Matos torna titolare dopo 2 mesi e mezzo..E’ lui il bomber di coppa per i viola

    0



    Matos esultanza12 dicembre 2013. L’ultima da titolare per Ryder Matos risale addirittura al vecchio anno, quando contro il Dnipro al Franchi partì dal primo minuto nell’ultima sfida di Europa League del girone viola. Il giovane brasiliano, classe 1993, stasera quasi sicuramente tornerà a prender parte ad un incontro dall’inizio, insieme a Matri e Joaquin.

    Da quel 12 dicembre ha giocato: 20 minuti col Livorno, 27 col Chievo in Coppa Italia, 6 contro il Torino, 45 a Catania, 14 col Siena in Coppa, 10 col Genoa, 18 a Cagliari, 3 contro l’Udinese nella gara d’andata di Coppa, 13 contro l’Atalanta, e 34 contro l’Udinese. Totale: 190 minuti giocati, ma senza mai partire dall’inizio.

    L’ultimo suo gol risale al 7 novembre 2013, contro il Pandurii, il suo bottino è di 26 presenze per un totale di 846 minuti con 3 reti messe a segno, tutte in Europa League, ed un assist. La sua media reti è di 1 gol ogni 286 minuti giocati, che in Europa diventa 1 ogni 143, con gli altri che hanno come media, Matri 1 gol ogni 466 minuti, in totale, 1 ogni 230 in maglia viola, Gomez 1 gol ogni 216,5 minuti giocati, 1 ogni 120 minuti la media di Rossi, 1 ogni 207 per Ilicic.  

    E’ lui il bomber di coppa, per la Fiorentina, con i suoi tre centri messi a segno fin qui, e stasera, contro l’Esbjerg, la nuova possibilità per mettersi in mostra, e dimostrare sul campo a Montella di essere pienamente in grado, nonostante la sua giovane età, di poter dire la sua anche in campionato.