Milenkovic resta al top. Ancora in Nazionale. Ora la rincorsa verso la consacrazione finale

9



Il difensore della Fiorentina ancora con la sua nazionale. Rifiutati 40 milioni dai viola, che adesso attendono la sua consacrazione finale 

Prima l’ambientamento, poi l’esordio ed una maglia da titolare che nessuno gli ha più tolto. Milenkovic, dopo essersi affermato a Firenze l’anno scorso, ha disputato da titolare anche il Mondiale con la sua Serbia. Dal classe 1997, con una valutazione che va già oltre i 40 milioni di euro, ci si attende quest’anno la consacrazione finale. Centrale, ma anche terzino destro, sarà un titolare inamovibile della difesa della Fiorentina. Intanto il club viola ha rifiutato una mega offerta dell’Atletico Madrid di Simeone Sr, da 40 milioni appunto. E dopo il Mondiale, il ct della Serbia Mladen Krstajica, intende ripartire da lui così come ha fatto Pioli, tanto che lo ha già convocato per le due amichevoli di settembre contro Lituania e Romania: nessuno a questo ragazzone tutto tecnica e fisico intende rinunciarci. Così scrive La Nazione.

9
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Biliapolis
Tifoso
biliapolis

Il nostro esimio scienziato, il piolo, lo vede come terzino destro e lo vuol adeguare al SUO MODULO il 4231 o 433 mascherato.
E’ dallo scorso anno che ci propone lo stesso modulo 4231 mascherato da un 433 ma le sue idee sono sempre quelle, adeguando gli uomini che ha a disposizione al suo modulo.

Lorenzo
Ospite
Lorenzo

Grandissimo centrale difensivo…… e noi lo facciamo adattare a terzino. Da pazzi.

fra diavolo
Ospite
fra diavolo

Lui e’ un centrale e sulla fascia chiaramente fatica,potenzialmente mi pare un ottimo giocatore in campo pero’ dovra’ confermare quanto fatto vedere sino ad ora,personalmente diffido delle bocciature repentine cosi’ come delle esaltazioni immediate.Sicuramente a fine stagione potremo esprimere un giudizio piu’ completo su questo ragazzo.

ruiunico10
Ospite
ruiunico10

ora provo a spiegartelo , a te ed a tutti quelli che come te fanno la stessa obiezione , ma so già che domani risiamo da punto e a capo . allora , la Fiorentina gioca con la difesa a 3 mascherata da 4 , ovvero 3 centrali piu’ il laterale sx che a seconda delle situazioni si alza o si abbassa . pertanto Milenkovic gioca da centrale , quando la Fiorentina difende è un centrale quando la fiorentina va avanti si sposta lateralmente a coprire le eventuali ripartenze a destra . questo atteggiamento difensivo è cominciato con Sousa e… Leggi altro »

Andrea17
Ospite
Andrea17

Meno male ogni tanto qualcuno capisce le cose e soprattutto ragiona. Poi vedremo come andrà la stagione, ma secondo me l’unico vero problema è il vice simeone, il vecchietto cyril dubito che possa riuscire ad essere utile, anche se sono sempre stato un suo estimatore. Vhlaovici e graiciar non mi danno certezze purtroppo.

Viceversa
Ospite
Viceversa

Nel “caso Milenkovic” c’è tutto Corvino. Abilissimo a pescare un talento straordinario quanto poco conosciuto e avendo anche il coraggio di pagarlo 5 milioni. Bravissimo. Ma con Astori, Hugo e Pezzella in arrivo era di un centrale di cui aveva bisogno la Fiorentina?

ruiunico10
Ospite
ruiunico10

allora mandiamolo via …..

emilio
Ospite
emilio

no meglio in tribuna

Viceversa
Ospite
Viceversa

Era solo per dire che Corvino ha naso, ma compra solo in base alla probabile plusvalenza e non allè necessità della squadra

Articolo precedenteCentrocampo con tanti dubbi. Delude Norgaard. Dabo alternativa in mediana
Articolo successivoIl debutto di Edimilson: classica mezzala. Prestanza fisica e piedi delicati. Ma non è un regista
CONDIVIDI