Milenkovic, l’interesse dello United resta alto. Muriel, riscatto pronto a 15 milioni

6



Il difensore serbo piace ai Red Devils: in arrivo diversi milioni. In entrata già deciso il riscatto di Muriel. In attesa del futuro di Chiesa…

Plusvalenza in arrivo per Veretout, ma anche per Milenkovic. Non è un mistero che il Manchester United abbia da tempo messo gli occhi sul difensore serbo. Il primo fu Mourinho che andò anche di persona a visionarlo e rimase impressionato dalle doti fisiche e anche tecniche. Ora alla guida dei Red Devils c’è Solskjaer, ma l’interesse ha ripreso quota. Proposte concrete sul tavolo della Fiorentina ancora non sono arrivate. Ma gli spifferi che arrivano dagli operatori di mercato della Premier sono sicuri che l’interesse dello United non sia venuto meno. Anzi. Anche per Milenkovic serviranno un bel pacchetto di milioni. Così scrive La Nazione.

RISCATTO. La Fiorentina, intanto, è pronta anche a chiudere per il riscatto di Muriel. Le reti del colombiano – e il suo atteggiamento – hanno di fatto accelerato le intenzioni dei dirigenti viola, pronti a versare nelle casse del Siviglia i 15 milioni ‘promessi’. Tutto questo, ovviamente, aspettando di capire l’evoluzione dei rumors attorno a Federico Chiesa.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

Dirò qualcosa di impopolare, ma a me 15 milioni per Muriel sembrano troppi. Certo che se prima se ne sono buttati via 18 per Simeone, per Muriel se ne potrebbe spendere anche il doppio. Ma non è un buon ragionamento.

VIOLASOUL
Ospite
VIOLASOUL

Penso che a giugno ci sarà una rivoluzione: Chiesa, Varetout, Milenkovic partiranno; Gerson, Mirallas, Piaca torneranno al mittente. Spero che con i 120Mln di incasso stavolta si prendano giocatori come Barella, Berardi, Diawara, Lazzari e De Paul. Tutti giovani ed esperti insieme ai vari Montiel, Vlahovic, Castrovilli, Sottil ecc. Guidati da un buon allenatore finalmente avremo una Fiorentina come si deve.

Marinato nel Cuba Libre
Ospite
Marinato nel Cuba Libre

mi ha chiamato la marmotta che incarta la cioccolata per dirmi di informarti che Babbo Natale ti aspetta per fare la solita corsa sugli asini volanti

Manuel
Ospite
Manuel

Su tranquilli. Non si perde questa bella plusvalenza. Al massimo si riduce un po’.
Quello che mi chiedo è come fanno a ripresentarsi ai tifosi dopo aver ceduto tutto il cedibile.
Chi avrà il coraggio di fare un abbonamento?
Stanno smantellando, forse vogliono riprendersi un po’ di soldi e poi vendere. Non si parla più di niente, non di stadio, non di centro tecnico per il settore giovanile…..
Troppo strana questa situazione.

(Di nuovo Ex) Tifoso
Ospite
(Di nuovo Ex) Tifoso

Non stanno smantellando. Stanno mungendo. È ben diverso. La situazione rende. È facile anche portare via soldi dalla viola. Basta dare prestiti ad alto tasso d’interesse. Un bel po’ dei possibili attivi se ne va nelle tasche dei DV in quel modo.
Spesi circa 200 milioni in 20 anni (niente per aziende di queste dimensioni), gran parte di esso erano prestiti ad alto tasso d’interesse (altro che buoni del tesoro!) che rendono eccome ai DV. Quindi mettendo prestiti ad interesse hanno avuto una società a 0 valorizzandola fino a circa 150/200 milioni. Ci guadagnano da fare schifo, altro che perdere.

Socrates
Ospite
Socrates

Avevo individuato in Muriel, Milenkovic, Veretout, Chiesa, e Pezzella le colonne portanti della prossima Fiorentina.
A quanto pare c’è chi la pensa diversamente.
Non credo di saperne più di loro ma certamente se poi i risultati sono quelli che sono sotto gli occhi di tutti allora penso di saperne molto di più.
Chiesa OK hanno detto tutti tutto e certamente non mo scopro io
Veretout è l’unico che da nerbo ad un centrocampo di smidollati
Milenkovic è bravissimo e molto forte.
Invece di costrurire la squadra intorno a questi giocatori che si fa? Se ne vendono tre…
Qualche anno fa avevamo come riferimento l’Udinese.
Ecco ho detto tutto.

Articolo precedenteCol Torino rientra Lafont: tornato in gruppo dopo l’infortunio
Articolo successivoTuttosport: Chiesa una priorità per la nuova Juve (ma occhio al Bayern). Salah…
CONDIVIDI