Moena, il ritiro flessibile: le date dipenderanno da gare euroee, tornei e Barcellona

    0



    Andrea WeissComunicazioni fitte in questi giorni fra Firenze e la Val di Fassa, dove la Fiorentina comincerà a luglio il quarto ritiro estivo consecutivo. Non c’è ancora certezza sulle date (il periodo più probabile ad oggi va dal 4 al 19 luglio), perché la società viola sta definendo il programma delle amichevoli e la tournée che dovrebbe portarla negli Usa nell’ultima settimana di luglio. Fra tutte le amichevoli, spicca quella a Firenze contro il Barcellona, che potrebbe essere giocata il 20 luglio. Gli organizzatori del ritiro in Trentino aspettano nel frattempo notizie per definire tutti i dettagli del soggiorno viola, che per quanto riguarda la squadra si svolgerà nello stesso hotel, il Dolce Casa. Dice Andrea Weiss, direttore dell’Apt della Val di Fassa: «Il rapporto di collaborazione con la società viola è totale, ci siamo trovati bene nei tre anni precedenti e per questo motivo la volontà reciproca è stata quella di prolungare il rapporto per altre tre stagioni. L’accordo prevede la presenza della squadra a Moena per un minimo di 15 giorni fino a un massimo di 21. Detto questo, siamo pronti ad accogliere le richieste che dipenderanno da impegni sportivi particolari, nel segno della massima disponibilità».
    A maggio cominceranno i lavori per il nuovo manto erboso sul campo sussidiario, che verrà dotato anche di un nuovo accesso collegato alla struttura principale. Per ora non sarà possibile ampliarlo (sono necessari espropri), ma le richieste di Montella sono state esaudite. Nei tre anni precedenti la media dei tifosi viola in Val di Fassa è stata di circa 8.000 arrivi a stagione, per un totale di circa 25.000 trascorse nelle strutture ricettive per ogni ritiro estivo.

    Commenta la notizia

    avatar
    wpDiscuz
    Articolo precedenteFiorentina-Verona, le foto nel FOTOALBUM FI.IT
    Articolo successivoCagliari, Zeman si dimette. Deluso da comportamento dei giocatori
    CONDIVIDI