Secondo, un progetto per il recupero del Franchi andrà comunque fatto con tanto di copertura perché così non lo si può lasciare. Terzo all’interno del Franchi non si potranno ricavare appartamenti come ventilato da Nardella. Quindi perché non rimettere mano al progetto di ristrutturazione del Franchi?”.

24
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Stripo
Ospite
Stripo

Ma è il solito Marcheschi assicuratore che era prima in Fozza Italia?

Sky
Ospite
Sky

Quando si parla di ristrutturazione non sempre vuol dire demolizione ma anche integrazione
Se le curve non si possono demlire è mai stato fatto un progetto con le nuove curve poste vicine al campo senza demolire le attuali ? I nostri ingegneri e architetti cosa sarebbero capaci di fare ?
Pare che uno studio del genere come vorrebbe la Soprintendenza non sia mai stato fatto da nessuno e si continua a polemizzare come se l’obbiettivo fosse la demolizione anzichè la visibilità del gioco degli spettatori.

Marco77
Ospite
Marco77

Oh vu siete duri: costruire delle seconde curve dentro alle vecchi, oltre a fare cahare, porterebbe la capienza dello stadio intorno ai 30k posti che sono POCHI!!!

giginho
Ospite
giginho

the jackal

Sklerici
Ospite
Sklerici

L’italia è un luogo senza speranza

Zeba
Ospite
Zeba

Perché non ci fanno toccare le curve, che sono lontanissime, fenomeno!

novoli
Ospite
novoli

Ecco un altro che non ha capito. Bisognerà fargli un disegnino per aprirgli il cervello. Tutto per avere due voti in più. Pessina ha detto e ripetuto che possono anche vendere il Franchi a un privato ma deve sempre sottostare alle decisioni della sovrintendenza che non vuole risistemare lo stadio. Hai capito molte d’Italia????

sebastianich
Ospite
sebastianich

ha detto il contrario. Lo stadio si può “risistemare” ma non ha ricevuto un progetto. Si può vendere, contraddicendo il sindaco, si può avvicinare le curve nel rispetto dell’estetica attuale.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Benissimo tutto ma il grosso problema che rimane è il seguente:cosa ci facciamo con il Franchi quando ci sarà il nuovo stadio.

Gangia81
Ospite
Gangia81

E’ buffo come TUTTI coloro che mettono bocca sul mantenere il Franchi siano i soliti che però non ci mettono piede. Troppo comodo. Facciamogli un bell’abbonamento in maratona al Marcheschi per tutto l’inverno e poi mi dice se è sempre d’accordo sul mantenere lo stadio.
Ah già, ma forse a lui piace che abbia la forma a “D” come il suo supereroe preferito.

Parterre Firenze
Ospite
Parterre Firenze

Quando c’è di mezzo la soprintendenza è la fine di ogni possibile evoluzione o miglioria. Tutto si blocca. Vietano qualunque cosa, vedere anche il rudere in via perfetti ricasoli zona pignone.
Così non si vuole il bene della città ma solo dello stadio.
Un giorno forse li ringrazieremo per tutto questo, ma ora non riesco proprio a capirlo.
Fdi poi…., se nardella avesse spinto per il restyling del franchi, avrebbero voluto lo stadio a novoli. Maledetti politici, tutti

Paolo da Cagliari
Ospite
Paolo da Cagliari

DA RADERE AL SUOLO!!!
UNO STADIO SCOMODO, ANTIQUATO, INOSPITALE, SENZA SERVIZI DI QUALSUASI GENERE A COMINCIARE DA QUELLI IGIENICI, CON LE CURVE A UN KM L’UNA DALL’ALTRA.
COME SI PUÒ ??, SONO STATO IN TRIBUNA LATERALE A VEDERE L’INTER E SONO RIMASTO BLOCCATO, CON LE GINOCCHIA PIEGATE A 100° X 120 MINUTI. CHE STADIO È?? VOI ANDATE FIERI DI QUESTA STRUTTURA OBSOLETA, ANTIDILUVIANA ORMAI INADEGUATA.
SONO STATO IN ALCUNI DEI MIGLIORI STADI D’EUROPA. SOLO I BOX X POCHI PRIVILEGIATI HANNO QUALCISA IN COMUNE. X IL RESTO NIENTE CHE CI SOMIGLI. PROPRIO NIENTE

Gino lo spazzino
Ospite
Gino lo spazzino

Vedi Paolo, noi a Firenze non ci pieghiamo di fronte alle molli lusinghe della vita comoda. Siamo fatti così. Ci garba temprare la nostra fibra sotto piogge torrenziali e tempeste tropicali. Ci garba stare stretti e ammonticchiati, facendoci caldo l’uno col fiato dell’altro. Quanto ai servizi igienici, ma che ce ne frega a noi. L’importante è poter pisciare, poi se è contro un muro o sulla ruota di una macchina è uguale. Per noi il tifoso deve forgiare la sua anima nella sofferenza e nella privazione. “Mai una gioia” è una filosofia di vita. Che importa se dalle curve la… Leggi altro »

Franciaviola
Tifoso
franciaviola

Abbandonare il Franchi senza poterlo abbattere sarebbe una follia. O si abbatte o ci si tiene, è ridicolo avere due stadi a Firenze e il Franchi diventerebbe un costo per la città.

Unus
Ospite
Unus

Compralo te

Simone Magnani
Ospite
Simone Magnani

Mi rivolgo a Marcheschi non in qualità di politico, ma in qualità di tifoso. Costringere noi tifosi che veniamo da fuori a raggiungere il Franchi, è fastidioso come tenere una giornata le scarpe di un numero più piccolo. Se qualcuno vuole ristrutturare il Franchi, tenga conto anche di come portarci la gente senza impiegare mezz’ora per percorrere gli ultimi 1500 metri e lasciare la macchina sempre in divieto di sosta per non parcheggiare a pagamento (al costo di un biglietto di curva) lontano dallo stadio.

Marco77
Ospite
Marco77

Vai a letto e copriti scemo. Te e tutti i nostalgici senza cervello come te

i'necchi
Ospite
i'necchi

Ecco, magari Nardella ne fa una giusta.

RG87
Ospite
RG87

Ahhh la politica! Perché questo signore non dice che i vincoli permangono anche in caso di vendita dello stadio? Le curve in ogni caso non si possono abbattere. Unico responsabile di questa storia è Pessina.

Giancampi
Ospite
Giancampi

Stadio a casa mia😁

Ghigo61
Member
Ghigo61

Sicuramente Nardella ha mille colpe, ma la ristrutturazione del Franchi non è fra queste. Casomai il vero colpevole, al quale deve essere chiesto conto del certo abbandono del Franchi, è quel fenomeno di Pessina. Uno che dichiara che lo stadio non deve essere adattato all’uso (che è fare lo stadio) ma viceversa è l’uso che deve adattarsi allo stadio dimostra di vivere in un mondo parallelo lontano dalla realtà.

TENG O BOA
Ospite
TENG O BOA

Ci sono i paletti che ci sono per ogni edificio vincolato. L’intervento che deve adeguarsi all’edificio, non l’edificio che deve adeguarsi agli scopi. Nn parla di stadio ma di edificio vincolato.

Anonima sequestri
Ospite
Anonima sequestri

ma chetati anche te… BUTTARE GIU IL BERTA, monumento fasciomonarchico.
100 kg di tritolo e in tasca alle scale eliogliononodali e quel cazzone lungo in maratona!!!
FATECI PARCHEGGI CHE A CAMPO DI MARTE NE ABBIAMO BI|SOGNO!!!!

Luca
Ospite
Luca

Ma si parla di stadio, Boa.
Vorrà dire che fra 500 anni i turisti verranno a Firenze a veder quello, si chiama investimento a luuuunnnngooooo termine.

Articolo precedenteGiudice Sportivo, multata la Fiorentina per lancio oggetto e Castrovilli per simulazione
Articolo successivoUFFICIALE: BEPPE IACHINI È IL NUOVO ALLENATORE DELLA FIORENTINA
CONDIVIDI