Mondonico a FI.IT: “La Fiorentina pensa troppo a divertirsi. Sousa ha smesso di portare avanti le sofferenze. Pioli? Vediamo”

22



Emiliano Mondonico

In una stagione enigmatica, fatta di alte vette conquistate e di cadute da profondi dirupi, la Fiorentina si ritrova in lotta per l’Europa, nonostante l’atteggiamento di squadra e, soprattutto, allenatore nell’ultimo periodo non sembrano essere dei più combattivi. Noi di Fiorentina.it abbiamo intervistato in esclusiva Emiliano Mondonico, ex tecnico gigliato e tifoso della Fiorentina, per ricevere un parere illustre su questa stagione tribolata: “È un po’ tutto l’anno che questa tribolazione si presenta e poi va via. Penso che Paulo Sousa faccia quello che è nelle sue capacità. È chiaro che la Fiorentina al momento non è soddisfacente per i propri tifosi e bisognerà metterla a posto. Anche se, siccome è un po’ di tempo che questo saliscendi fa parte della nostra annata, è difficile intuire come mai la squadra abbia questa mentalità. Penso che una delle cose più sbagliate sia quella di parlare di divertimento. Tutti fanno un certo tipo di lavoro, per i calciatori il calcio è la loro professione: non dev’essere un divertimento ma una fatica. Non si deve andare incontro ad alti e bassi: il lavoro si fa sempre alla stessa maniera, il divertimento si cambia ogni sera”.

Con la Lazio Sousa ha effettuato tre cambi contemporaneamente: segnale di una formazione iniziale sbagliata?
“Di solito si dice che l’allenatore ha fatto dei cambi molto intelligenti che hanno cambiato o che hanno mutato la fisionomia della squadra. Ma si può anche dire che il tecnico abbia sbagliato la formazione iniziale. Sono tutte cose che si dicono. In realtà l’allenatore ha in mano il gruppo dei giocatori ed ogni settimana è tenuto a mandare in campo la squadra che ha le maggiori possibilità di vincere. Vincere vuol dire anche mettercela tutta, in questo momento penso che la Fiorentina stia soffrendo il fatto di non avere la mentalità di mettercela tutta. Questo è legato al concetto di “divertimento” di cui parlavo prima: si presume che basti poco per divertirsi e ottenere risultati. Nel lavoro, invece, serve fatica: già da ragazzino devi mettercela tutta se vuoi diventare grande. Ve lo dice uno che lo ha provato sulla propria pelle: pensare che l’allenamento sia importante solo quando si fanno le partitelle vuol dire non raggiungere quella mentalità che ci vuole quando fai qualsiasi tipo di lavoro. Bisogna raggiungere la maturità”.

A proposito di atteggiamento della squadra: anche l’allenatore dovrebbe trasmettere questa voglia ai giocatori. Eppure, sabato è rimasto seduto in panchina 90 minuti per poi dichiarare che ormai i giocatori si possono gestire da soli. Che ne pensa?
“A Sousa ne abbiamo dette di tutti i colori. Sa che l’anno prossimo non sarà più lui a dirigere l’orchestra e cerca di non portare avanti tutte le sofferenze che, checché se ne dica, si portano tutti sulle spalle (l’allenatore in primis) quando le cose non vanno bene. Sousa ha smesso di fare questo: quando per alcuni mesi ti dicono che non sarai più qui diventa difficile avere quell’atteggiamento, quell’animo che hai quando ti senti protagonista”.

La convince la scelta di Stefano Pioli per la panchina della Fiorentina?
“Vediamo. Bisogna vedere quando arriva come si comporta. Oggi Vecchi (l’allenatore dell’Inter, ndr) ha dichiarato che i suoi allenamenti sono sempre stati portati avanti in allegria e non al 100%. Se ne dicono di cose, si vedrà. Però la società lo ha scelto, noi avremo il tempo di valutare come stanno le cose”.

Clima pesante a Firenze: c’è chi contesta e chi contesta coloro che contestano. Pensa che il rapporto tifo-società potrà essere risanato in futuro?
“Io credo che l’atteggiamento che dà più fastidio è l’indifferenza. Se non arriva l’indifferenza, se c’è chi la pensa in un modo e chi in un altro, ma comunque si prende una posizione, allora è chiaro che bisogna accettarlo. Sono l’amore, l’affetto e la speranza verso questi colori che portano tutti quanti, giustamente, a dire la propria opinione. Se ci fosse indifferenza allora sì che sarebbero guai”.

22
Commenta la notizia

avatar
ultimi più vecchi più votati
1_cliente
Tifoso
Member

… le ultime “niùs” parlano di problemi tra Pioli e l’Inter per la buonauscita… con la Fiorentina che sembra virare su Stramaccioni…..
Da un lato sono terrorizzato (ammesso che lo si possa essere più di adesso), dall’altro sono sollevato, perchè con Stramaccioni la rima viene naturale

Jepz
Ospite
Jepz

Ci sn le squadre che vincono e quelle che si divertono fanno beneficenza il terzo tempo etc.. tutte panzane x nn dire che di investire per vincere manco se ne parla. Autofinanziamento pure sto giro figurati…prima si vende poi si guarda… Allora Save The cildren etc.. ha ragione Mondonico parole sante. E poi la panzane della minoranza di chi contesta chi contesta. Una volta firenze era una città ambiziosa e orgogliosa. Che è diventata provincia? E tutto la il discorso. Accontentarsi di essere provincia o ambire ai traguardi. Diciamo una scelta di cosa essere pure x il tifo…

ZINZO
Ospite
ZINZO

PAROLE SANTE MONDONICO ! PAROLE DETTE COL CUORE ! ED è UN CUORE VIOLA ! E L’INDIFFERENZA DA PARTE DEI DELLABALLE NE VEDO TANTA !!!!!

www.casaccaviola.com
Ospite
www.casaccaviola.com

Grande Mondonico !!! Concetti Semplici ma veritieri .. per la fiorentina in tanti ci investiamo tempo soldi e tanta passione .. proprietà , dirigenti giocatori dovrebbero capire che per tanti di noi la Fiorentina è vita è non un semplice passatempo…

Viola74
Tifoso
Viola74

Noi Mondo,con tutto il rispetto che ho per te che è tanto,si ci diverte un po meno…

Mario Viola
Ospite
Mario Viola

piollopollopioli NOOOOOOOO!!!!!!!!!

Gerry
Ospite
Gerry

Secondo me ci vuole un allenatore che abbia le palle nel senso che quando non va usi anche i calci nel culo ( vedi Delio Rossi) e Pioli mi pare essere un signore perbene per fare questo. a meno di smentite, se poi sarà lui si vedrà, non mi ispira fiducia.

Japa
Tifoso
Japa

dopo l’esempio che hai fatto ( Delio Rossi ) puoi anche ritirarti nelle tue stanze….Delio Rossi ! il peggior allenatore sulla faccia della terra!

Il Duca
Ospite
Il Duca

grande Mondo anche per il giudizio non propriamente sibillino su Pioli, finalmente qualcuno che dice le cose come stanno

Pizzulaficu
Tifoso
Member
Pietro Pallo

Preoccupante la risposta su Pioli: Pilatesco nel citare le dichiarazioni di Vecchi e nel manifestare freddezza su una scelta della società.

marco mugello
Ospite
marco mugello

Mondonico sei grande..!!!

AntoNiche
Ospite
AntoNiche

grande Mondo, parole sante le tue.

Non importa
Ospite
Non importa

Mi chiedo chi abbia messo un pollice verso a queste dichiarazioni. Il lavoro paga sempre, con la fatica, il sudore e la voglia di fare. Senza nessun scaricabarile e nessuna scusa i risultati arrivano.

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

” Penso che Paulo Sousa faccia quello che è nelle sue capacità. ”
In una piccola frase ai detto di tutto e di più caro Mondo.
Ci siamo resi conto tutti di quali siano le sue capacità, senza bisogno di altri commenti.

marco mugello
Ospite
marco mugello

lupo non morde lupo, d’altra parte gli allenatori moderni si basano su un gioco molto specializzato, in una situazione incasinata e piena di falle non ha potuto riprodurlo, e non ha trovato le risorse per cambiare gioco.

pippo77
Ospite
pippo77

Un allenatore a cui manca un centrale difensivo non ci adatta un centrocampista ma mette la riserva del centrale difensivo.
Idem per i terzini (diks lo ha mandato via …perchè?), idem per gli incontristi, idem per le punte (zarate lo ha mandato via perchè…?)… devo continuare?
Il resto son ca22ate.

Altavista
Tifoso
ALTAVISTA

idem per la grammatica

Il Duca
Ospite
Il Duca

le capacità sono anche in funzione di quello che ti mettono a disposizione, la battuta sulle uova e l’omelette è ed è stata un monito per tutti, chi vuol capire doveva capire ma evidentemente non ha voluto o potuto

Aliush
Ospite
Aliush

Per gli scarzignudi che ha, Sousa ha le capacità di un dio del pallone!!!

Cuoreviola
Tifoso
Noble Member
cuoreviola

scusate il refuso tipografico “hai”

olegna
Ospite
olegna

sarà che sono sempre stato l’ultima ruota del carro in tutte le vicende più di spessore della mia vita (molto probabilmente perchè lo sono proprio di mio), vi assicuro, na anche questo lo sapete meglio di me, che in una qualsiasi altra azienda di qualsiasi ramo produttivo, se un dirigente con un certo tipo di vitale responsabilità (Sousa), pur sapendo che il prossimo anno il suo posto ed il suo ruolo verranno affidati ad un altro, avesse preso una decisione come quella che lo ha portato a schierare quella pseudo-squadra nel primo tempo (ed è ormai una costante da tanto… Leggi altro »

manuel
Ospite
manuel

Cosa contesti a Sousa? Di aver vinto? Pensi davvero di saperne più di lui?

Articolo precedenteSGUARDO AL FUTURO: Venuti ‘vede’ i playoff. Lezzerini sempre fuori
Articolo successivoBaiano: “La Fiorentina proverà il tutto per tutto a Napoli. Oggi ho incontrato Ilicic mi ha detto che…”
CONDIVIDI