Montella cerca alleati per puntellare la sua panchina

14



Il tecnico viola incassa fiducia da parte della società e cerca di uscire dalla crisi. Di seguito il commento sul Corriere dello Sport-Stadio

Inter e Roma saranno altri due esami personali per Vincenzo Montella. Due gare che dovranno dare più certezze al tecnico sulla propria panchina.

Il tecnico ha dalla sua le parole di Dalbert e Dragowski e la fiducia della società che lo ha sempre confermato. La Fiorentina dice senza dubbi di giocare per lui.

Ma chi potranno essere i possibili alleati di Montella per la rinascita viola? Senza Ribery diventano fondamentali giocatori come Pezzella, che sarà in campo contro l’Inter, ma anche come Boateng. Su tutti resta ovviamente Federico Chiesa, chiamato a trascinare la Fiorentina fuori dalle sabbie mobili.

14
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
VIOLISSIMO
Ospite
VIOLISSIMO

MONTELLA è obbligato a non perdere contro l’INTER. A lui, e penso anche a noi, andrebbe bene anche 1 punto. Poi con la ROMA magari 1 altro punto, il tutto pur di arrivare a gennaio per la campagna acquisti con giocatori da inserire in squadra già fin dalla ripresa del campionato.

Forza viola
Ospite
Forza viola

Abbiamo perso contro Lecce, Torino ecc come possiamo pensare di far punti contro Inter e Roma… vabbè dai è stato “bello” Vincenzino ma è ora di dare una scossa all’ambiente

Massimo
Ospite
Massimo

Al Posillipo Football Club Perdella potrebbe anche andare!

Animalliberation
Tifoso
animalliberation

dovevate pensarci prima. Cmq speriamo bene, anche se i miracoli sono una sospensione delle leggi della natura

Forza Commisso
Ospite
Forza Commisso

Ma se è un miracolato …vai a farti benedire Montella

onsag
Ospite
onsag

Se il povero Montella dovesse sperare in alleati come Chiesa, direi che è già in rampa di lancio per l’esonero. Tutti sparano sull’allenatore, che ha sicuramente le sue responsabilità, ma in pochi protestano per l’atteggiamento non professionale di molti giocatori, che si è palesato nelle ultime gare. Come al solito si pensa che cambiato l’allenatore cambino le cose, dimostrando una memoria cortissima: dimessosi Pioli la medesima banda di brocchi che gli avevano messo in mano ci ha portato quasi in B con Montella. Qui ci vorrebbe la cura Graziani, quella, cioè, di un allenatore che dopo la partita di Torino… Leggi altro »

Iradiddio
Ospite
Iradiddio

Nel momento in cui venisse esonerato anche questa volta, lo scugnizzo potrebbe dire addio alla professione

pippo
Ospite
pippo

e noi ai sogni di gloria

Forza Commisso
Ospite
Forza Commisso

Concordo o ripartire dal Cuoiopelli o Buggianese

Giulio
Ospite
Giulio

ma se si dimettesse??? si starebbe bene noi, e starebbe bene lui (forse un altro bischero che prova a dargli una panchina lo trova, se da l’idea di sapere rinunciare ai sordi quando va male)

pio pio
Ospite
pio pio

si ma anche noi bisognerebbe trovare un’altro bischero che venga a Firenze

NERO
Ospite
NERO

L’unico alleato di Montella sono i 3 punti. O quelli o a casa.

Alessandro Panicucci
Ospite
Alessandro Panicucci

e pensa di farli, con internet e roma?

Marco
Ospite
Marco

Con internet può essere😀

Articolo precedenteFiorentina-Inter, squadre a confronto: Inter 7 su 7 fuori casa. Viola, ultime 5 da horror
Articolo successivoMontella e il rebus in attacco: chi al fianco di Chiesa? In due si giocano la maglia
CONDIVIDI