Milan, Fassone: “Non interverremo sul mercato a gennaio se non strettamente necessario”

4



Il Milan non interverrà sul mercato a gennaio “a meno che non sia strettamente necessario”. E’ quanto emerso dal colloquio avuto dall’amministratore delegato Marco Fassone con i piccoli azionisti del club rossonero al termine dell’assemblea dei soci svoltasi questa mattina a Casa Milan, riporta Sportmediaset. La società prevede il pareggio di bilancio “nel terzo anno di gestione”, ovvero nel 2019-2020, anno in cui non è stata esclusa l’ipotesi di una quotazione in borsa.

Commenta la notizia

4 Commenti on "Milan, Fassone: “Non interverremo sul mercato a gennaio se non strettamente necessario”"

avatar
ultimi più vecchi più votati
Il Duca
Ospite
Member

come dire che non hanno danèè da spendere, questi signori rossoneri, non gli fa credito più neanche il venditore di lupini….

Senzapaura
Ospite
Member

Ma a noi?

Mario Viola
Ospite
Member

NON C’ENTRA NIENTE MA SON CONTENTO SE L’iTALIA PERDE!
L’inno degli avversari NON si fischia!!!!!!!!!!!

Il Duca
Ospite
Member

pensiamo a quelli con la magli azzurra che vanno in campo per una volta, non a chi hanno dietro o sopra come dirigenti: l’eliminazione ci costerà molto in termini di immagine ma forse servirà a cambiare diverse cosette in FIGC. E poi l’inno degli avversari non si fischia mai, cose da beceri maleducati.

Articolo precedenteQui SPAL, gli allenamenti in vista della prossima gara riprenderanno domani
Articolo successivoCompagnoni: “Mi aspettavo qualcosa di meglio dal mercato viola. Chiesa…”
CONDIVIDI