Mercato agli inizi, ma i nomi suggeriscono l’idea di una Fiorentina di qualità

100



Il duo Pradè-Montella è garanzia di un centrocampo di qualità, l’opposto di ciò che si è visto ultimamente. Commisso ha piena fiducia in loro, ma una fiducia a tempo

È ancora in fase embrionale il mercato della Fiorentina. Non potrebbe essere altrimenti: il direttore sportivo è stato annunciato una settimana fa, l’allenatore riconfermato appena cinque giorni addietro. Mentre si aspetta di sapere se davvero Batistuta entrerà in società e quale ruolo andrà ad occupare, si cominciano ad intravedere le mosse per il futuro.

Con la partenza di Muriel e la probabile bocciatura di Simeone, come già ribadito in diverse occasioni, è probabile che l’investimento più corposo verrà fatto per coprire il ruolo del centravanti. Ma se davvero Commisso riuscirà a trattenere Federico Chiesa almeno per un’altra stagione sulle rive dell’Arno, la vera rivoluzione arriverà a centrocampo.

Via Gerson e Edimilson, con Veretout (molto) probabile partente, è evidente che il centrocampo sarà il reparto maggiormente toccato dal mercato. Non poteva essere altrimenti: nella stagione disastrosa della Fiorentina, la mediana è il reparto che si è distinto per aver fatto addirittura peggio degli altri. Ecco che Montella e Pradè hanno in mente un centrocampo molto più simile a quello delle meraviglie costruito nell’estate del 2012, con tanta qualità da parte di tutti gli interpreti.

Intanto arriverà Zurkowski, che in questo inizio di Europeo Under 21 ha ben impressionato. Non sembra possedere la qualità dei vari Aquilani e Borja Valero, ma ha dinamismo da vendere, buona capacità di conduzione del pallone e i piedi sembrano comunque educati a sufficienza. Uno degli ultimi lasciti dell’era Corvino potrebbe convincere anche Montella, ma è presto per dirlo. Sicuramente dopo il ritiro di Moena e la tournée negli States ne sapremo si più sulle idee di Vincenzo del giovane talento polacco.

Dalle voci di mercato, invece, arrivano indicazioni precise sul profilo di giocatori a cui si punta. Bennacer è un regista di tanta qualità, velocità e buona visione di gioco, a scapito di un fisico non proprio adatto a fare da schermo davanti alla difesa. Un profilo che si incastra perfettamente con l’idea di calcio che Montella propose a Firenze durante il suo primo passaggio.

Le difficoltà ad arrivare sul franco-algerino ci sono: come vi abbiamo raccontato, la concorrenza del Lione è forte e la Fiorentina si è inevitabilmente seduta in ritardo al tavolo per il centrocampista classe 1997. Tuttavia, a prescindere dalla riuscita o meno dell’operazione, è il tipo di giocatore a cui la Fiorentina sta puntando a confermarci che la squadra verrà costruita secondo i principi di gioco che hanno fatto la fortuna dei viola qualche anno fa.

L’idea migliore per gli uomini scelti da Commisso. E’ chiaro che se si decide di affidare la guida tecnica a Montella e Pradè, non si può che puntare ad un qualcosa di già visto in passato. Un qualcosa che ha funzionato. E’ altrettanto chiaro che non è affatto facile ripetersi. E il neo presidente della Fiorentina lo sa bene. Il piano di Commisso è stato infatti entrare nel calcio italiano senza soluzioni di discontinuità, senza strappi. E’ stato lui stesso, infatti, a ribadire più volte di avere necessità di imparare, essendo il calcio europeo per lui un ambiente da scoprire.

Il contratto di Pradè (annuale con opzione di rinnovo da parte del club) ci suggerisce però che la fiducia verso il passato è giustamente a tempo. Si costruirà una bella Fiorentina e si vedrà dove arriverà. Dopodiché, con un anno di esperienza nella Serie A, Commisso tirerà le somme e stabilirà se proseguire con la linea attuale oppure rivoluzionare il comparto tecnico sostituendo sia Pradè che Montella.

Ovviamente, ci si augura che ciò non accada, perché vorrebbe dire che la Fiorentina costruita da Pradè e allenata da Montella non ha soddisfatto le aspettative di tifosi e proprietà. Il presidente deciderà in base ai risultati ottenuti dalla sua prima Fiorentina, unico metro di giudizio reale nel calcio.

100
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Luigi M.
Ospite
Luigi M.

Rifare il centrocampo cedendo il migliore (Veretout) non mi sembra una grande idea. Zurkowski non vale Veretout, almeno per quello che ho visto ieri sera. Parlare solo del grande attaccante ( intanto bisogna trovarlo) non è sufficiente. Le squadre forti si costruiscono dalla difesa.

Oronzo
Ospite
Oronzo

sono d’accordo al 101%

ClaudiodaSasso
Tifoso
claudiodasasso

Veretout vuole andare via. Ha cercato in tutti i modi di creare la rottura con la tifoseria per prima e con la società poi.

Luigi M.
Ospite
Luigi M.

anche Chiesa vuole andare via, ma per i giocatori sotto contratto vale la decisione della Società di appartenenza.

abbozzatela
Ospite
abbozzatela

veretout e’ uno che ha smeso di giocare da mesi al momento che ha saputo dell’interessamento del napoli. Chiesa ha semrpe giocato. A me veretout fa schifo e prima va , meglio e’. Se a voi vi piace sta gente, bene godeteveli.

VALERIO
Ospite
VALERIO

per vincere l’ultimo scudetto cedemmo Hamrin e Bertini

claudio
Ospite
claudio

Le squadri forti si costruiscono dal centrocampo, poi difesa e poi attacco.
Se non hai un centrocampo forte in difesa non puoi far nulla, perchè senza filtro ti arrvaino da tutte le parti.

maurinho
Ospite
maurinho

Se poi in porta hai uno che non blocca mai un pallone non importa. .

rep
Ospite
rep

se Veretout è il migliore , si capisce perchè siamo
arrivati sulle soglie della retrocessione….Veretout
in carriera ha fatto bene 1 anno , dicasi uno , cioè
l’anno scorso…il Milan più disastrato della storia
lo vuole , poi offerte zero , nessuno se lo fila .
Un centrocampista dai piedi a roncola può anche
andarsene . Magari farà bene un anno , per poi
ricadere nel suo livello calcistico medio , da
squadra da metà classifica .

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

pradè ebbe fortuna con la retrocessione della squadra spagnola … ma non capita tutti gli anni .. tra lui e sabatini ci corre !!!!

Domenico
Ospite
Domenico

PRADE LASCIA MOLLO MANDRAGORA ORSOLINI E INGLESE CHE NON SEGNA MAI… COMPRA SUBITO LAZZARI BENNACER PRAET

Domenico
Ospite
Domenico

PRADE LASCIA PERDERE MANDRAGORA ORSOLINI E INGLESE… COMPRA SUBITO LAZZARI BENNACER PRAET

Aldo Sangiuolo
Ospite
Aldo Sangiuolo

Hai quasi del tutto ragione….Lazzari non mi sembra da Fiorentina…

VALERIO
Ospite
VALERIO

Commisso,da buon americano vuole giocatori con le palle e non gente senza gli attributi

VIOLA68
Ospite
VIOLA68

Perché,è americano?

VALERIO
Ospite
VALERIO

Veretout ha dimostrato di non avere le palle per giocare nella nuova Fiorentina americana

Ciccio_Concetta
Member
Ciccio_Concetta

Non capisco lo scetticismo di tanti IGNAVI VEDOVALLE…anni e anni zitti ad ingoiare qualsiasi rospo o scemenza di progetto e tutto andava bene. Ora che è arrivata una persona volenterosa a fare bene, come Commisso, non gli vogliamo dare il beneficio del dubbio almeno fino al 30 agosto?

Dopo gli ultimi 3 anni di calciomercato, questa gentaccia di tribuna e maratona dovrebbe baciarci il culo (alla FIESOLE) per aver riacceso la passione nel popolo Viola

VALERIO
Ospite
VALERIO

sono perfettamente d’accordo

Arcibaldo
Ospite
Arcibaldo

Quante chiacchiere voliamo bassi si rischia di deludere la gente e poi e peggio..facciamo una buona campagna acquisti conforme alla ns dimensione e poi vedremo..

Bob
Ospite
Bob

Concordo .
Tutti a pensare a verratti , Cavani , ibra e sti cazzi… ma questi son nomi usciti a caso e senza fonti certe , quindi non fateci la bocca .
E poi ricordatevi che c’è il FPF !!

VALERIO
Ospite
VALERIO

non c’hai capito un cazzo di niente

claudio
Ospite
claudio

Questo articolo, che è come sempre una serie di congettture non avallate da nessun fatto (facche niusse direbbe corvino), parte dal presupposto che Montella voglia cotruire la Fiorentina uguale a quella di anni fa. Solo che quella fiorentina nacque da un centrocampo vistosto e quindi provo il famoso 352. Ma il modulo di gioco preferito da montella in realtà è il 433. . Poi è chiaro che il centrocampo è completamente da rifare. Cosi come le punte, visto che abbiamo cmq solo Simeone. Dietro è forse dove siamo messi un po’ meglio con qualche difensore decente. E’ poi ci si… Leggi altro »

roberto
Ospite
roberto

montella con 433? sei un vero intenditore di calcio.. ma smettiamola di fare gli esperti!

LEMAC
Ospite
LEMAC

Non capisco come si possa dare tutto per scontato senza aver ancora realizzato nulla. “Montella-Pradè garanzia di qualità?” E chi l’ha detto, vediamo prima cosa portano a Firenze e proviamoli, poi si potranno emettere giudizi. Anche l’anno scorso tutti a parlare di Europa League, poi quando Io e pochi altri parlavamo di squadra da lotta salvezza tutti a infamare. CONTANO I FATTI RAGAZZI, NON LE PAROLE. Atteniamoci alla sostanza, poi si vedrà. Per intanto Bennacer, Zurkowski e Inglese sono da squadra di medio-bassa classifica, questi son dati reali non fantasia e lo dimostra che non sono cercati da squadre di… Leggi altro »

I soliti idioti
Ospite
I soliti idioti

Curioso che lo dica tu che le parole non contano. Ieri hai inzuppato il tuo post con amenità e chiacchiere inutili dando giudizi prima dei fatti…roba da sganasciarsi….

LEMAC
Ospite
LEMAC

Dimentichi una cosa, io, te e altri siamo dalla parte dei tifosi e degli utenti…possiamo dire quello che vogliamo e giudicare i fatti come ci pare. Qualche volta ci azzecchiamo, altre possiamo sbagliare, ma una cosa e sicura, io l’anno scorso ero tra i pochissimi a pronosticare una Fiorentina con un piede in B e questi nn sono discorsi inutili. Vatti a rileggere…. Diverso è se le parole a cui dai peso vengono dette dagli ADDETTI AI LAVORI…

VALERIO
Ospite
VALERIO

siete i soliti idioti

Rocco54
Ospite
Rocco54

I nomi fatti NON suggeriscono un bel niente. Siamo ancora al livello di SUGGESTIONI. L’unico acquisto SICURO, dopo il NON-LO-VENDO di Rocco (non io ma quello coi soldi) e l’OK della mamma, è quello di CHIESA. Non scherzo a dire che è un acquisto, perché scoglionati dalla gestione DV-Corvino, Chiesa & family erano già in sponda Juve. Con le SOLE suggestioni si va poco in là. A complicare le cose si è messo Montella (Pioli non l’avrebbe MAI fatto) quando ha detto che di tutta la rosa ne salvava solo 3. E’ una dichiarazione che sa di VENDETTA visto che… Leggi altro »

Articolo precedenteUnder 21, Italia sconfitta di misura contro la Polonia. Chiesa e Zurkowski…
Articolo successivoQuotidiani: la prima pagina di Qs, Stadio, Gazzetta, CorSport, Tuttosport
CONDIVIDI