Mercato: niente più scommesse alla cieca, lo strappo con il passato sarà netto

32



Analisi sul primo mercato di Rocco Commisso che troviamo questa mattina su La Nazione. Non si parla di nomi ma di un’idea che Pradè porterà avanti

E’ ancora difficile fare nomi per la prima Fiorentina di Commisso ma con il ritorno di Pradè si può intanto cominciare a capire che tipo di calciomercato farà la società viola.

Secondo La Nazione ci sarà un taglio netto rispetto al mercato dei Della Valle e Corvino. Non saranno più fatte scommesse alla cieca ma si andranno ad acquistare giocatori funzionali con l’idea di costruire un mix tra giocatori più esperti e giovani di belle speranze.

Sarà una Fiorentina costruita più sulla squadra che sul singolo. Pradè e Montella sono già in sintonia e hanno gli stessi obiettivi per la squadra della prossima stagione. I nuovi dirigenti viola sono chiamati a fare un lavoro prezioso, trovando sul mercato i giocatori giusti per la Fiorentina della prossima stagione.

32
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Virgilio
Ospite
Virgilio

I soldi ci sono con questo ds e Antognoni faranno una bella Fiorentina che dara soddisfazioni

onsag
Ospite
onsag

Ma quelli che avevano creduto o facevano finta di credere che la Fiorentina non la volete nessuno per la sua dimensione di provinciale (in questo debitamente istruiti da squallidi personaggi come un certo Sig. Panerai, che si permetteva di sentenziare sulla marginalità di Firenze, in totale sintonia con il fenomeno di Casette D’Ete) dove sono finiti? Consiglio un’anno di ritiro a Camaldoli, in un clima di assorto raccoglimento, prima di azzardarsi a riaprire bocca (sputando) su FIrenze e sui fiorentini: non ci ha espugnato l’esercito di Carlo V, figuriamoci se un calzolaio di un ignoto borgo marchigiano ci avrebbe potuto… Leggi altro »

Antonio1943
Tifoso
antonio

Con questi due speriamo che Cristo ce la mandi buona.

2-3-08
Ospite
2-3-08

Spero in un repulisti drastico della rosa dell’anno scorso. Glissiamo pure sui bidoni di ritorno alla Salifu. Il punto è che al di là delle doti tecniche dei vari Simeone, Dabo etc che si commentano da sole, non so quanto Montella vedrebbe di buon occhio gente che gli ha palesemente giocato contro…

Giuseppe Porrovecchio
Ospite
Giuseppe Porrovecchio

Ci mancherebbe. E’ normale dare un taglio al passato, ieri si lavorava con una proprietà che non voleva mettere fuori un euro e che il solo motto era “AUTOFINANZIAMENTO” oggi con una proprietà che ti garantisce solidità economica e possibilità di acquisto. Pur non di meno si parla di Yilmaz, Bertolacci, Donati, Badelj. Sarei stato curioso, non per essere nostalgico, vedere operare l’ex DS con questa proprietà.

Wade81
Ospite
Wade81

Ma chi, Corvino? Ma anche no! Cosa mi tocca leggere…

Fabio
Ospite
Fabio

Diciamo che per puntare su giocatori poco conosciuti devi avere delle capacità che ne Corvino ne Freitas hanno mai avuto

Sklerici
Ospite
Sklerici

Corvone e Man in Black hanno consegnato le chiavi della Fiorentina a un solo gruppo di procuratori e faccendieri. Faccio fatica a credere che non avessero tutti un qualche ritorno non immediatamente ascrivibile ai soli conti societari; in ogni caso tracciare una linea di demarcazione netta col recente passato sarà già un gran successo. Sono molto curioso di vedere come reagirà il complicato mondo degli affaristi che si muove intorno al calcio, e soprattutto quali potranno essere i risultati concreti d’un nuovo modo di operare sul mercato. In altre parole speriamo che le vecchie cariatidi estromesse, prendano coscienza di non… Leggi altro »

Renzo
Ospite
Renzo

Prendere keita ex lazio

Lucaroma
Member
Lucaroma

Si però non si deve ricostruire la squadra di 5 anni fa…tra poco rinominate pizarro…
Calma

woyzeck
Ospite
woyzeck

Ma vi ricordate tutti quei poveri mentecatti che affermavano pervicacemente che non c’era alternativa ai DV e al loro modo di operare?! Mamma mia, sembra un brutto incubo da cui ci siamo svegliati… bè, ricordiamocelo…

Articolo precedenteCutrone piace a Montella, ma Commisso spera in un colpo più prestigioso
Articolo successivoTardelli: “Chiesa e la Fiorentina non si sono aiutati granché”
CONDIVIDI