Maxi Lopez, Hernandez e Jo-Jo.. Il mercato viola si muove

    0



    Maxi Lopez e Habel HernandezSuggerimenti e idee a raffica, ma la Fiorentina fa filtrare il suo atteggiamento (in chiave mercato) e si capisce subito che ogni decisione — e soprattutto quella relativa all’ingaggio di un’alternativa a Rossi — sarà presa entro qualche giorno. E comunque dopo la prognosi che sarà dettata dal professor Steadman. La Fiorentina valuterà a freddo quello che fare partendo comunque da un dettaglio decisivo. Se si dovrà intervenire sul mercato non si andrà a caccia di una punta centrale (Gomez sta arrivando), ma di un giocatore con caratteristiche simili a Rossi.
    Rilette così le operazioni di gennaio della Fiorentina sembrano allontanarsi dai candidati della prima ora, ovvero Borriello della Roma, Belfodil dell’Inter. Piste, queste, che Pradè e Macia avevano comunque sondato nell’immediato dopo partita con il Livorno.
    Altro discorso invece per quanto riguarda Maxi Lopez del Catania. La soluzione rimane praticabile per più ragioni. Primo, i buoni rapporti fra i due club; secondo, l’attaccante potrebbe rappresentare anche una soluzione ’a termine’ e quindi prestito secco fino a giugno. Sempre in Sicilia, la Fiorentina ha già avuto contatti con il Palermo per Hernandez. L’attaccante piace a Montella, l’operazione è possibile. A patto, questa la risposta avuta a suo tempo da Zamparini, di versare nelle casse del Palermo una cifra importante (10 milioni). Ci sono poi un paio di soluzioni suggestive che gli operatori di mercato consigliano di seguire. La prima chiama in causa Stevan Jovetic, praticamente in… disuso al Manchester City. Pensare al prestito di Jo Jo può far sorridere, ma occhio ai rapporti con Ramadani e a quanto manager e società hanno fatto alla fine della scorsa stagione realizzando la milionaria operazione con il City. Sempre dall’Inghilterra si potrebbe provare a far tornar in Italia, l’ex pallino di Pradè, Osvaldo (Sunderland), mentre qualcuno sussurra che Santa Cruz, oggi al Malaga.
    Si torna in Italia. Si comincia da Muriel dell’Udinese. In questo momento è ai box per un leggero infortunio, ma potrebbe fare al gioco della Fiorentina anche in prospettiva futura. Proprio con i friulani, fra l’altro, ci sarà a breve il primo incontro per il riscatto di Cuadrado. Ma dall’Udinese potrebbe arrivare anche Di Natale. Ultimi mesi di carriera a Firenze e poi l’addio al calcio. Si può fare.
    Infine, la società viola potrebbe decidere di chiedere al Bologna che cosa accadrà attorno a Diamanti. La strada è obiettivamente in salita, ma la Fiorentina ci proverà.