Maresca: “Grazie Fiorentina, ho deciso di smettere di giocare”

12



maresca

Con un lungo pensiero sul proprio profilo Instagram Enzo Maresca, ex giocatore tra le altre anche della Fiorentina, ha annunciato il suo addio al calcio. Questo il testo completo, con un passaggio dedicato anche ai viola:
“A 37 anni, dopo quasi 20 anni di calcio, ho deciso di smettere… sono stati anni vissuti con immensa passione, passione che mi ha portato a giocare in quattro paesi diversi, passione che mi ha dato la possibilità di conoscere culture e mondi opposti. Sono orgoglioso di tutte le maglie che ho indossato, dalla prima che fu quella del West Bromwich Albion nel lontano 1998, passando per quelle della Juventus, Bologna, Piacenza, Fiorentina, Siviglia, Olympiakos, Malaga, Sampdoria, Palermo, e per ultimo quella del Verona. Un immenso grazie a tutti questi club che mi hanno dato l’opportunità di crescere come giocatore, e come uomo. Club che mi hanno dato la possibilità di vincere tanto (Supercoppa italiana 2002, Scuedetto 2003, Europa League 2006, Europa League 2007, Supercoppa Europea 2007, Copa del Rey 2007, Supercoppa Spagnola 2007, Serie B 2014). Un grazie a tutti i compagni che mi hanno accompagnato in questa bellissima storia. Sono sereno. Perché sento il bisogno di iniziare una storia nuova. E sono felice. Perché ogni giorno posso abbracciare la mia famiglia. Unica fonte di energia. Da sempre e per sempre. GRAZIE CALCIO!!!” .

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Ezio
Ospite
Member

Magari Corvino lo avesse tenuto. Questo era buono per davvero; dire che era un mezzo pacco è da incompetenti totali; calcisticamente parlando.

Gian Aldo Traversi
Ospite
Member

Grande Maresca, quanto Guga è un idiota. Quando era in forma si batteva da solo contro interi reparti centrali di squadre blasonate. Quasi a livelli antognoneschi. Speciale binomio con Fabrizio Miccoli.

Zeba
Ospite
Member

Come sempre più spesso accade, titolo fuorviante…vi allontanate sempre di più dal diventare giornalisti…

Francesco Cecina
Ospite
Member

Maresca in forma era un ottimo giocatore. Averne.

Guga
Ospite
Member

Non mi mancherai.
La tua esultanza dopo il goal contro il Toro nel derby è indimenticabile e imperdonabile anche dopo anni di distanza. Giocatore sopravvalutato e mai utile alla causa viola.
Ti ho sempre infamato e continuerò a farlo.

simoparbo
Ospite
Member

al contrario, è il giocatore più sottovalutato degli ultimi 20 anni, due europa league vinte da protagonista con il siviglia, grande tecnica e fosforo, con noi ottima stagione, poi la genialata di corvito con il benservito, assieme a miccoli altra idea da applausi, per mettere al suo posto donadello, l’anticalcio per antonomasia e le varie ciofeche succedutesi poi mosciolivo compreso

Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

In effetti il mancato riscatto di questo giocatore è stato uno dei più grandi errori di Corvino. Tuttavia c’è da rimarcare il fatto, ma non è un’attenuante, che aveva la stampa contro per il suo passato juventino e per un certo divismo comportamentale anche fuori dal rettangolo di gioco. Quando lo intervistavano il commento dei tifosi viola più benevolo era “si crede Maradona…”.

Fantasma
Ospite
Member

Era un ottimo giocatore…non ha mai reso per quanto valeva per il semplice motivo che, come molti giocatori bravi come lui, ha il cervello di una gallina…emblematico il gesto che fece quando segnò al Torino nel derby…

figther
Ospite
Member

Bravo giocatore e ragazzo serio.

fra diavolo
Ospite
Member

PER DIVERSO TEMPO UNO DEI MIGLIORI CENTROCAMPISTI ITALIANI,PECCATO FOSSE INVISO AL CLAN MOGGI,FINI’ IN SPAGNA DOVE GIOCO’ BENE E VINSE PURE SENZA MAI VENIRE CONVOCATO IN NAZIONALE….NEGLI ULTIMI ANNI LA CONDIZIONE ATLETICA LO AVEVA ABBANDONATO E SI LIMITAVA A PARTECIPARE.AUGURI MARESCA E BUONA FORTUNA PER IL DOPO CALCIO.

max54
Ospite
Member

salute a e alla tua famiglia

Vergilius
Ospite
Member

Buona vita , Enzo !

wpDiscuz
Articolo precedentePaulo Sousa: “Saponara e Kalinic ok, voglio creare una mentalità vincente”
Articolo successivoOrrico: “Montella mandato via come una scarpa vecchia, Sousa incompatibile con l’Italia”
CONDIVIDI