Milan Badelj, il recupero ma anche il futuro: gli scenari possibili

6



Come riporta il Corriere Dello Sport, il futuro di Badelj è sempre un’incognita. Il croato sa che in qualunque momento potrà sedere al tavolo della trattativa con il dg viola Corvino ed il proprio entourage. E sa pure l’enorme gratitudine che Firenze ha nei suoi riguardi, e sarà sua la decisione finale. La Fiorentina, scrive il quotidiano, potrebbe anche decidere di riconsiderare l’offerta economica fin qui immaginata, ritoccandola al rialzo. In questo caso, diventerebbe lui il top player della squadra del futuro, al quale sarebbero comunque affiancate nuove forze provenienti dal mercato. Scenari ancora tutti da scrivere.

6
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
cris
Ospite
cris

ma siete proprio sicuri che non abbia già firmato per qualche altra squadra e ora, solo per un fatto di coscienza, cerchi di portare avanti la Fiorentina? A me questo silenzio mi sa tanto di addio anche se giustificato.

FRANCESCO
Ospite
FRANCESCO

Ritenere un centrocampista di 30 anni già alla frutta mi sembra! un po’ eccessivo. E’ ovvio che c’è di meglio in giro, ma le altre squadre non hanno mica l’anello al naso! Vuoi buon centrocampista, allora tira fuori 25 milioni di euro!
Poichè noi siamo capaci solo di ottenere in prestito delle emerite scamorze (valutate 20 milioni), non sarebbe meglio dare a Badelij qualche soldo in più e tenercelo, visto, anche, che è il migliore di tutti (a parte Veretout)?

Pedro48
Tifoso
Patrizio Petruccioli

premesso che io sono un ammiratore dei centrocampisti che sanno vedere prima il gioco (rimpiango ancora Pizarro) dico che il vero problema della fiorentina è la struttura societaria … non si può entrare in un mondo come quello del calcio e farlo guidare da un ragioniere , farsi soffiare gente come milinkovic savic o salah come dei polli , acquistare una marea di giovani e non farli giocare … aveva ragione bartali!!!!…..

Magnifico Messere
Ospite
Magnifico Messere

Se chi di dovere non avesse le vipere in tasca, il problema di trattenere un trentenne non si presenterebbe.

geronimo
Ospite
geronimo

Problema molto difficile a parer mio…. Se resta ok……ma ricordiamoci che è un ’89 trenta anni il prossimo campionato max 2 -3 anni poi il problema si ripone… meglio affrontarlo ora o poi? ora siamo fuori da tutto il prossimo anno se si opera bene si potrà vedere di centrare la EL….per poi restarci fissi (se non migliorare). Quindi vai in EL fra 2 anni e subito ti si ripresenta il problema CENTRALE ..”BADELJ”..bah!!!! di contro…va via…. c’è da CENTRARE un CENTROCAMPISTA giovane ma forte che ti eviti i problemi detti e possa essere riferimento x il futuro. …..Siamo o… Leggi altro »

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Certo da scrivere, sperando che diano contentezza ed entusiasmo nel leggerli !!! .

Articolo precedenteL’ultima sfida: provare a centrare l’Europa. Poi sarà il tempo del contratto di Pioli
Articolo successivoMercato: via Gil Dias. In uscita Maxi, Cristoforo, Eysseric, Gaspar e Falcinelli
CONDIVIDI