Maxi Olivera: “Loro forti in avanti, difficili da marcare. Ma che ‘golazo’ Berna…”

6



Parla così Maxi Olivera in zona mista: “Una partita molto difficile, vinta tutti insieme. Loro hanno giocatori forti in avanti, difficili da marcare perché svariano molto. Ma con un golazo torniamo a casa con una vittoria importante. Abbiamo fatto una bella partita. Bernardeschi? Un gran giocatore, non ce ne sono tanti così. Abbiamo vinto in maniera intelligente, nella ripresa abbiamo fatto meglio e abbiamo saputo tener bene la palla. Ma le squadre tedesche sono sempre difficili da affrontare. Ora ci aspetterà il ritorno in casa”.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
Ilcontedilautreamont
Tifoso
Member

Caro Maxi, chiamare forte un attacco che nella Bundesliga è di medio-bassa classifica ( 22 goal e media da 1,1 a partita ) è soltanto un’inutile quanto sciocca e inopportuna provocazione nei confronti dei tifosi della Fiorentina. Non sono loro ad essere forti; semmai sei tu ad essere terribilmente scarso. Dammi retta: prendi spunto dal tuo cognome e vai a fare la raccolta delle olive. Nell’emisfero australe gli ulivi sono quasi pronti. E mi raccomando portati con te anche Gonzolo e Tomtolo che possono essere utili nel maneggio delle reti. Voi tre siete i classici esempi di braccia rubate all’agricoltura!

tomcat
Ospite
Member

Peggio di Pasqual ed e’ tutto dire….

Giovanni
Ospite
Member

Il suo livello è molto basso ma la stessa cosa dobbiamo dire di Milic. Non prendetevela con loro ma con quel pavone che si ritiene un grande esperto di mercato.

alebg
Ospite
Member

Olivera meglio di Marcos Alonso del primo anno.

Frisk
Ospite
Member

Senza cattiveria o vena polemica, giocatore modestissimo.

Luca
Tifoso
Active Member

stasera bravi tutti, ma dire che loro sono forti in attacco mi pare una bestemmia

wpDiscuz
Articolo precedenteSousa: “Berna, cambio tattico: ha perso intensità. Nella ripresa più equilibrati”
Articolo successivoSousa: “Soddisfatto della dimostrazione di spirito della squadra”
CONDIVIDI