Montella: “Patrimonio tecnico c’è. Non ci sono giocatori da svendere”

49



Foto di Italian Football Tv

Il tecnico viola ha parlato della squadra che si immagina con la nuova gestione e ovviamente anche di Federico Chiesa

A La Gazzetta dello Sport, oltre al presidente Commisso, ha parlato anche Vincenzo Montella, confermato sulla panchina della Fiorentina: “Il mio sogno è quello di crescere perché è nell’anima di qualunque professionista. Di avere un’identità, far riavvicinare la gente: sono tornato per amore della città. Ma prendo spunto dal presidente: non fare promesse che non puoi mantenere”.

Sull’idea della sua Fiorentina Montella ha risposto: “Abbiamo fatto una prima analisi della rosa che non essere valutata per gli ultimi 45 giorni in cui l’ho allenata io. La squadra era inquinata, in shock per il cambio in panchina. Il patrimonio tecnico c’è. Su questo tema mi posso sbilanciare: non ci sono giocatori da svendere. Bisognerà investire su qualche elemento più funzionale”.

Infine non poteva mancare anche una battuta su Federico Chiesa: “E’ fortissimo ma deve completarsi. Quest’anno per necessità l’ho avvicinato alla porta ma lui è un esterno”.

49
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
gianni usa
Ospite
gianni usa

Se un giocatore fa cinquanta metri prima di arrivare al tiro e’ stanco di muscoli e mancante d’ossigeno nel cervello, quando invece uno di metri ne fa la meta’e’ lucido e di reti ne fara’ di piu’.Tutto pero’ gira sul valore dei centrocampist, ,se gli danno palloni giocabili o fanno come quelli di quest’anno che per loro fare un assist era come vincere alla lotteria.

Antonio4e8a
Tifoso
Antonio Rossi

Montella è molto sottovalutato credo che farà molto bene.

Nessie
Ospite
Nessie

Bravo Montella, mi sei piaciuto in questa intervista.

Valter da Torino
Ospite
Valter da Torino

Io non ricordo di avere mai visto il giglio e la maglia viola campeggiare a TIMES SQUARE …..e ho detto tutto!
Forza Viola sempre!

lorenzzz
Ospite
lorenzzz

Interessante il commento su Chiesa. Lo vede esterno e non vicino alla porta e probabilmente è giusto. Anche se alla fine qualche golletto lo fa non è un freddo sotto porta. Invece partendo un poco più da dietro e defilato sulla fascia può valorizzare di più le suo doti di velocità e potenza. Ora però in attacco Muriel non si vuole confermare, Simeone lo abbiamo visto, ci rimane pochino la davanti, senza Chiesa. Sono curioso a questo punto quanto la nuova Fiorentina potrà investire per un nuovo attacco visto i vincoli del FPF.

MAURO
Ospite
MAURO

E’ vero siamo arrivati 16° ma questo da quando è stato allontanato Pioli e la squadra si è rivoltata contro i DV !!
Fino a quel momento si era in lotta per l’EL e la semifinale di Coppa Italia !
Si tratta delle ultime 7 partite non di tutto il campionato e pur avendo un’attacco da miseria ( Simeone- Chiesa) eravamo in una posizione di classifica più che dignitosa.
In conclusione non erano e non sono tutti giocatori da buttare !

Gaetano
Member
Gaetano

Qual’è la vera Fiorentina, quella fino a dicembre o quella dopo? Perché se è quella fino a dicembre che con un po’ di fortuna poteva stare a 35-38 punti con qualche pareggio in meno, allora basterebbero 4 ottimi giocatori un esterno dx, un mediano, un regista, una 1° punta per lottare dal 6° posto in su. Se fosse quella dopo si dovrebbe fare tabula rasa di tutti i giocatori tranne Chiesa, Pezzella, Mile…

rep
Ospite
rep

sul patrimonio tecnico ci sarebbe molto da dire…perchè
se negli ultimi 3 anni non siamo mai andati in Europa , c’è poco
da discutere…significa che il livello della squadra non è granchè

Belgioviola
Ospite
Belgioviola

ne hai almeno 25 !!!!!!!! e sbrigati a venderli anzi a regalarli

alberto
Ospite
alberto

l’esigenze primarie di Montella sono un centrocampista che faccia l’allenatore in campo come erano Pizzarro ed Almiron e un attaccante in doppia cifra,altrimenti saranno dispiaceri . Non mi faccio illusioni e aspetterò la fine del mercato per dare una valutazione anche se per il primo anno di Commisso dovremo accettare qualsiasi sua decisione ( ci ha liberato dai Della Valle!!!!!)

Articolo precedenteAmministratore delegato: no a Scolari e Gandini, ma l’identikit è chiaro
Articolo successivoCutrone piace a Montella, ma Commisso spera in un colpo più prestigioso
CONDIVIDI