Montella in cerca di un’impresa sulla panchina viola. Con la Juve quanto turnover?

38



Montella e i suoi ragazzi sono a caccia di imprese. Per togliersi qualche soddisfazione in questi 7 giorni di fuoco occorre andare oltre i limiti strutturali

L’avvicinamento alla sfida più importante della stagione non si apre certo con i migliori presupposti. La vittoria alla Fiorentina manca da esattamente due mesi (l’ultima il 17 aprile in casa della Spal), dopo quella data sono arrivati 6 pareggi e 3 sconfitte. A Firenze si respirano ancora le scorie del divorzio burrascoso con Pioli e le successive dure prese di posizione di parte del tifo organizzato hanno creato ulteriori divisioni in un ambiente già polarizzato.

GRIGIORE COL BOLOGNA. Infine, la prima uscita pubblica del Montella-bis ha portato ad uno scialbo 0-0 con il Bologna, partita nella quale si sono rivisti tanti vizi strutturali della squadra e poche idee nuove. Era inevitabile, visto il poco tempo che il tecnico campano ha avuto a disposizione per lavorare coi suoi uomini e vista la qualità media alquanto mediocre della rosa attuale.

Ecco che prima della semifinale di Coppa Italia con l’Atalanta il calendario beffardo ha voluto che la Fiorentina si incrociasse proprio con la Juventus. Ancor più beffardo si è dimostrato il destino, che salvo un’impresa di Chiesa e compagni consegnerà lo Scudetto ai bianconeri proprio al termine della partita di sabato sera.

TURNOVER SÌ O NO? Contro i rivali di sempre, il dubbio turnover sì o no resta più che mai vivo nei dibattiti tra tifosi. C’è chi per nulla al mondo vorrebbe fare un favore ai colori bianconeri e sabato vorrebbe vedere il miglior undici possibile, chi invece preferirebbe mandare in campo una formazione piena zeppa di riserve all’Allianz Stadium per poi farsi trovare freschi all’appuntamento di mercoledì contro i bergamaschi.

In parte condivisibili entrambe le versioni. Da una parte non si può andare a Torino a fare gli sparring partner della Juventus (rischio che resta alto anche con in campo la miglior formazione): impensabile presentare una formazione non competitiva. Dall’altra, guardando ai numeri quella con i bianconeri è una partita assolutamente ininfluente ai fini del campionato della Fiorentina. Ovviamente c’è l’importanza intrinseca di un incrocio che a Firenze genera subito grandi emozioni, ma non è una motivazione sufficiente per spremere tutti i titolari a pochi giorni dalla Coppa Italia. Dunque, alla fine la cosa più auspicabile è che Montella metta in campo una formazione con qualche riserva (qualcuno si ricorda di Hancko?), ma senza cambiare 11 titolari su 11.

CERCASI IMPRESE. Difficile agguantare una vittoria contro una Juve estremamente ferita dall’uscita dalla Champions League ma davvero tanto vicina ad agguantare lo scudetto. Si era detto che le partite prima dell’Atalanta sarebbero state utili ad arrivare in buone condizioni mentali alla difficilissima sfida della Festa della Liberazione. Salvo imprese all’Allianz Stadium, questo non succederà. Non può succedere a una squadra che non vince da 2 mesi (in casa da dicembre 2017…).

Il compito di spronare i ragazzi pesa tutto sulle spalle di Vincenzo Montella. Uno che a Firenze la Juve è riuscito a batterla. Uno che con Firenze in finale di Coppa Italia ci è andato. La qualità tecnica della squadra non è minimamente paragonabile a quella degli anni d’oro montelliani, ecco perché l’impresa che si chiede al tecnico e ai ragazzi è ancor più grande.

Non si può però partire sconfitti. Questo non è assolutamente previsto. Per i bilanci ci sarà tempo a non finire, oggi c’è ancora da crederci. I piedi non saranno mai vellutati, ma questo gruppo ha mostrato non solo di avere cuore ma anche di saperlo mettere in campo. Deve solo ricordarselo.

38
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Pippo
Ospite
Pippo

Cosa? Si vuole imitare il modello ajax?! Con biraghi, benassi, veretout e Simeone che per alzare glio occhi dal pallone devono toccarlo almeno tre volte per poi passarlo all’avversario o buttarlo fuori con un passaggio sbagliato di tre metri?!oppure passeggiar per il campo come Gerson e sempre biraghi invece di correre a 100 km orari come i giovanotti olandesi?!oppure nascondersi per mezzeore senza toccare un pallone come benassi?!beloko, vlahovic e forse pure Montiel (perché di magrolini ce ne erano un paio anche tra gli olandesi)se giocassero nell’ajax martedì avrebbero giocato contro la Juve mentre da noi manco col Chievo!!

petrus58.bo
Ospite
petrus58.bo

Tranne Lafont ….tutte riserve e riserve delle riserve a Torino !!! ..Marcatura a uomo e gioco falloso stile ‘Chievo’ (tirano delle legnate alle gambe ddal 1 al 90 esimo ) . Poi a Bergamo i titolarissimi ‘ drogati ‘ !!! FVDAL1968!

AntonioViola
Ospite
AntonioViola

Alla fin fine, Montella opterà per la soluzione peggiore, quella intermedia. Della partita contro la Strisciata non m’importa nulla. Conta solo la semifinale. Lafont, Laurini, Hugo, Pezzella, Hancko, Edmilson, Gerson, Benassi, Montiel, Mirallas, Vlahovic. (da tenere a riposo Muriel e Chiesa).

Benvecl
Tifoso
Claudio

questi articoli lasciano perplessi, non tanto nel contenuto, che e’ molto retorico e per quanto blando, segue il suo filo. Ma la sostanza (dell’articolo) dice, che siamo mediocri, che non abbiamo niente da sperare ma in un miracolo, o tre. Insomma, non certo articoli che aiutino la fede sportiva dei tifosi, e tanto meno (anche se non vi leggeranno, spero) i giocatori stessi, che di sicuro si affloscerebbero ancora di piu’ solo nel saspere che devono giocare per la squadra di questa gente. Male, male, sarebbe meglio pensaste a cosa scrivere se si vuole bene, e si vuole cercre di… Leggi altro »

qgmirco
Ospite
qgmirco

Condivido in totó… Redazione meglio nessun articolo che questa roba.

joretti
Ospite
joretti

Secondo te , visti i risultati fin qui, la rosa dei calciatori che è sempre la stessa, riuscire a vincere a Torino contro la più forte squadra d’Italia ed una delle più forti di Europa e subito dopo andar vincere a Bergamo contro la squadra che pratica il miglior calcio in Italia, non avrebbe del miracoloso? Io accetterei volentieri 2 vittorie anche se avessero del miracoloso e non mi porrei alcun problema.

Giuppe72
Ospite
Giuppe72

Rischiare il tutto per tutto. Formazione tipo con la Juve. Che se vinci li puoi giocartela anche con l’Atalanta. Se invece vai al risparmio becchi e ti presenti a Bergamo con la merda al culo. Tanto 4 giorni di recupero bastano.

irishman
Ospite
irishman

Undici primavera in campo. Tanto ci sbraneranno comunque. Dopo la batosta di CL avranno la bava alla bocca. E darei precise istruzioni ai ragazzini di farsi espellere subito in 5, in modo da far terminare la partita in pochi minuti, senza debacle di proporzioni storiche.
Sarebbe poco sportivo, ma tanto giochiamo contro l’anti-sportività fatta club di calcio, quindi non vedo il problema.

E poi giocarsi tutto a Bergamo…

Mario.romano
Member
mario.romano

Andiamo a Torino a fare una grande gara . In questo momento forse riusciamo più a vincere con la Juve che con L’Atalanta, Sarebbe comunque vincere il nostro piccolo scudetto.

Cristina Viola
Ospite
Cristina Viola

Ok ma quello che conta è vincere con Atalanta….questa volta conta di più della Juve….con loro l’importante è fare una buona prestazione che da morale e se su facesse risultato benissimo,ma ripeto la partita della vita deve essere quella del 25 Aprile. Forza Viola
Ed io ovviamente ci sarò sua a Torino che a Bergamo come sempre.

Marco ( Foggia - Italia)
Ospite
Marco ( Foggia - Italia)

Giacchè sono in Italia, chiediamo all Ajax se ci presta TADIC, DE JONG e NERES……

GameOver
Tifoso
Game Over

L’impresa va fatta a Bergamo, i gobbi sono già stati asfaltati dai lancieri di Amsterdam, a me del risultato di sabato non importa una sega.

andreappp
Ospite
andreappp

Ma che turnover , avete visto cosa ha combinato la juve??
Tutti a riposo sputtanamento completo , ha regalato punti alla spal nei confronti di bologna ed empoli, e poi ha preso l’asfaltat ieri sera da una squadra che giocava sabato sera ( 6-2 ) che ha vinto ma giocavano diversi titolari di ieri scesi in campo ……………………………..
giochiamo come va , va, ma niente SPUTTANAMENTI ITALIANI ………..anche perche non vedo tanta differenza tra le nostre riserve e i titolari !!!!!!

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

turnover e impresa calcistica sono 2 parole che non si conciliano…faccio presente che in caso di figura parecchio cacina (tocchiamo ferro…) potrebbero innescarsi processi irreversibili che, come minimo, si ripercuoterebbero sulla partita di coppa…

maurizio
Ospite
maurizio

E’ una partita proibitiva per noi meglio non rischiare alciuni giocatori , oltretutto perdere non cambia niente arrivare decimi o dodicesimi non cambia niente sempre fallimento rimane……

aldo - pistoia
Ospite
aldo - pistoia

Lascia un commento… 3 o 4 cambi per far rifiatare i più bisognosi e provare qualche giovane. In ogni caso la partita va giocata sia per serietà sia per consentire a Montella di preparare al meglio Bergamo.

MOMMO
Ospite
MOMMO

Ma sicuro che siano Montella sulla panchina della Viola? A me sembra Johnny Deep

Drummer
Ospite
Drummer

Priorità Coppa Italia! Mettere riserve e giovani e se dovessero fare risultato ci sarebbe maggior gusto!

birillo
Ospite
birillo

Chiesa e Muriel assolutamente in panchina. Dentro Vlahovic e Montiel, non sia mai che….

Sabaudoviola
Tifoso
sabaudoviola

L’unica soluzione per segnare alla Juve è che Montella torni in campo da giocatore…e se Batistuta è ancora a Firenze convocherei anche lui

Il lenzolaio
Ospite
Il lenzolaio

Sabato asfaltata in vista………

Gianni
Ospite
Gianni

Può darsi, ma intanto tu e la tua juve lo avete preso bene bene nel C… ahahahahahah

Bagnolesi Giovanni
Ospite
Bagnolesi Giovanni

Pensi di andare a Torino e fare risultato? Povero illuso. I gobbi saranno anche in crisi ma la sconfitta sara’ inevitabile a meno che non giochi al nostro posto di nuovo l’Ajax.

si ruzza
Ospite
si ruzza

C’ha l’occhio spento e sgomento. Gli hanno mandato la traduzione di quello che gli ha detto panza per tre ore prima che firmasse.

Pasca
Ospite
Pasca

Partita da sudare….e impegno..poi il risultato di vedrà..di sicuro gemellaggio con Ajax..e possibilmente sciarpe olandesi…😄😄

David
Ospite
David

Partita ininfluente, farei giocare 11 riserve o primavera.

gangia81
Ospite
gangia81

magari si scopre che sono più forti di taluni titolari…

LUCA VIOLA 63
Ospite
LUCA VIOLA 63

BIRAGHI VERETOUT PEZZELLA CHIESA E MURIEL HANNO ASSOLUTAMENTE BISOGNO DI RIFIATARE PER TROVARE FRESCHEZZA IL 25 APRILE A BERGAMO….LA COPPA ITALIA PUÒ SALVARE LA STAGIONE

Mario Z
Ospite
Mario Z

Una buona prestazione a Torino alzerebbe lo spirito della squadra un altra brutta sconfitta il morale sarà ancora deprimente.

Guidoviola
Ospite
Guidoviola

Una brutta sconfitta con tutti i titolari sarebbe peggiore per il morale

Walter
Ospite
Walter

Se ci fosse anche una sola possibilità di fare un dispetto alla juve, ci proverei.
E’ chiaro che la partita più importante è quella successiva, ma non dimentichiamoci che per tanti anni, prima dell’avvento dei DV, il nostro unico obiettivo, quello che avrebbe salvato la stagione, era di battere la juve.
Forza Viola!!!!!!!!!!!

gangia81
Ospite
gangia81

Il dispetto alla jubbe gliel’hanno già fatto, fidati. Noi questa facoltà non ce l’abbiamo purtroppo.

Gore
Ospite
Gore

E questi discorsi dimostrano quanto siamo provinciali.

gangia81
Ospite
gangia81

Noooooo, ma come Hancko? Ci s’ha Biraghi che son due anni che tira pallonate nel viso agli avversari! Una volta che si gioca contro i gobbi si vede due pallonate nel viso date bene e mettete Hancko?
Io un vi capisco…

Marco ( Foggia - Italia)
Ospite
Marco ( Foggia - Italia)

hahahhahahhahah!!!! grande

Aspetta & Spera
Ospite
Aspetta & Spera

Settimana di passione….

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

Mai dire mai. Non si sa mai. Hai visto mai. Non c’è due senza tre. Intanto godo. Forza Ajax

Il lenzolaio
Ospite
Il lenzolaio

I nostri giocatori non sono certo quelli dell’Ajax, assolute mediocrità

Articolo precedenteWomen’s, tra poco in campo a caccia della Finale di Coppa Italia. La formazione ufficiale
Articolo successivoWomen’s, Fiorentina avanti 1-0 all’intervallo. Decide, fin qui, il gol di Bonetti
CONDIVIDI