Maspero: “La Fiorentina può raggiungere ogni anno l’Europa League al massimo”

17



Maspero
Così Riccardo Maspero, ex giocatore viola, a Radio Blu: “Il passo indietro dei della Della Valle? Hanno ritenuto che gli investimenti fatti fino ad adesso per la Fiorentina fossero stati sufficienti infatti dopo l’era Prandelli non hanno più speso molto per il mercato. Adesso la prospettiva è cambiata: il massimo che la Fiorentina può raggiungere ogni anno è l’Europa League, con qualche inserimento per la zona Champions in caso di fallimento delle big”.
Pioli? Gli va data la possibilità di lavorare; all’Inter ha dimostrato il suo valore fino all’ultimo. Come commento la cessione di Bernardeschi alla Juve? Se ti offrono una determinata cifra, è giusto che il giocatore venga venduto. La società non può permettersi di tenere giocatori di questo calibro, se poi l’anno dopo le cose vanno male si perdo una grossa plusvalenza. Non so se sarà pronto per la Juve, farà parte di una rosa di 22 giocatori che battaglieranno per dimostrare ed imporsi sul campo”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
iomiricordo
Ospite
Member

“Gli ultimi resteranno gli ultimi se i primi sono irraggiungibili” diceva qualcuno anni fa.

Spiace dirlo ma Maspero ha perfettamente ragione.
Vedete quanto hanno vinto Roma e Napoli più spendendo MOLTO ma MOLTO più di noi?
Hanno vinto scudetti? no solo le briciole delle strisciate.

Il calcio italiano è ridotto come quello scozzese. Non ha più nessun senso parlare di campionato a 20 /16 o 18. squadre.
Vincono sempre e SOLO una delle 3.

E sarà sempre cosi se continuano ad avere molti (ma MOLTI) più soldi dalla TV rispetto a tutte le altre.

La cosa incredibile è che sembra che hai presidenti delle altre squadre la cosa vada bene.
Ci fosse una ripartizione all’inglese il discorso cambierebbe e ne guadagnerebbe anche lo spettacolo.

Forse Nadal è tornato
Ospite
Member

taci maspero

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Member

Povero brodo. Ci si qualifica per la Gembions ligghe

Roberto - Oltrarno
Ospite
Member

Dopo questa intervista Riccardo Maspero è un serio candidato insieme a Roth e Murakami per il Nobel.

Altai
Ospite
Member

….concordo…..concetti toccanti e profondi. Alcune parti mi hanno fatto commuovere…..

Pitino
Ospite
Member

E senza voler ricordare che non esiste più la mezza stagione e i neri hanno il ritmo nel sangue!!!

Marione
Ospite
Member

Maspero, taci per favore.
Lascia sognare il gregge cieco e sordo

stefano
Ospite
Member

Sembra un parere di uno che ha vinto scudetti Champions e palloni d oro..bravo Maspero dall alto della tua ricchezza calcistica non mi resta che inchinarmi a questo tributo di saggezza che hai voluto darci

favante
Ospite
Member

…ovvia dicci i’ che t’ha vinto te fenomeno…illuminaci con la tua saggezza ,

PuntoViola
Ospite
Member

Maspero ???????????

ha finito la sua carriera a 40 anni nel Fanfulla, ex serie D, camminando in un perimetro di 10 metri quadri a centrocampo, per due fagioli… che autorevolezza!

Stefano
Ospite
Member

Ti ricordo che Mourinho come calciatore non è mai stato un fenomeno e guarda cosa ha fatto da allenatore. Altro esempio simile è Sacchi oppure Sarri stesso. Con questo dovresti avere capito che non è il fatto di aver giocato in grandi squadre o di finire la carriera nel Milan anziché nel Fanfulla che rende qualcuno un esperto di calcio.

favante
Ospite
Member

…..la rivolta delle mezze seghe!!! che autorevolezza!!! manca i’ fagiano….poi li abbiamo sentiti …quasi tutti….

favante
Ospite
Member

–e allora??? te la carriera in do’ ttu’ l’ha finita? …ma soprattutto ..in do’ tu l’hai iniziata gonzo??? parla di autorevolezza…i’ bischero…-

Rob de Matt
Ospite
Member

Ma anche no.

FL - Fresa Letame
Ospite
Member

Oggi li abbiamo sentiti tutti, manca solo Bettarini

Mark
Ospite
Member

Ci voleva Maspero per capirlo…..

Biba
Ospite
Member

Arrivarci in Europa League…

wpDiscuz
Articolo precedenteDal Cile, Mati Fernardez è a Valencia. Possibile trasferimento in Spagna?
Articolo successivoSundas: “DV analizzi la nostra proposta invece di vendere tutti i campioni”
CONDIVIDI