Mihajlovic: “Si è inceppato qualcosa. Anna Frank? Non ricordavo chi fosse, fuori contesto”

31



Parla così Sinisa Mihajlovic a Sky, tornando anche sulla sua mancata risposta ieri su Anna Frank: “Qualcosa si è inceppato, a parte gli errori e la sfortuna… Non ci manca il gioco, ma quello spirito che avevamo l’anno scorso. Anna Frank? Quando mi si chiede una cosa mi si fa rispondere per intero, non a metà. Io quella mattina non ho letto i giornali, perché avevo allenamento e poi conferenza stampa. Dopo Belotti mi è stato chiesto di Anna Frank: sono rimasto sorpreso perché in quel momento neanche mi ricordavo chi era Anna Frank. Non era un contesto per parlare di quello, anche perché non conoscevo quello che era successo con i tifosi della Lazio. Sono contro ogni tipo di razzismo, visto che puntualmente ogni domenica allo stadio ricevo insulti gratuiti”.

31
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
max
Ospite
max

Anche questo ve lo raccomando……fa finta di niente……..ma come andava d’accordo con Lotito quando era alla Lazio ……….Che elementooooo….!

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Sei sempre stato amico di Zeljko Raznatovic colui che ha cominciato l’epurazione dei musulmani nella ex Jugoslavia. Te la ricordi la Tugre Arkan

fra,scandicci
Ospite
fra,scandicci

Se uno dice Anna Frank hai bisogno di capire il contesto? Tutt’al più risponde cosa c’entra… Comunque non sapere chi fosse è una risposta più che legittima per una persona che si dichiarava amica dell’estremista serbo Arkan.

Fabio
Ospite
Fabio

Sarebbe ora di finirla con questa pagliacciata che è seguita alla stampa di 10 figurine di Anna Frank con la maglia della Roma da parte di 10 imbecilli. Non sono ne razzista ne tantomeno antisemita, anzi sono filo.israeliano, però tutto questo clamore che ha destato questa vicenda ed i minuti di riflessione di ieri sono stati pietosi. Quando anni orsono la feccia comunista dei tifosi del Livorno, durante la partita contro la Triestina espose l’indefinibile striscione “Tito ce l’ha insegnato le foibe non sono reato”, nonostante il fatto fosse decisamente più grave di quello attuale, non ci fu alcun intervento… Leggi altro »

giogio78
Ospite
giogio78

VERO… CHISSA’ PERCHE’ OGNI AFFRONTO ANTISEMITA DI DX PIOVE M… DA TUTTE LE PARTI. DA SX INVECE SEMPRE SEMAFORO VERDE… LA STORIA INVECE, LETTA BENE, INSEGNA CHE DX E SX HANNO FATTO PORCATE SIMILI E EQUIPARABILI…

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

No, se si continua a ragionare così la storia non ha insegnato nulla. Sono d’accordo cpn Fabio, il .minuto di riflessione è una ……… Vuoi fare qualcosa di serio, un provvedimento che stronchi certi comportamenti? Divieto assoluto d’ingresso a qualsiasi manifestazione sportiva (anche campionati pulcini o tornei di bocce) per un minimo di dieci anni.

riccardo
Ospite
riccardo

ma possibile che ogni volta che un branco di fascisti si manifesta se ne esce qualcun’altro dicendo “eh ma il comunismo… eh ma il livorno…” 1) il comunismo italiano non è lontamante paragonabile al fascismo del ventennio, 2) facessero uno striscione del genere i tifosi del Livorno OGGI (e non anni orsono) e fossero in alta classifica di serie A stai tranquillo che la stampa ne parlerebbe.
ps il verona – tanto per dirne una – e la lazio sono da sempre teste di c***o e se ogni tanto si rammenta non vedo che c’è di male.

Kurus
Ospite
Kurus

Il fascistello che si ricicla “filoisraeliano” mi fa morire….

Altavista
Tifoso
Altavista

ora i fascisti spesso si autodefiniscono filo-israeliani….curioso

Giovanni
Ospite
Giovanni

Pagliacciata?

Momo
Tifoso
momo

A me è sembrato veramente penosa l’argomentazione culturale addotta dal serbo per scusare la sua oscena dichiarazione di non sapere chi era Anna Frank. Si è guardato bene dal condannare in modo palese la disgustosa scenografia degli imbecilli biancazzurri..
Impossibile per un uomo della sua età non conoscere Anna Frank uno degli emblemi dell’ olocausto, Ad ogni intervista cercava di arrampicarsi meglio sugli specchi.. Penoso come gli pseudo tifosi ed il loro presidente, evidentemente tutti accumunati dalla stessa ideologia.

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Stiamo parlando di uno che da giocatore pagò i tifosi della Lazio per esporre lo striscione “ONORE ALLA TIGRE ARKAN”, un colonnello serbo che durante la guerra dei balcani ordinò stragi di innocenti in Bosnia

doc rob
Ospite
doc rob

mi sembra abbia detto una cosa normalissima, è vero peraltro che ogni domenica il complimento più carino che riceve è serbo di merda. Quanto ad Anna Frank non credo che più di 4 o 500 dei presenti allo stadio stasera sapessero chi fosse, forse altri 4 o 500 ora lo sanno per la polemica che c’è stata, e qualcuno di questi riesce ora a collegare quel nome con lo sterminio degli ebrei perpretato dai nazisti.
P.S., durante la lettura del brano del Diario si sentivano cori di Viola Alé, poi, per fortuna, la faccia è stata salvata con l’applauso

giovanni
Ospite
giovanni

allora a qualcosa è servito manifestare contro gli imbecilli della Lazio, se, come dici tu, (e come tristemente confermano i tanti like al tuo post) in pochi conoscevano la storia di Anna Frank ; quanto alle “cose normalissime” dette da Mihailovic, a me sembrano scappatoie per sfuggire a domande dirette su cose per le quali il suo pensiero è ben noto, quale amico di responsabili di genocidio….

Kurus
Ospite
Kurus

In compenso, il letterato Siniša Mihajlović (si dice “sinìscia”, non “sinìsa”) ha fornito all’intervistatore notizie sul premio Nobel Ivo Andrić (1892-1975); il giornalista italiano, naturalmente, ignorava chi fosse. Insomma, più che a un’intervista di pallone sembrava di assistere a una conferenza di storia della letteratura. Confesso che, per un momento, ho sperato che il giornalista italiano gli sciorinasse tutto su Ivo Andrić, che gli dicesse che aveva letto “Il ponte sulla Drina” e che conoscesse a memoria la “Cronaca di Travnik”. Illusione durata un picosecondo: sono tornati ad essere subito quello che sono, due coglioni. Di cui, però, uno almeno… Leggi altro »

Zeba
Ospite
Zeba

Ora che hai fatto sfoggio di un paio di letture ti senti sicuramente un letterato…si capisce da quanto auto compiacimento hai messo nel post. Del resto, se uno ha bisogno di queste cose per sentirsi bene su un sito di tifosi…

Alessandro
Ospite
Alessandro

È solo l’ego di certe persone acculturate…..vaia vaia vaia

Mug
Ospite
Mug

Vabbe’, tu puoi parlarci dei film di boldi e desica se vuoi

Mastiaccio
Ospite
Mastiaccio

Trytayon, sei senza speranza…

Kurus
Ospite
Kurus

Volendo, ci sarebbero da trarre spunti interessanti anche dai film di Boldi e Christian Desica; dipende come se ne parla…

Simone
Ospite
Simone

Lo ha letto su Wikipedia, x giustificare la propria ideologia, simile a quella di sinisa..

Kurus
Ospite
Kurus

Sì, obbravo. Ma ti fanno usare il telefonino a scuolina…..?

Simone
Ospite
Simone

Non sono colto come te, ho solo una laurea in scienze dell’amministrazione. Che poco ha a che vedere con l’argomento. Ma la mia supponenza non è altro che un effetto, derivante dalla causa: la tua supponenza, strumentalizzata alla ideologia., inzuppata x altro, in un po’ di qualunquismo (le punizioni…….vaiavaia….).

Kurus
Ospite
Kurus

Si vede che a “scienza dell’amministrazione” vi insegneranno a amministrare scientificamente, ma quanto a psicologia proprio zero via zero. Cioè, ti dirò (sempre che ti interessi): hai fatto un “ritratto psicologico e ideologico” di me che è veramente di fuori come un vaso di gerani, te lo dico sinceramente. Che dovrei essere, un nazionalista serbo fasciocomunista come Mihajlovic…? :-PPP Ma sono abituato alla cosiddetta “psicologia da chat”, la cosa non mi disturba più di tanto e in un certo modo mi intenerisce: vedere ad esempio un adulto, un laureato come te, che distribuisce “ritrattini psicologici e ideologici” . Amico mio,… Leggi altro »

Kurus
Ospite
Kurus

Effettivamente sì, mi sento molto bene, e mi diverto pure 🙂 Che ci vuoi fare, il mondo del pallone “in blocco” (addetti ai lavori, tifosi, giornalisti ecc.) è fatto di bestiame come te, e cerca di rendertene conto ché potrebbe far bene alla tua salute mentale. Ne fa fede la tua reazione: pur non parlando affatto di “tifosi”, ti sei sentito talmente “piccato” da dovermi rispondere in questo modo che, oltre che cretino, testimonia a suo modo il “sentire delle masse” rincoglionite da pallone, giochini e telefonini. Mi dispiace Zeba, ma dovresti rifletterci almeno un po’. Io non ce l’ho… Leggi altro »

Claudio da Sasso
Ospite
Claudio da Sasso

Kurus, non mollare. Non ho la tua cultura, ma l’aver letto il tuo post su Ivo Andric, di cui ho sentito parlare, ma che non ho cercato di approfondire, mi ha spinto a cercare i titoli da te citati. Per chi ha risposto; dico di imparare, di non smettere mai di cercare di conoscere, di imparare, non permettete all’ignoranza di trionfare. Vi siete dimostrati ignoranti attivi, ovvero che avete deciso di ignorare come scelta, una cosa stupida e ottusa.
Un saluto cordiale Kurus

Kurus
Ospite
Kurus

Ma io non mollo, Claudio; solo che ho un rapporto molto distaccato con questo sito (ma non col tifo per la Fiorentina: per me è un “tifo” in senso letterale, una malattia cronica con cui sono nato). Indi per cui, dei giorni ci scrivo di più, dei giorni di meno e il più dei giorni niente affatto, ho altro da fare e da pensare (“costruir su macerie e mantenermi vivo”, come diceva Guccini nell’ “Avvelenata”). Si aggiunga che ho anche una certa età. Intanto mi fa molto piacere che tu sia stato un po’ … spinto ad approfondire la figura… Leggi altro »

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

come molti falciomartellisti bastonati dalla storia vivi a livello suolo guardando i lombrichi negli occhi,eppure ti diverte oltraggiare il prossimo,fatti un esamino di coscenza e leggiti gli ultimi libri di Pansa.

Kurus
Ospite
Kurus

Cioè mi dovrei esaminare le cosce….?
Comunque non temere, i libri di Giampaolo Pansa li ho letti eccome. Bisogna avere precisa “coscenza”, con testa e cosce, fin dove si possa spingere il revisionismo storico. Ma che te lo dico a fare…? Credo che i libri di Pansa siano adatti al livello generalizzato di falsificazione e di antistoricismo che si possono, d’altronde, ipotizzare pienamente un un giornalista italiano né più e né meno servo al pari degli altri. Saluti.

Andreuccio
Ospite
Andreuccio

Questo è un caprone, in tutto e per tutto

Unus
Ospite
Unus

Tre pere e a casa ,….

Articolo precedenteLa Viola cala il tris, ma parlare d’Europa è ancora prematuro. Simeone-Baba, l’attacco va
Articolo successivoAncora Mihajlovic: “La Fiorentina non ci è stata superiore. Manca la bava alla bocca”
CONDIVIDI