Montella: “Mentalità giusta. Mercato? Sappiamo cosa fare. Iako al posto di Matos…”

    0



    Montella TorinoCosì Vincenzo Montella in Sala Stampa da Torino: “Credo che la partita sia stata interpretata bene, contro un avversario che temevo. La squadra sembra che sappia leggere meglio le situazioni di gioco rispetto all’anno scorso, abbiamo creato forse un pochino di più del Torino. La mentalità è stata giusta, abbiamo provato a vincerla fino alla fine. Non posso rimproverare niente alla squadra. Mercato? Con la società abbiamo le idee molto chiare, anche se è successo l’imponderabile per quanto riguarda gli infortuni davanti. Sappiamo che ci servono dei giocatori anche in altri ruoli. Anderson? E’ un giocatore forte, non so a che punto sia la trattativa, vedremo nei prossimi giorni. Non so di quale Anderson si parli, ce ne sono tanti (ride, ndr). Attacco? La scelta di Iakovenko è stata fatta perchè per quanto visto fino ad oggi mi garantisce più profondità rispetto a Matos, ho provato questa carta negli ultimi 20′ per attaccare in profondità la loro difesa. Questa squadra ha un’identità, sta crescendo, è molto più matura dell’anno scorso. Poi la differenza vera la fanno i giocatori, e quelli d’attacco ancora di più. Imbattibilità difensiva da 5 partite? Mi fa piacere, per vincere le partite serve anche questo. Ma è anche vero che quando abbiamo subito gol non abbiamo mai subito gli avversari. Ci vuole equilibrio, a volte abbiamo preso gol magari quando avevamo le partite in pugno. I dati vanno bene ma vanno anche interpretati”.