Messico-Uruguay, risuona l’inno sbagliato: la reazione di Vecino & Co… (VIDEO)

    0



    empoli vecinoIncredibile gaffe in Copa America. Messico-Uruguay, stadio University of Phoenix. Risuona l’inno del Cile… invece di quello dell’Uruguay. I giocatori in campo, tra cui Vecino, restano di ghiaccio, arrivano i fischi sonori dei tifosi sugli spalti. La federazione dell’Uruguay è una furia, con tanto di comunicato ufficiale: ““Con grande tristezza e stupore, sia gli uruguaiani presenti allo stadio “University of Phoenix”, presenziando al debutto della nostra Nazionale alla Copa America Centenario, come tutti quelli che dal nostro paese seguivano la trasmissione televisiva del match, non hanno potuto intonare il nostro inno nazionale, di fronte al grottesco errore della organizzazione di far suonare l’inno di un’altra nazione e non dell’Uruguay. Consideriamo il fatto come qualcosa di grave nei confronti dell’AUF, dei nostri giocatori e di tutti gli uruguaiani, visto che si tratta di un momento speciale prima di ogni match. L’Organizzazione era totalmente a conoscenza di quale fosse l’inno nazionale dell’Uruguay già in occasione della precedente riunione tecnica, facendoci sentire la versione corretta dello stesso. Ragion per cui consideriamo il fatto non un semplice disguido, ma qualcosa di molto rimproverabile. A prescindere dalle scuse ricevute dalla organizzazione, ci auguriamo che effettivamente ci sia stato un errore involontario che non dovrà ripetersi nelle future presentazioni della nostra Nazionale in questo torneo, ma se così fosse non potrebbe più ripararsi, in maniera irreversibile, il danno prodotto”.

    Ecco il video: