Milinkovic-Savic, rimpianto ultra milionario: il Psg pronto a sborsare 180 milioni di euro

90



Milinkovic Lazio

Tutti in fila per Milinkovic-Savic. Il talento di casa Lazio continua a riscuotere corteggiatori, top club pronti a fare follie per portarlo via a Lotito. Come riporta Tuttosport, il Psg sarebbe pronto a sborsare 180-200 milioni di euro per il ‘Pogba di Serbia’. «Ci sono enormi interessi di grandi club, dalla Spagna, dall’Italia, dall’Inghilterra e della Francia per Sergej», conferma l’agente del serbo, Mateja Kezman a Lalaziosiamonoi.it. «Ha il potenziale per essere fra i migliori giocatori in Europa fra qualche anno, ma non voglio parlare di un trasferimento sino a fine stagione».

Per Milinkovic è l’ultima stagione alla corte di Inzaghi, ormai è il segreto di Pulcinella. Lotito ormai si è rassegnato a cederlo a fine stagione. Rimpianto per la Juve che lo voleva prendere la scorsa estate, ma a queste cifre non può competere. Ed anche, a ritroso, per la Fiorentina, che lo aveva ‘scovato’ dal Genk, portato al Franchi per poi vedersi ‘soffiare’ il giocatore proprio da Tare e dalla Lazio.

90
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Renato
Ospite
Renato

Quando venne a Firenze a firmare il contratto si rese conto di come era gestita la società dalla sede, un sottoscala dello stadio.

Claudiopiombino
Tifoso
Claudiopiombino

cioè , nessuno che dica che abbiamo perso un gran centrocampista che sinceramente ci faceva molto ma molto comodo………siamo dispiaciuti x la mancata plusvalenza …….mannaggia abbiamo perso soldi , poco male se giochiamo in modo approssimativo , abbiamo perso i soldi , a chi interessa la parte sportiva della cosa.
Che si vinca o che si perda oramai conta solo la plusvalenza !
non è una bella cosa
Avanti Viola

Vaiavaia
Tifoso
Ale Vaia

Milinkovic andò alla Lazio per questioni “extra calcistiche”, parole di Pradé…che si riferivano probabilmente manovre di procuratori mafiosi…

doc rob
Ospite
doc rob

la maggior parte dei commenti rivela una paurosa disinformazione, ma si sa, il cretino apre bocca o mette mano alla tastiera senza sapere e spara la prima scemenza che l’istinto gli suggerisce

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Illuminaci te che ad oggi apparve offendere nei post non fai un ragionamento …ettussei tronfio di nulla vaia

andrea
Ospite
andrea

chi di braccino corto ferisce, di braccino corto perisce.

Leo
Ospite
Leo

Ancora non L’hanno capito…
Un giocatore da 180 milioni gioca in Spagna-Germania-Inghilterra,quelli che sembrano forti in Italia quando vanno in campionati veri,fanno ridere…

Annibale
Tifoso
Annibale

Mi ricordo l’intervista di Prade’ ed era parecchio arrabbiato per il comportamento del ragazzo. Quello che poi é successo lo sanno solo loro

Chianti
Ospite
Chianti

Leggete tutti il post di Domenico Roma invece di fare paragoni assurdi tra Prade e Corvino che sono inattuabili…. Corvino ha la proprietà al fianco che chiaramente ha il suo tornaconto per i tremila è uno acquisti improponibili ma che prob generano situazioni contabili su cui beneficiare….. Prade stava sulle palle a Gnigni per cui ogni sua mossa era comunque osteggiata….
Tutto il resto è poesia ….

Annibale
Tifoso
Annibale

Allora, secondo te, gli avrebbero fatto fare un giro a Firenze e poi non l’hanno preso per fare un dispetto a Prade’

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

QUESTO E’ QUELLO CHE E ‘ SUCCESSO……………PECCATO…………………… DEDICATO AGLI AMICI CHE CONTESTANO I’ CORVO…………………..

Mugnone
Ospite
Mugnone

il ragazzo sapeva di essere bravo, lo hanno trattato da schifo!!! incompetenti.

doc rob
Ospite
doc rob

ma cosa dici? fu lui che piangendo chiese di esser lasciato andare perché si era già accordato con la lazio. La Fiorentina l’aveva preso, soffiandolo lei alla lazio, e non l’incontrario come erroneamente scritto nel post

doc rob
Ospite
doc rob

ma chi lo ha trattato da schifo? La Fiorentina lo aveva acquistato , è stato lui a frignare perché probabilmente gliele aveva promesse il capomafia Tare e chiese per pietà di esser lasciato andare. Poi quando venne a Firenze fece il grosso e ci perculò per aver fatto un gol

Filippo
Ospite
Filippo

D’altra parte se la proprieta’ decie di affidarsi a dirigenti improvvisati, inesperti e impreparati, buoni solo a chiaccherare, queste cose vanno messe in conto. I vari Rogg, Baiesi &Co. sono stai solo un debito in fatto di stipendi erogati. Non hanno portato un minimo di valore aggiunto alla Fiorentina.Solo una collezione di figurette. Il caso Salah poi, e’ stato la vetta delle vette.

doc rob
Ospite
doc rob

anche te non sai una sega. MS era stato già comprato, soffiandolo alla lazio che era arrivata prima, , fu lui a frignare in ginocchio di lasciarlo andare. Il tutto avvenne nel corso di un incontro avvenuto con la dirigenza viola allo stadio. Girava anche un video.

Filippo
Ospite
Filippo

Mah, io non sapro’ una sega, ma intanto il giocatore lo soffi se lo fai firmare e MS non aveva firmato un bel niente. gli hanno fatto cambiare idea o l’ha cambiata lui, resta il fatto che abbiamo avuto e abbiamo degli incompetenti. Anche di Salah non si sapeva una sega, poi lo abbiamo saputo, Anche di Mammana; Il fatto caro Doc rob, e’ che la Fiorentina di queste figurette ne ha collezionate diverse negli ultimi anni. Non sono incidenti isolati.

I BISCHERO
Ospite
I BISCHERO

Doc ripigliati e documentati

Articolo precedenteQuattro gare non impossibili: provarci è un dovere. Anche per il miraggio Europa
Articolo successivoCostacurta: “Conte sarebbe il migliore come ct. Gattuso? In futuro. Gasp e Giampaolo…”
CONDIVIDI