Matri, un gol che interrompe un digiuno lungo oltre un mese… il 19 porta bene…

    0



    Esbjerg - FiorentinaSettimo successo in Europa League in nove partite, il quarto in trasferta dopo quelli con Grasshopper, Dnipro e Pandurii, per la Fiorentina. Forte del contributo di Matri, a segno per la prima volta in Europa sottolinea Tuttosport. All’ex rossonero, a digiuno da un mese, dalla doppietta al Catania all’esordio in viola, ha portato bene cambiare il numero di maglia, indossando la 19. In coppa sarà sempre così, visto che il 32 – numero scelto per il campionato – come già anticipato (LEGGI QUI)era stato precedentemente assegnato al giovane attaccante Bernardeschi poi trasferitosi al Crotone.