Matos si presenta a Verona: “Farò bene, sono pronto. Grazie a Corvino, Buso e Montella”

4



In casa Hellas Verona, oggi è stato il giorno della presentazione di Ryder Matos, attaccante uscito dal settore giovanile della Fiorentina. Queste alcune sue dichiarazioni riportate da CalcioHellas.it: “Fusco mi voleva già la scorsa estate al Verona ma l’Udinese non era d’accordo. Adesso sono qui e voglio far bene. Il Crotone? Si lo so. Dobbiamo batterlo. Giochiamo in casa e solo battendolo potremo raddrizzare la nostra classifica. Romulo? Quando lui era in Prima squadra a Firenze, io ero negli allievi. Lui e Bessa mi stanno aiutando molto ad inserirmi nell’Hellas, ma anche tutti gli altri compagni di squadra mi hanno accolto alla grande. Ho parlato con l’allenatore per la collocazione in campo, io mi trovo bene a giocare da esterno o da seconda punta. Le mie qualità migliori sono velocità e dribbling“.

L’esterno classe 93 parla anche delle persone più importanti per la sua crescita professionale. “Sono molto legato a Pantaleo Corvino che mi ha portato in Italia, ma devo ringraziare anche Renato Buso che è stato il mio allenatore nella primavera viola e Vincenzo Montella”.

Il brasiliano lo sa. Questo dell’Hellas per lui può essere l’ultimo tram per essere protagonista in Serie A. “Sono motivato, mi sento pronto e non fallirò“, conclude l’ex esterno dell’Udinese.

4
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pepo
Ospite
Pepo

Il nuovo pato!

Panda
Ospite
Panda

Matos mi piace come calciatore.. io non faccio testo mi piaceva anche Leandro..

Xanaz
Ospite
Xanaz

Madonna che pacco Matos…bravo il corvo a prenderlo per 30mila euro e venderlo ad una milionata mi pare!

Grulloparlante
Tifoso
grulloparlante

Prade, lui lo dette via….

Articolo precedenteSondaggio FI.IT su quale reparto necessita di rinforzi. Vince il centrocampo
Articolo successivoEx viola, Diego Peralta lascia il Pisa. Riparte dalla Serie C spagnola
CONDIVIDI