Mencucci: “Annullamento totale della squalifica? La speranza c’è”

    0



    Mencucci Hall of FameCosì l’ad viola Sandro Mencucci all’uscita dall’udienza alla Corte Federale: “Difficile dire com’è andata, noi abbiamo fioducia, fiducia in questa corta, abbiamo sottolineato molte cose, tutta Italia sa come sono andate le cose, le immagini sono state viste alla tv, mi aspetto che giustizia sia fatta, visto che siamo dinanzi ad una corte di giustizia, si parla di un giocatore serio, e su questo non si può discutere. Precedenti? Ne abbiamo portati molti, ce ne sono tanti, che ci danno ragione, assolutamente, è un ricorso articolato, sono fiducioso, mi aspetto che la corte decida per il meglio. Nel momento in cui accadono queste cose è giusto che parli il legale, ma anche il giocatore, lui ha ripetuto quello che aveva già detto in conferenza stampa. Gervasoni? Ciò che è stato scritto non credo rispondesse troppo alla realtà, forse dovuto alla concitazione della gara, non fu fatto neanche il terzo tempo, c’era concitazione, un finale nervoso. E forse si è trasmesso nel referto. Annullamento totale? La speranza c’è, sarebbe la cosa più giusta e dovuta, vediamo la corte, tutto è possibile. La sua storia ? Sicuramente i suoi precedenti parlano per lui, un giocatore corretto, lui è un simbolo, un riferimento per tutti. Abbiamo portato la sua storia alla corte, lui sarà un simbolo per noi e per tutti comunque. Sulla Juve? Sono andato dal cardiologo per farmi controllare, tutto a posto”. Mencucci così come Borja Valero stanno già tornando a Firenze in treno. Nel tardo pomeriggio la sentenza.