Mondiali, Brasile batte Croazia 3-1 in rimonta. Esordio (buono) anche per Rebic

    0



    RebicSe l’aggiudica il Brasile la gara inaugurale del Mondiale. Contro la Croazia, i verdeoro soffrono ma si impongono 3-1 in rimonta. Vantaggio della rappresentativa di Kovac con un’autorete di Marcelo, poi il pari di Neymar con un mancino da fuori, con Pletikosa non impeccabile. Nella ripresa la gara è bloccata, ma l’arbitro assegna un calcio di rigore (pressoché inesistente) per ‘fallo’ su Fred, e ancora Neymar realizza dal dischetto (con il portiere croato che intercetta la sfera ma non riesce a respingere fuori dai pali). Al 78′, poi, spazio per il viola Ante Rebic – in campo con una fasciatura al braccio sinistro -, che fa dunque il suo esordio al Mondiale: il giovane gigliato si rende protagonista di buoni spunti sull’out di sinistra, ma nel recupero il Brasile chiude i conti con un tiro di Oscar. In campo per 90′ anche Vrsaljko, obiettivo viola, autore di una prova positiva sulla corsia mancina in difesa.

    Commenta la notizia

    avatar
      Subscribe  
    Notifica di
    Articolo precedenteItalia, contrattura al bicipite femorale per De Sciglio: out contro l’Inghilterra
    Articolo successivoSenza mago delle punizioni, cosa cambierà? Se cambierà…
    CONDIVIDI