Montella: “Cresciuti a livello mentale. Sono molto contento”

    0



    montella sampdoriaIl tecnico della Fiorentina, Vincenzo Montella, analizza così la vittoria di Verona dalla sala stampa dello stadio ‘Bentegodi’: “Nell’ultimo periodo la squadra era calata sotto l’aspetto nervoso, quando giocavamo ogni tre giorni. La possibilità di potersi riposare comporta la possibilità di giocarsi le partite in maniera migliore. La squadra mi è piaciuta moltissimo, specialmente nel primo tempo. Abbiamo ricercato tutti gli aspetti, sono veramente soddisfatto. Rossi e Gomez è chiaro che mancano, li aspettiamo. Il Verona ci ha messi in difficoltà con le sue caratteristiche, Toni ha fatto salire bene la squadra ed Iturbe è molto veloce. Nell’insieme credo che la Fiorentina sia stato superiore. Il gol di Iturbe? All’inizio mi sono arrabbiato, poi gli ho fatto i complimenti, è molto simpatico… I tre centrocampisti? Nessuno dei tre era in condizioni ottimali, considerando tutto questo sono andati molto bene. Speriamo che continuino così. Toni in Nazionale? Dipende dalle scelte di Prandelli. Aquilani? Vale lo stesso discorso, Prandelli lo conosce alla perfezione e saprà valutarlo. Oggi la prestazione mi ha soddisfatto, sta crescendo la condizione mentale. C’è soddisfazione, stiamo recuperando anche qualche giocatore. La partita con la Roma? Come difficoltà di partita siamo sui livelli della sfida contro il Napoli, ma giocano in modo diverso. Non sono mai riuscito a vincere contro la Roma pur giocando molto bene, spero che sabato la squadra giochi male e vinca”.