Mondiale Club, per la prima volta ecco la moviola in campo. Ma ci sono già polemiche

Fonte ANSA

6



Arbitro Karasev

Momento storico per il calcio, quello del primo rigore assegnato da un arbitro dopo aver rivisto l’azione sullo schermo della moviola a bordo campo. E’ successo al 31′ di Atletico Nacional-Kashima Antlers, semifinale del Mondiale per club a Osaka, quando dopo aver ricevuto la segnalazione dell ‘assistant referee’ Danny Makkelie, l’arbitro Viktor Kassai è andato a ‘consultare’ il monitor per poi assegnare il rigore poi segnato dai giapponesi.

“E stata la prima applicazione dal vivo del sistema ‘Video Assistant Referees‘ – dice Massimo Busacca, capo arbitri Fifa – è successo in una competizione Fifa e una novità per tutti. Specialmente il fatto di aver visto l’arbitro correre verso ‘l’area replay’ a bordo campo, per consultare il video- Nell’azione della partita di oggi la comunicazione fra l’arbitro e assistente video è stata chiara, la tecnologia ha lavorato bene e la decisione finale è stata presa da Kassai, quindi dall’arbitro. E sarà sempre così perché la Var è solo un supporto tecnico”.

Non manca però qualche polemica: “Con i miei avevamo parlato della novità dell’uso del video e purtroppo oggi Berrio ha urtato accidentalmente un avversario, che è caduto a terra. Oggi siamo stati danneggiati dalla tecnologia però non me la sento di dire che abbiamo perso per questo”. Al tecnico dell’Atletico Nacional Reinaldo Rueda non è piaciuto l’uso che ha fatto l’arbitro Kassai del ‘Video Assistant Referee’ ma non cerca scusanti. “Il risultato contrario ci ha reso le cose più difficili, perché ci ha resi precipitosi mentre invece la nostra caratteristica è sempre stata di cercare la porta avversaria in modo organizzato. Ma rimango convinto che sull’1-0, tecnologia, o no, avremmo potuto ribaltare l’andamento del match, viste le occasioni che abbiamo sprecato”.

6
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Ale Alto Mugello
Ospite
Ale Alto Mugello

VAR in Italia, con Tavecchio ???

marco mugello
Ospite
marco mugello

Chi ha visto come è stato rilevato il rigore, avra notato che era una postazione di tre persone ciascuno dei quali avava davanti alcuni schermi, uno per telecamera assegnata. L’arbitro ha fatto ripartire il gioco, poi, avuta una segnalazione di esito positivo per il rigore, ha fermato il gioco, ha visto la ripresa significativa, e ha deciso….. In sostanza ha appicato LA REGOLA DEL VANTAGGIO. Il primo passo successivo sarò il quarto uomo che decide sui non rigori senza nemmeno fermare il gioco. Il secondo passo successivo sarà rendere pubblico il brano di moviola che ha portato alla decisione positiva… Leggi altro »

falliti si nasce
Ospite
falliti si nasce

Tra 10 anni, dopo che nn avremo vinto una ceppa anche con la moviola a chi vu darete la colpa? Ai palazzo che manovra i moviolisti ovviamente……s è preso 3 gol in 19 minuti e questi pensano alla moviola!!Che tifoseria di sfigati, che tristezza!!

marco mugello
Ospite
marco mugello

Se c’è danno, accidantalmente o no, c’è rigore. Mentre nel fallo di mano in area è necessaria la volontarietà, nel danneggiamento da contatto fisico efficace per il danno, la volontarietà non è necessaria… logicamente, altrimenti basta guardare da un’altra parte…!

Matteo bg
Ospite
Matteo bg

Volontarietà o no
se un braccio o una mano , aumentano il volume del corpo intercettando
Un tiro indirizzato NELLO SPECCHIO
DELLA PORTA
È rigore !!

bidonez
Ospite
bidonez

urtato accidentalmente… lo sentiremo spesso (nelle rare occasioni) in cui la var sarà contro le solite note

Articolo precedenteIl momento d’oro di Nikola tra clausole, riconoscimenti e tanti gol
Articolo successivoNapoli, Milik: “Vorrei tornare per gennaio-febbraio”
CONDIVIDI