Mirante: “Fiduciosi per Firenze. Viola han ritrovato fiducia. Noi vogliamo stupire”

5



Parla così il portiere del Bologna Antonio Mirante, parole che troviamo sul Corriere Dello Sport: “Febbre? Non è niente di preoccupante e non c’è nessun problema in vista dell’incontro con la Fiorentina. Col Napoli abbiamo la consapevolezza di aver fatto un’ottima partita per 70 minuti e quello ci fa ben sperare. Dobbiamo migliorare alcune cose, soprattutto nel voler ribaltare la partita dopo lo svantaggio. Il gol ci ha un po’ tagliato le gambe ma siamo fiduciosi verso la trasferta di Firenze. Se vogliamo crescere è necessario giocare sempre con la voglia di fare tre punti, di andare a stupire. Specie su questi campi. Fare risultato vuole dire aumentare notevolmente la propria autostima. Rispetto a Napoli non ci accontentiamo di fare una buona partita. Dobbiamo portare a casa dei punti. Per noi Firenze è sempre stato un campo difficile, nel quale abbiamo raccolto poco. I pericoli maggiori vengono sicuramente dalla ritrovata fiducia dopo il largo risultato di domenica scorsa e in casa vorranno riscattare la delusione della prima partita. Noi dobbiamo essere bravi a fare per 90 minuti la partita che domenica scorsa abbiamo fatto per 70”

5
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
Giovanni
Ospite
Giovanni

Stupirete dalla successiva (mi pare contro l’inter)

Marione
Ospite
Marione

Mirantino tu non ci credi nemmeno te a quello che dici, da retta.
Poi, si sa, la palla è rotonda, tutto può succedere, anche che l’Inter riperda a Crotone o i gobbi riperdano col Sassuolo.
Per te la vedo bigia, domani

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

S….I CI STUPIRAI RIMEDIANDO 3 PAPPINE O TRE PIZZE………….. E A CASA…………….

Bebo
Ospite
Bebo

Io non sono fiducioso per domani sera sono ARRAPATO!!!!! E se andiamo a torino con 6 punti………
SempreSoloForzaViola!!!!!|

SATANELLO VIOLA
Ospite
SATANELLO VIOLA

SII 3 PAPPINE E A CASA……………..O 3 PIZZE SE PREFERISCI…………………. TANTO PER STUPIRE,,,,,,………………….

Articolo precedenteDonadoni: “Domani voglio vedere grande intensità. Ripartiamo dalla buona ora col Napoli”
Articolo successivoSimoni: “Tante volte il Cholo mi ha parlato del figlio. Diventerà un grande attaccante”
CONDIVIDI