Milan-Tas: nuove strategie create da Elliot per riprendersi l’Europa League

0



Cambia la strategia del Milan e di Elliot per ribaltare la sentenza Uefa al Tas. La Fiorentina osserva e attende

«Creare stabilità finanziaria e di gestione; apportare 50 milioni di Euro di equity al club e nel tempo immettere ulteriori capitali; condurre un modello operativo sostenibile che rispetti le regole della Uefa sul Financial Fair Play». E’ questo il piano di Elliott che ha rilevato il Milan. A proposito di Tas, decisione che riguarda anche la Fiorentina, la Gazzetta dello Sport parla di una possibile presenza di Gordon Singer (proprietario di Elliot) a Losanna, emergono particolari sulla nuova strategia rossonera che punterà a dimostrare al Tas come la continuità aziendale sia stata rispettata. Oppure, inedito, convincere l’Uefa a rinunciare al giudizio, tecnicamente ad «aderire alle richieste dell’appello». Si arriverebbe in quest’ultimo caso a un «consent award», un accordo tra le parti. La partita però è in salita dopo le due bocciature precedenti: c’è un doppio svantaggio da rimontare.

Commenta la notizia

avatar
Articolo precedenteBlog di Ludwigzaller: Razza
CONDIVIDI