Mondiale femminile: l’Italia vince all’esordio con l’Australia

45



Le azzurre di Milena Bartolini hanno rimontato le ragazze australiane portando a casa tre punti

Nella prima gara del Mondiale femminile l’Italia ha vinto per 2-1 contro l’Australia. In vantaggio le ragazze australiane con Kerr che ha ribattuto in rete dopo essersi fatta parare il rigore da Giuliani.

Nel secondo tempo è arrivato il pareggio grazie a Bonansea che poi nell’ultima azione di gara ha deciso il match con un colpo di testa per il definitivo 2-1.

Per quanto riguarda le giocatrici della Fiorentina in campo per 90 minuti Alia Guagni mentre Ilaria Mauro ha lasciato il posto a Daniela Sabatino dopo circa un’ora di gioco.

Il prossimo impegno dell’Italia sarà il 14 giugno contro la Jamaica.

45
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
maurinho
Ospite
maurinho

Sono rimasto colpito da come queste ragazze hanno lottato fino all’ultimo e poi….quando cantavano l’inno. Una verve e una partecipazione contagiosa. E’ stata evidente la gioia e la grinta con la quale avevano preparato la partita. Su tutte Elena Linari. Non mi vergogno a dire che ho provato qualche brivido.

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

Grandi ragazze! BRAVISSIME, FORZA!!!!
Protateci in finaleeeee!!!!!!!!

Marti.Viola
Tifoso
MartyViola

Ottima Alia Guagni, peccato che in nazionale non abbia tanta libertà di spingersi in avanti. È una che la porta la vede eccome. Un po’ timida la Mauro, forse era emozionata.

Thoreau
Tifoso
Thoreau

Ho visto la partita. Arbitraggio un po’ sbilanciato a causa della cosiddetta “sudditanza psicologica”, i due falli della De Vanna in un minuto erano da espulsione, la Kerr ha fatto tutto ciò che ha voluto, fino ad irridere l’arbitro. Rigore a favore dell’Australia, giusto ma rigore a favore anche dell’Italia, purtroppo non dato.
Ragazze sulle gambe, forse il caldo, vuoi per la preparazione….ma in grado di buttare il cuore oltre l’ostacolo.
Bello il blocco juventino/fiorentino. Non vinceremo il mondiale, ma queste ragazze oggi sono state…..GRANDISSIME!

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

La Bonetti vigili ci e Adami in questa nazionale ci stavano però. Mi dispiace siano state lasciate a casa

Borda
Ospite
Borda

Grandi ragazze! Non riesco davvero a capire chi non riesce ad apprezzare ed è così chiuso da criticare il calcio feminile. Ovviamente non ci si può aspettare un livello analogo a quello maschile e soprattutto in Italia il movimento femminile è molto indietro. L’Australia ad esempio era nettamente più forte, ed è per questo che la partita acquista ancora più valore. Hanno messo in campo davvero tanta grinta e cuore. Per quanto riguarda il calcio femminile in Italia la Fiorentina ha fatto tanto, e vanno riconosciuti i meriti, aver creato la squadra femminile è la scelta più riuscita che la… Leggi altro »

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

Il calcio femminile non ha alcun senso: è come se a una gara di nuoto sincronizzato partecipassero degli uomini con tanto di costumi a lustrini, paillettes e trucco.

Roccooooooo
Ospite
Roccooooooo

Intanto giocano molto meglio del Florentia dell’anno passato.

MoNrOo
Ospite
MoNrOo

Quindi fammi capire, non ci dovrebbero esser neanche la pallavolo, o il basket femminile secondo te.. Vabbè, capisco, hai lasciato il cervello chiuso in bagno.

Amaro Diciotto
Ospite
Amaro Diciotto

Guarda che nel nuoto sincronizzato c’è la gara di coppie mista. Nella quale gli italiani sono pure campioni del mondo.
Un’occasione per tacere sprecata.

Sperazoso
Ospite
Sperazoso

Domenico, senza offesa hai mai giocato una partita di calcio?
Tu contro una di queste ragazze non la vedi neanche la palla.

angelo scandicci
Ospite
angelo scandicci

infatti, tecnicamente alcune non sono affatto male e questo mi è stato confermato da pro che ci hanno giocato insieme; per dire, dalla guagni e dalla mauro, biraghi e simeone avrebbero diverse cose da imparare.
è chiaro che i movimenti i tempi l’elasticità e la reattività sono diverse, per via del fisico. Sono sport parzialmente diversi e non puoi paragonarli. Quindi se nn ti piace non lo segui, ma non puoi scrivere “non ha senso”.

Per dire poi io preferisco la pallavolo femminile a quella maschile che non guardo mai. viceversa per il basket-

Domenico, Roma
Ospite
Domenico, Roma

E tu hai mai provato a usare il cervello, quando argomenti su un tema? Mi sa di no. Che caxxo c’entra con l’argomento il fatto che io giochi bene o male a pallone? Quello le caprette come te non vogliono (o non possono) capire è che il calcio non è comparabile a tutti gli altri sport. Da un punto di vista sia ‘rituale’, che storico, che sociale. Quindi, paradossalmente, pur essendo assai più violento il pugilato femminile può avere un senso, il calcio no.

Maxino
Ospite
Maxino

Confermo, per esperienza

Potini
Tifoso
potini

Nel mio caso è un rigetto del calcio. Già il 90% dei ragazzi è stato fagocitato da questo sport non permettendo ai cosiddetti “sport minori” di crescere, adesso tocca alle donne. Ad esempio le ragazze del rugby a Firenze sono dovute emigrare a Campi perché nessuno dava loro spazio. Esistono altri sport gente, siete troppo conformati!

DS parlante italiano
Ospite
DS parlante italiano

Bella partita della Guagni che, dopo un inizio di partita difficile, è cresciuta parecchio.
Anche la Mauro si è data da fare.
C’è da dire che le australiane sono forti sia tecnicamente che fisicamente. Soprattutto dal punto di vista atletico, ci sovrastavano decisamente.

Vittorio/Ohio
Ospite
Vittorio/Ohio

Che partita abbiamo fatto, brave ragazze. Se avavamo fatto più attenzione al fuorigioco potevamo fare un paio di più reti. La Guagni è stata fantastica, dalla sua parte non si passa e che bei cross, il Biraghi dovrebbe imparare da lei.

Pinhead
Tifoso
Danilo

Mi sono divertito molto di più con queste ragazze in campo, italiane e australiane, che con la finale di Champions League. Poi, di sicuro meglio questo calcio femminile che l’80% delle partite di serie A maschile.

Senzapaura
Tifoso
Senzapaura

Forti le nostre ragazze! Vincere al 95° non ha prezzo. Alle cangure, anche aiutate tra un salto e l’altro dall’arbitra, alla fine giravano assai i marsupi.

Articolo precedenteConti in ordine e investimenti: gli americani nel calcio europeo
Articolo successivoSu Veretout irrompe l’Arsenal: Emery vuole il centrocampista per sostituire Ramsey
CONDIVIDI