Mercato: è il momento di iniziare a concretizzare. Forse arriva Sousa. Oggi via agli abbonamenti

0



Dopo giorni di verifiche, incontri, sondaggi, analisi, è arrivato il momento che il mercato della Fiorentina entri nel vivo. Iniziando a concretizzare alcune operazioni per rinforzare la Fiorentina.

Pantaleo Corvino attende di sapere dal Barcellona se è tutto ok per il rinnovo del prestito di Christian Tello alla Fiorentina. Corvino attende di sapere se sarà ancora un prestito semplice oppure ci sarà l’obbligo di riscatto a fine stagione ma per una cifra che non deve supeare i 5 milioni di euro.
Sousa crede molto nel giocatore e poterlo avere dall’inizio di stagione (era arrivato lo scorso gennaio dal Porto) potrebbe migliorare il suo rendimento.

Da un giocatore che Firenze che già conosce a uno che potrebbe conoscere meglio, dopo averlo visto per anni nella Juventus. Tra pochi giorni Martin Caceres si libererà dai bianconeri e su di lui c’è il forte interesse di Corvino. Il problema è l’ingaggio, in settimana ci saranno nuovi contatti con Daniel Fonseca, agente del giocatore.

Tra i tanti calciatori che Pantaleo Corvino vorrebbe portare a Firenze c’è anche il giovane 22enne Miguel Almiron del Lanus. Su di lui ci sono altri club italiani e spagnoli, ma il ds viola sembra che sia riuscito a muoversi prima degli altri.
In settimana, poi, ci sarà da risolvere il problema Capezzi. Il giocatore è a un anno dalla scadenza, quando invece sembra che nei mesi scorsi gli fosse stato rinnovato fino al 2020. Corvino spera di arrivare a un accordo ma chiaramente agente e giocatore, nella posizione che si sono ritrovati, possono chiedere anche più di quanto avevano preventivato.

Non si dovese arrivare a un accordo ecco che allora l’unica soluzione sarà la cessione in questa sessione di mercato. Vedremo. Intanto, i viola continuano a monitorare il difensore Ferrari.

Per la porta attenzione sempre a Sirigu, soprattutto se nelle prossime settimane dovesse emergere qualche estimatore di Tatarusanu.
Saranno anche i giorni per decidere il futuro di Giuseppe Rossi, di ritorno dal prestito dal Levante. Ci sarà un oncontro con l’agente Pastorello per decidere cosa fare: puntare nuovamente su ‘Pepito’ (in questo caso servirà anche un nuovo contratto, visto che l’attuale scadrà nel giugno del 2017) oppure dirsi addio.

Non solo arrivi, ma anche partenze. La lista dei partenti di casa Fiorentina non è breve: giocatori come Vecino, Babacar, Ilicic, Alonso, Matias Fernandez (adesso infortunato), Bernardeschi, davanti a offerte serie, significative saranno ceduti. D’altra parte la Fiorentina è in regime di autofinanziamento, deve ridurre il monte ingaggi, deve stare attenta al fair play finanziario e delle cessioni ci saranno sicuramente.

SousaSarà una settimana, come detto, importante perché c’è da iniziare a concretizzare alcune trattative (tra poco meno di quattro settimane inizierà il ritiro di Moena) e nei prossimi giorni ci potrebbe essere un nuovo confronto di mercato tra Pantaleo Corvino e Paulo Sousa, questa volta con l’allenatore che raggiungerebbe il direttore dell’area tecnica a Firenze. Vedremo.

Tifosi Intanto, oggi partirà la campagna abbonamento 2016/2017. In casa Fiorentina si punta almeno a confermare i 20mila abbonati dell’ultima stagione ma tra la tifoseria viola, inutile nasconderlo, ci sono dei malumori. In molti vogliono vedere che mercato farà la società, ma non solo.

La società viola ha programmato tutta una serie di iniziative per poter riavvicinare una parte di tifoseria alla Fiorentina. Situazione non facile, ma almeno la Fiorentina ci prova.