Meno tiki taka, più velocità, pressing e palle verticali: così la prima Viola di Pioli

23



Scorpacciata di gol contro il Trentino Team, ieri per la Fiorentina. Ancora 4-2-3-1 provato da Pioli. Prime impressioni sull’atteggiamento della squadra: il recupero palla alto sarà una caratteristica primaria, quindi tanto pressing per riconquistare subito palla e fase di possesso meno spinta; più palle verticali, non solo rasoterra, movimenti fra le linee degli esterni e pochi punti di riferimento in attacco. Così riporta La Nazione.

Commenta la notizia

avatar
Ordina per:   ultimi | più vecchi | più votati
MauroilGrigio - Pisa
Ospite
Member

Ormai il nostro gioco era troppo lento, improduttivo e sterile. Consentiva agli avversari di schierarsi in difesa e di prenderci in contropiede.
Le sconfitte contro le piccole avevano tutte questa linea. Inoltre solo Kalinic era capace di creare spazi ma con una difesa avversaria chiusa e compatta spesso era impossibile andare a rete su azione.
INSOMMA SPERO PROPRIO CHE SI CONTINUI A PENSARE AD UN GIOCO DIVERSO DA QUELLO PRATICATO NEGLI ULTIMI ANNI E CHE NON SIANO SOLO PROGETTI ESTIVI

SfiammaProgettiSpeciali
Ospite
Member

Senza Barba Valero almeno non si va a due allora. In ogni caso così la rosa è imbarazzante e ve ne accorgerete non appena verremo presi a pallate dalla Spal.
A meno che i braccini la smettano di fare i braccini. Belotti e Jovetic subito. Altrimenti fuori dai c*******

Domenico
Ospite
Member

Be’credo con giocatori a disposizione non si possa fare altro ,l’unico rimasto per ora badelj ,che gioca con la palla
Va bene così tanta corsa e grinta
Speriamo

Vercuronio
Tifoso
Member

ricordo che le prime partite erano con gioco in verticale e tutti, anche su questo sito, a plaudire il gioco in verticale, gioco veloce e giocatori messi nel ruolo e nella posizione naturale, poi con il mercato invernale 2015-2016 ritorno, improvviso e inaspettato, al giochicchio ai passaggini, agli esperimenti fantasiosi, alle formazioni mai uguali alle precedenti (quasi che sousa volesse fare della fiorentina una cavia da esperimenti per il suo futuro di tecnico), alle mezze dichiarazioni a mezza bocca, ai malumori alle contestazioni. Sembrava poi alla fine la NON volontà di andare ai preliminari per la Coppa UEFA (EL) e quindi emergono quelle che sono le pustole infette societarie: la dichiarazione dei DV di andarsene e l’incertezza di mercato e degli obbiettivi

Vercuronio
Tifoso
Member

L’era l’ora! Speriamo che le promesse si mantenghino (famoso congiuntivo alla famtozzi)

DeiXo
Ospite
Member

Sii, sta cosa la scrivevate pure appena arrivò Sousa…So già come andrà a finire…

Purpleisthecolor
Ospite
Member

Ancora lo stesso modulo a una punta….
Sarà che c’è meno tiki taka….ma a 2 o 3 punte non si vuole più giocare…

LEMAC
Ospite
Member

Tu pensa, un ritiro fatto per il 90 % con giocatori della primavera. Ma vi rendete conto questa società dove ci ha portato? E per colpa degli stupidi capricci del Maresciallo che vuol vendere kalinic a 30 e comprare Simone a 20 ci ritroviamo a provare gli schemi con Gori, Hagi e Ranieri. Mai vista una Fiorentina così desolante.

Aramis974
Ospite
Member

Quindi?

Lorenzo
Ospite
Member

Speriamo… il tiki taka e’ morto da tempo….. è rimasto solo Montella . Possesso palla asfissiante e gli altri fanno rete in contropiede.

Ospite
Ospite
Member

Abbiamo perso la nostra caratteristica il nostro orgoglio abbiamo dato noia a tutti così adesso siamo un toro una Samp qualsiasi… c’era solo da cambiare interpreti più giovani più aggressivi due esterni bassi forti finalmente… adesso si che dobbiamo avere difensori forti perché la palla l’avranno sempre gli altri….poi lo voglio vedere a recuperare la palla alta con squadre più forti rinculeremo con otto giocatori e la squadra sarà lunghissima

claudio
Ospite
Member

si cambia allenatore, quindi si camb ia anche gioco.
Poi quando le squadre faranno catenzzcio magfari si camberà gioco… no?

FabioLAquila
Ospite
Member

Io direi il contrario. Col gioco di Montella e Sousa i difensori erano fondamentali visto che si difendeva costantemente in tre. Se la difesa è più protetta ne traggono vantaggio. A me piacerebbe rivedere il gioco di Pioli con la prima Lazio.

Ospite
Ospite
Member

La miglior Fiorentina difendeva di intensità giocando tutti in trenta metri certo che mancando di convinzione dopo le prime scoppole rimanevano sempre a metà tra palla e avversario e non erano più così sicuro di lasciare sessanta metri di campo liberi….non potendo usare come le strisciate un gioco al limite sempre o palla o gamba(figurati a loro non ammoniscano pure sul fallo tattico)bisognava avere più impatto fisico e dinamico che borja badelj e Oliveira gente alla vecino(caso strano lo vogliono un po’ tutti)

Aramis974
Tifoso
Member

Il nostro orgoglio? Il possesso palla infinitamente sterile aveva fracassato i coglioni e ogni Carpi o Crotone del caso avevano capito come incularci. Ci voleva proprio l’inter per perdere sempre con noi, sono gli unici messi peggio …

Ospite
Ospite
Member

Non eri orgoglioso del secondo tempo col Napoli degli ottanta minuti con la Roma del primo tempo con la Juve… nessuno a messo così in difficoltà Napoli e Juve

MoNrOo
Ospite
Member

Vedo che invece a te mette in difficoltà l’italiano. Il verbo avere mettilo ogni tanto.

Ospite
Ospite
Member

Scusa professò o (!) un’allergia tossicissima alle h….e per le tre partite sole io ti dico che se la Lazio avesse avuto l’EL e noi no,loro avrebbero finito con meno dei nostri punti e noi più dei loro….SICURO

Aramis974
Ospite
Member

Orgoglioso per tre part

marco mugello
Ospite
Member

Non è un grande orgoglio farsi uccellare da squadrucce come il Palermo… Il tiquitaca puro può essere maneggiato, con qualche difficoltà, da chi è imbottito di fuoriclasse e mantiene il controllo in attesa di una fuoriclassata giusta che arriva puntuale e rapidamente… il tiquitaca è la pietra filosofale degli scemi… invece di tramutare il metallo in oro, può mutare l’ oro in ferraccio rugginoso… non esiste una cosa valida in assoluto, devi a volontà essere carta, sasso e forbici…

Madrigalista Moderno
Ospite
Member

Considerando che le palle rasoterra ce le aveva fatte venire Sousa, direi che è già un bel progresso.

marco mugello
Ospite
Member

Non so chi sei, ma sei un genio!!!!

Marco
Ospite
Member

Manca un FINALMENTE nell’articolo!

wpDiscuz
Articolo precedenteMattinata libera: al campo solo Milenkovic, Drago e gli ‘acciaccati’. Domani arriva Chiesa
Articolo successivoStallo per Simeone: Nestorovski alternativa, Duvan Zapata nuova pista
CONDIVIDI