Montella: “Niente da rimproverare alla squadra. Dell’arbitro non mi è piaciuto…”

    0



    montella allegriCosì Vincenzo Montella in sala stampa: “Non è che quando gli avversari ci sono superiori ci dobbiamo rimproverare qualcosa. L’ho detto alla squadra, andiamo a casa a testa alta come hanno fatto i nostri tifosi. Lo spirito per resettare la sconfitta è questo, pensiamo ai prossimi impegni e ritroviamo energia ed entusiasmo. Ci siamo sempre giocati una semifinale con la Juventus. Ho visto una partita all’inizio equilibrata, il gol di Salah poteva essere dato e lì la partita sarebbe stata diversa. L’arbitro? Mi dà fastadio vedere certi atteggiamenti. A noi dicono sempre di non protestare di e di non alzare le mani, mentre gli altri lo fanno e si fa finta di non vedere. Questo non lo riesco ad accettare. L’errore dell’arbitro ci può stare, ma questo no. Spero che non si offendano… Noi non possiamo vincere tutte le partite anche contro chi vince sempre come la Juve. Ci sono stati superiori, sono stati cinici ed a tratti con mentalità provinciale perché perdevano tempo. Bisogna imparare anche queste cose. Ci fa fatica, ma facciamo i complimenti agli avversari. Ansia da trofeo? Questo era un nostro obiettivo, era vicino, ma abbiamo incontrato Roma e Juventus. Questo qualcosa vuol dire, io posso solo fare i complimenti alla squadra per l’orgoglio che mette in campo”.