Mario Cognigni e i nuovi dirigenti viola in arrivo..da aprile..

    0



    Mario CognigniNell’intervista di fine anno del presidente della Fiorentina Mario Cognigni a La Nazione ci sono dei punti interessanti per quanto riguarda il futuro della Fiorentina a livello societario che forse sono passati un po’ sotto traccia.
    Il presidente Cognigni ha parlato di “Il comparto dell’area tecnica sarà potenziato per creare un team di assoluto valore, senza più un singolo al vertice, in cui le idee dovranno sfociare nella soluzione migliore” questo significa che prossimamente al fianco di Pradè (in attesa ancora del rinnovo del contratto che scade a giugno) e Macia arriverà una nuova persona.
    Resta da capire chi e con quale mansioni. Da tempo si parla della necessità di avere un direttore generale. Per alcuni questa figura potrebbe essere ricoperta proprio da Mario Cognigni se Andrea Della Valle deciderà di tornare alla carica di presidente del club. Per altri, invece, sarà completamente una nuova figura che arricchirà il lavoro della società con la propria esperienza.
    La conferma dell’arrivo di nuovi figure arriva dalle successive parole di Mario Cognigni, che parla del prossimo CdA della società viola (si svolgerà ad aprile), aggiungendo che le nomine saranno più di una: “Ad aprile — spiega il massimo dirigente viola — ci sarà il rinnovo delle cariche insieme a nuove nomine per supportare l’espansione della società. Stiamo pensando a figure — continua Cognigni — che siano in grado di implementare la struttura che oggi prevede il lavoro di Pradè e di Macia”. Resta anche da verificare, ma crediamo di si, se sarà confermato anche l’AD Sandro Mencucci.
    Infine, nella parte finale dell’intervista Mario Cognigni sembra voler parlare del suo futuro. Usando parole del Sindaco di Firenze e segretario del Pd Matteo Renzi “Prendo in prestito le parole del mio amico Matteo Renzi: ’ragazzi, il meglio deve ancora venire’. Magari anche noi potremo essere rottamati però non lasceremo macerie, ma una Fiorentina solida, viva, moderna” lascia intendere che in futuro la sua posizione. come quella di altri, (al momento tutto quello che viene fatto in società passa dallo stesso Cognigni) potrebbe cambiare.
    Da tempo si parla di un prestigioso ruolo che Diego e Andrea Della Valle vorrebbero affidargli sempre all’interno dell’azienda di famiglia (in particolare all’estero anche se non ci sono arrivate particolari conferme). Vedremo se sarà così oppure il presidente Mario Cognigni continuerà a mantenere il suo impegno all’interno della società viola. Un impegno lavorativo e decisionale.
    Di sicuro c’è curiosità per capire chi sarà o saranno i dirigenti che entreranno nella Fiorentina e che ruolo d’azione avranno. Il tutto a confermare che la Fiorentina vuol continuare a crescere, migliorare, per un giorno arrivare a VINCERE!!!

    Gianni Ceccarelli