Minutella: “Entro dieci giorni passaporto ok, poi potrò giocare in viola”

    0



    Minutella e Gonzalo RodriguezNicolas Minutella, giovane terquartista argentino classe ’95, ha parlato a DotComRadio Argentina della propria esperienza in viola. Arrivato un anno fa, e aggregatosi subito con la Primavera, per Minutella sembra finalmente arrivato il momento di poter giocare, dopo la risoluzione dei problemi legati al passaporto: “Sono arrivato l’anno scorso alla Fiorentina dopo tanti anni all’All Boys. La Fiorentina mi dà tutto, sono molto contento, è una città molto bella. Ho sempre avuto un buon rapporto con Roncaglia, poi è andato in prestito. Avevo un bel rapporto anche con Cuadrado, che è stato un idolo. Montella sa preparare bene le partite, in base anche agli avversari. Appena arrivato a Firenze il club mi ha messo a disposizione un insegnante per farmi imparare la lingua. In Europa hanno un modo unico per trattare i giocatori. Io aspiro sempre al massimo, e se in futuro ci fosse l’interesse della Nazionale italiana io ci penserei. Il passaporto italiano? Entro dieci giorni si dovrebbe risolvere tutto, e potrò iniziare a giocare”.