Minotti: “Cambio di allenatore ha provocato la crisi viola. Non mi aspettavo questa caduta”

7



L’ex calciatore e dirigente del Parma: “La situazione Pioli ha stravolto lo spogliatoio viola. C’era un legame molto forte”

Parla così l’ex calciatore e dirigente del Parma Lorenzo Minotti a Radio Bruno: “Parma e Fiorentina mai mi sarei immaginato che a due giornate dalla fine fossero in lotta per non retrocedere. Per come si erano messe le cose, non me lo aspettavo. L’Empoli con le ultime partite ha rimescolato le carte. Ma di mezzo ci sono tanti incroci. Sabato ci sono gare importanti per la salvezza, penso che domenica se ne saprà di più”.

Rischio di non essere pronti per la Fiorentina dal punto di vista mentale per lottare per la salvezza? ”Si, può pesare. Il Parma è sempre stato consapevole di dover mantenere la categoria. Tuttavia a metà stagione si erano messe in modo diverso le cose. La Fiorentina non credo si potesse mai immaginare di lottare per la salvezza. I viola si sono complicati la vita da soli. La situazione Pioli, con quei comunicati, e le sue dimissioni, penso abbiano provocato il crollo della Fiorentina. Ma non perché Montella non sia all’altezza. Anzi. Ma credo che in quello spogliatoio ci fosse un legame forte e particolare con il tecnico. Da allora non ha fatto più punti questa squadra. La reazione deve arrivare dallo spogliatoio. Serve che i calciatori più esperti facciano gruppo e compattino la squadra per fare i punti che mancano a raggiungere la salvezza. La società può fare poco adesso”.

Parma? “E’ in difficoltà. Mentalmente sono in caduta libera. Poche settimane fa si parlava già di una squadra salva, questo può aver provocato pressioni inaspettate. La perdita di Bruno Alves, inoltre, peserà molto. Ma c’è Inglese, che è rientrato, ha subito segnato, può dare una grande mano al gioco offensivo del Parma”.

7
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
alessandro
Ospite
alessandro

Infatti con Pioli la Fiorentina andava a gonfie vele: aveva perso con il Frosinone in casa giocando la partita più deprimente e vergognosa degli ultimi 30 anni (a essere generosi).

pietro
Ospite
pietro

be veramente non si vince in casa da dicembre e a ferrara non ci fosse stato il var avremmo perso non si giocava a pallone da due anni quasi e mo la colpa è di Montella che è arrivato ad aprile…..boooo

VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

VALTER, oltre che incompetenti sono anche senza PASSIONE e scarsamente PRESENTI.

baffoviola
Ospite
baffoviola

Io Quando leggo queste argomentazioni mi fanno inca……re specialmente fatte da un ex calciatore .ma dove sta la professionalità il carattere ed ilrispetto della maglia e dei tifosi di questi calciatori profumatamente pagati allenatore compreso ?ho poverini sono rimasti sconvolti e demoralizzati per quello che accaduto come se non sapessero che nel calcio è quasi una normalità HEEE.ora chi glie la prepara più la solita merendina…. MHAA… PER FAVOREEEE. .ACQUA FRESCA E PEDALAREEEE.. FORZA VIOLA

pietro
Ospite
pietro

e soprattutto chi ha portato a quella situazione non riuscndo più sul campo a fare un passaggio di due metri da dicembre

Valter
Ospite
Valter

Si, ma chi ha causato l’allontanamento di Pioli?
Perché questa società, di buffoni, non ė mai capace di dialogare con chicchessia?
Vogliamo ricordare che cosa successe con Montella?
E prima ancora con Prandelli?
E quello che non é mai stato sanato con i tifosi?
Ah.. ora però hanno rifatto pace con Montella..
É tutto un raffazzonare e decidere oggi senza pensare a domani e scordandosi di quello che era successo ieri..
Ma sono degli incompetenti, arroganti e incapaci..
Via i dv da Firenze.

Fiesolesempre
Tifoso
Fiesolesempre

Non fa una piega, ma alla fine tutto gira intorno a una cosa…NON AMMETTERE LE PROPRIE COLPE, DDV ha scelto Corvino che era stato allontanato dalla Fiorentina nel 2012 …stato fermo per mancanza di offerte per 3 anni preso dal Bologna e cacciato prima della fine del campionato è ripreso dopo un anno dalla Fiorentina Unico dirigente ad accettare l’autofinanziamento .. Costringere Pioli a dimettersi, con accuse pesanti sulla sua professionalità, ha allontanato il processo a Corvino sul fatto che era lui ad aver scelto Pioli e squadra e ad aver fatto accettare all’allenatore un rosa non coerente con le… Leggi altro »

Articolo precedente“Tutti al Tardini”. La società ducale chiama a raccolta i tifosi del Parma. Biglietti a 1 euro
Articolo successivoDalla Francia: Veretout-Napoli, accordo ok per 5 anni. La Fiorentina chiede 27 milioni
CONDIVIDI