Montella-Pradé: è all-in. Stavolta, oltre a fare bel calcio, c’è anche vincere tra gli obiettivi

62



Anche l’ultima volta che iniziarono la loro avventura alla Fiorentina Pradé e Montella partirono con una rosa da rifare. Oltre a fare bel calcio, come allora, stavolta c’è anche vincere tra gli obiettivi di Commisso

Anche l’ultima volta che iniziarono la loro avventura alla Fiorentina Daniele Pradé e Vincenzo Montella partirono da una squadra che si era salvata a fine stagione e con una rosa da dover rifare quasi da zero. E ciò che ne nacque ce lo ricordiamo tutti. Far tornare la gente allo stadio attraverso bel gioco e forte identità, fu il diktat che ricevettero dalla famiglia Della Valle. Più o meno lo stesso che i nuovi/vecchi ds e tecnico viola hanno ricevuto da Rocco Commisso. Con una piccola differenza: questa volta, negli obiettivi, c’è anche vincere.

Lo ha detto il nuovo patron della Fiorentina. Senza prometterlo, sia chiaro. Perché il ‘Lotteremo per lo scudetto nel 2011’ è ancora ben stampato nei ricordi di molti supporters viola, inserito nella categoria proclami dei DV a cui non hanno poi fatto seguito i fatti. Ma provare a vincere è nelle ambizioni di Commisso, che non ha investito nella Fiorentina tanto per fare, ma per provarci davvero. Un passo alla volta, come ha detto lui stesso, ma il tycoon italo-americano non si è nascosto sulle sue ambizioni. Che poi è ciò che hanno sempre chiesto i tifosi viola, almeno provarci. Tanto che il mercato del gennaio 2016, con la Fiorentina di Sousa in lotta per lo scudetto, fu per molti la vera parola fine alla credibilità della vecchia proprietà. E’ vero, c’era in sella ancora Daniele Pradè, allora. Ma molto si è detto e scritto su come l’operatività del ds fosse stata annacquata da altre figure manageriali presenti allora alla Fiorentina.

E adesso si apre, dunque, un nuovo capitolo. Un vero e proprio nuovo libro. Ancora con Montella in panchina, confermato, e con Daniele Pradè a fare il mercato, richiamato, proprio con nella memoria di molti quel triennio fantastico che portò la Fiorentina a disputare una semifinale di Europa League, una semifinale e una finale di Coppa Italia. Pradè e Montella, dicevamo. Per entrambi quella che è di fatto iniziata con il summit americano di queste ultime ore è una stagione da all-in. L’aeroplanino sa che non può più sbagliare. Dopo le esperienze negative di Sampdoria, Milan e Siviglia, con qualche acuto sì, ma nel complesso non certo sufficienti, deve ricostruire la sua carriera e riportare in alto la sua ‘nomea tecnica’. Così come Daniele Pradé che a Udine e Genova sponda Samp non ha certo ripetuto l’ascesa fatta a Firenze.

Per entrambi, quello di Firenze, è un nuovo inizio, attraverso il quale risalire dopo una discesa coincisa con l’addio dalla Fiorentina. E non possono sbagliare. Senza fretta, e con la giusta pressione, ma con qualche margine di errore in meno rispetto a quando iniziarono la loro avventura nell’estate del 2012. Un all-in, con la nuova proprietà americana, fatto con le carte giuste. Ma starà soprattutto a loro raccogliere il piatto in palio.

62
Commenta la notizia

avatar
  Subscribe  
ultimi più vecchi più votati
Notifica di
Il cliente ha sempre ragione
Ospite
Il cliente ha sempre ragione

Ricordiamo a tutti i leccavalle la data di morte dell’Acf: 31 gennaio 2016. Ringraziate a vita Don Diego, l’Omo Nero e Corvino, che consigliò l’acquisto di Benalouane. Sentite condoglianze.
6 giugno 2019 : la Liberazione!

ALESSANDRO
Ospite
ALESSANDRO

ma indo’ sono..all’ikea?
Forza ragazzi, fateci divertire. Noi si riempie lo stadio e si fa un casino dell’80!!!!
Forza Violaaaa….Forza Rocco …Forza Joe!!!!!

LUK66
Ospite
LUK66

NON PROMETTERE NULLA.CHE NON PUOI RISPETTARE.
E LERRORE PIU GRANDE CHE UNA PROPRIETA PUO FARE.
SALUTI…………………

Gallo Viola
Ospite
Gallo Viola

Stasera Chiesa si è meritato un bel aumento di stipendio (e di bonus per le reti che segnerà in Viola). È arrivato anche il momento di lavorare su Hancko, Vlahovic e Montiel. Poi vediamo di che pasta sono Zurkowski e Terzic. Forse riceveremo una bella sorpresa. Forza Montella, con l’aiuto di Batistuta e Antognoni, vedi di trasmettere serietà e professionalità a questi ragazzi. Per concludere, credo anche che Milenkovic, con tutte queste notizie incoraggianti sulla nostra sorte, giocherà un grande campionato per noi. Pradè ci troverà 3-4 buoni giocatori nelle prossime settimane e ci libererà degli esuberi sconfortanti. È arrivato… Leggi altro »

Rasputin
Ospite
Rasputin

La minestra riscaldata prade ha portato a firenze un certo salah e quindi puo’ campare di rendita oltre ad alonso borja valero pizzarro aquilani joaqin gozalo rodriguez ecc ecc

Barberino
Ospite
Barberino

Come era….. a già, comprala te!

Pongo
Ospite
Pongo

Vedo che i vedovalle hanno già rialzato la testa … siete usciti presto dalle fogne… vediamo quanto ci mettete a tornare giù …

Dario
Ospite
Dario

I 15 milioni non usati per riscattare Muriel,i 15 milioni non usati per concludere l’affare Traore,la conferma di Montella per risparmiare un ingaggio,l’idea di ristrutturare il Franchi sono tutti segnali non belli che arrivano dalla nuova proprietà, i soldi non sono un problema dice Commosso ma ne sta risparmiando molti in questo inizio.

Emiliosud
Tifoso
emiliosud

Quindi?

Outlawvoice
Ospite
Outlawvoice

Mi preoccuperei se fosse uno che i soldi li butta dalla finestra. Non rinnovare Muriel è stato profetico visto il grave infortunio. Traorè diventerà sicuramente un campione, ma per adesso ha fatto la panchina tante volte in una squadra retrocessa. Non mi straccio le vesti per lui. Rifare il comunale di Firenze (poi diventato stadio A. Franchi)? Meglio che stare 11 anni (era la metà di settembre 2008) a fare tira e molla per farsi regalare dal Comune di Firenze un terreno su cui edificare qualcosa di non bene specificato di volumetrie non ben specificate e a parte le chiacchiere,… Leggi altro »

Schweizviola
Ospite
Schweizviola

Dici che dovrebbe buttarli a cazzo solo perche”ne ha tanti???a parte che con il fair play non si puo”spendere senza che entrino ma ricordo che con i dellaballe c era qualche solfino,ma anche qualche inetto che li buttava in operazioni spericolate.quindi prima di sparare sentenze almeno aspettate per vedere.date tempo.

Pio Canti Senefreghetti
Ospite
Pio Canti Senefreghetti

Zitti gli ormai obsoleti leccavalle dovranno stare sempre zitti in qualunque momento e situazione ,se le cose andranno bene subito o se ci vorrà del tempo, ma comunque devono solo tacere perche a differenza dei loro vecchi padroni Commisso l’ha comprata non presa in regalo pur cui lui ha già investito ,ma certamente investirà ancora perché lui vuole fare veramente calcio, a quale livello….. sarà da vedere ,ma non credo che voglia solo galleggiare aspettando di fare affari a solo loro vantaggio come la vecchia proprietà aveva progettato ,ma cercando di vincere se poi ci riuscirà non si sa ma… Leggi altro »

Daniele
Ospite
Daniele

Il non affare concluso di Traorè é grazie ai tuoi amati D.V. mi da che ti sei confuso

ANDREA
Ospite
ANDREA

muriel sè sfasciato un ginocchio. lo vorresti riscattare lo stesso??? se non altro questo 170 ml ce li ha già messi contro i 285 in 12 anni di della valle. bona!!

Andrea arretini
Ospite
Andrea arretini

Si parte molto male… Allenatore bollitooooo sarebbe stato licenziato se non aveva contratto di due anni… Basta con le minestre riscaldate…. Non se ne può più…

Andrea arretini
Ospite
Andrea arretini

Io la smetterei coi proclami….. Portano male…. Muti e lavorare bene, questo è quelli che conta il resto è fuffaaaaaaa. Basta con la fuffa… La fiorentina deve stare avanti a tante squadre che da diversi anni le finiscono d’avanti….

Outlawvoice
Ospite
Outlawvoice

Certo che noi dobbiamo stare davanti a Torino, Atalanta e Sampdoria…
Ma tra Pradè, Montella e Barone, ancora di più la nuova proprietà, Chi ha fatti i proclami?

Alessandro
Ospite
Alessandro

Joe Barone : un mito

Teodorico
Ospite
Teodorico

Sai una s….di questo signore te..

Outlawvoice
Ospite
Outlawvoice

Tu sai qualcosa di lui? Dicci tu se sai qualcosa.

PPincopallino
Ospite
PPincopallino

E basta con la storia che ha sbagliato la campagna del gennaio 2016!!!! Pradè aveva mandato un suo emissario in Argentina per prendere Mammana indicato da Sousa al costo di 8 milioni la trattativa fu chiusa ma bocciato da Cognigni che a furia di tergiversare arrivò all’ultimo giorno di mercato senza aver preso nessun centrale di difesa, alchè fu costretto a prendere Benalouane, gratis ma rotto. Il colpevole fu Cognigni e da quel giorno diventò il demotivatore e omo nero. Questa è la verità.

Teodorico
Ospite
Teodorico

Ok ..questa novella chi te l’ha raccontata?… magari è così….ma non so come non lo sai te

Potini
Tifoso
potini

Tu sei l’unico. Eri troppo occupato a fare il troll.

PPincopallino
Ospite
PPincopallino

Basta leggere attentamente le frasi dette dai protagonisti e riportate dai media. Che Sousa voleva un centrale era noto e risaputo, che un emissario stette in Argentina è altrettanto provato, che il presidente del boca junior si imbufalì dopo aver accettato l’offerta viola ma nessuna firma arrivò e iniziò ad offendere la dirigenza viola sui media è altrettanto vero, da quel momento Pradè fu messo alla porta perché, sempre sui giornali, rilasciò interviste per dire che avevano fatto una figura di cioccolata e Sousa cominciò a non fare più interviste in segno di disappunto e iniziò ad apostrofare Cognigni di… Leggi altro »

Ciro Taddei
Ospite
Ciro Taddei

Bravo! E se ci prendevano un centrale decente si andava in Champions. Ma cognini arrivò a dire che la champions sarebbe stato un costo….. Se ne tornino con la coda fra le gambe ad Ascoli.

zinzo© quello vero (non quell
Ospite
zinzo© quello vero (non quell"altro gobbo)

Trovami un virgolettato, solo uno, nel quale Cognigni afferma che la champions è un danno. In rete ci dovrebbero essere. Aspetto.

Gangia81
Ospite
Gangia81

Qui te sei l’unico gobbo ciccio. Fai più bella figura a staccare Internet.

Amaro diciotto
Ospite
Amaro diciotto

I vedovalle si attaccano pure ai cartoni di succo di frutta. Sempre più patetici.

Il fustigatore
Ospite
Il fustigatore

Io sono ancora convinto che Prade’ sbaglio’ il mercato nel 2016 a prescindere dai paletti che poteva avere. Quello veramente bravo fa anche ( non solo….) le nozze con i fichi secchi.
Se lo obbligarono doveva dimettersi.
Vediamo come funziona la seconda versione. Io spero ovviamente che siano un’accoppiata vincente ma a fine luglio sapremo qualcosa di più basta aspettare.

Teodorico
Ospite
Teodorico

Probabilmente hai ragione….non sai quanti errori ho fatto nella mia vita professionale….io alla nuova proprietà chiedo poco..due o tre giocatori per i quali valga la pena guardare una partita dei viola senza addormentarsi….
O sogni li lascio agli altri……quanti inutili slingazzamenti in questi giorni 😐

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Se penso che a Firenze sono transitati Milinkovic-Savic, Cuadrado, Salah, lo stesso Piccini, perfino le nouvelle vague come Zaniolo, Mancini e compagnia bella, insomma almeno 300 milioni di valore, mi viene da essere comunque scettico sull’appeal di questa Società, sui suoi mezzi, sulle sue prospettive. Scusate.

Ummipareivvero
Ospite
Ummipareivvero

Era l’appeal della proprietà che onera più quello di una volta. Quando i signorotti manifestavano la volontà di fare calcio e voler raggiungere dei traguardi i giocatori non esitavano di fronte a una proposta viola. Da quando è stato messo in atto il progetto di smantellamento della squadra per fare esclusivamente plusvalenze e anzi, reputando ogni risultato sportivo un danno l’appeal è sceso ai minimi termini. Rinnovo il mio invito a non denigrare la Fiorentina, i vedovalle pur di non ammettere le colpe dei padroncini permalosi ne hanno scritte di ogni su questo sito: che non avevamo mai vinto niente,… Leggi altro »

Viterboviola
Tifoso
Viterboviola

Finché qualcuno penserà che solo i fiorentini – residenti o all’estero – hanno diritto di parlare della Fiorentina, non avremo mai una squadra di caratura internazionale vera. Comunque non ho detto che la Fiorentina non è squadra di livello, sennò non ne ero tifoso da 64 anni e senza dubbio Commisso cercava altrove; ho detto solo che ALLO STATO ATTUALE la Fiorentina non sa tenersi i campioni, perché questi vogliono alti ingaggi e perché vogliono fare la Champion, e la Società non è in grado – o non è stata in grado in questi anni – di garantire nulla di… Leggi altro »

Potini
Tifoso
potini

Viterbo, per colpa tua ho dovuto leggere tutto il lungo messaggio di Ummipareivvero. Quello che dici nella prima frase non c’è scritto da nessuna parte, mi sa che sia una tua personale paranoia. Ha solo detto di non denigrare Firenze ed i fiorentini pur di giustificare i DV, che mi sembra piuttosto ragionevole.

Outlawvoice
Ospite
Outlawvoice

Io Viterbo sono viola di Firenze e sinceramente sono orgoglioso e onorato quando trovo “viola” fuori da Firenze. E concordo con te che spesso qui in città abbiamo un atteggiamento un poco “provinciale” nel considerare con diffidenza il tifo lontano dalle rive dell’Arno.
Ma per me siamo tutti tifosi Viola. Non dobbiamo discutere tra di noi.
Dobbiamo tifare insieme per la maglia.

john
Ospite
john

Quindi , ricapitolando il tuo pensiero : se si arriverà quarti, terzi etc , sarà per demerito delle altre squadre , se si arriverà 12mi o peggio, ovviamente sarà per colpa di Commisso, Montella , Pradè e tutti i magazzinieri , se si gioca bene si rischia troppo, se non si rischia non si tira in porta e non va bene. Te stai impicciato con la capoccia e come te quei 4 /5 che non gli andrà mai bene nulla, siete il marcio di questa tifoseria e vi auguro che siate così sono nel calcio , perché se lo siete… Leggi altro »

Gustavo
Ospite
Gustavo

Redazione: il vostro titolo.
Si dice ALL OUT e non all-in in Inglese.
Bravi per averci tenuti informati in queste ultime due settimane. Nel passato questi erano 2-3 mesi di calvario. Questa volta fuori dal purgatorio, stiamo finalmente pensando positivamente per il futuro. Forza Viola, in 40000 al Franchi!

Geobxl
Ospite
Geobxl

Non bisogna per forza giocare ai saputelli, soprattutto quando non si hanno le idee chiare
La redazione si riferisce all’espressione utilizzata nel poker (versione holdem texas) quando il giocatore punta tutte le fiches rimastegli in un’unica (e forse ultima) mano.
Si gioca insomma il tutto per tutto.

LAviola
Member
LAviola

All in = fully committed

Zinzo
Ospite
Zinzo

PARLATE COME MANGIATE !!! TROPPI SAPIENTONI GUASTANO !!!!

Potini
Tifoso
potini

D’accordo Zinzo, ma solo se tu cominci ad usare le minuscole.

Albe47
Ospite
Albe47

Questa volta speriamo in pochi giocatori ma buoni
Un portiere forte
Un centravanti forte
Un centrocampista forte
Il calcio e’ un gioco semplice non bisogna essere dei mostri per capire quello che serve alla Fiorentina
Ale viola sempre

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

Un portiere forte, due terzini forti, 4 centrocampisti forti, 2 attaccanti forti e rincalzi all’altezza. Praticamente terrei solo Pezzella Milenkovic e Chiesa. Veretout, se decidesse di tornare calciatore del primo anno , potrebbe essere una buona riserva insieme a Benassi e Biraghi, il resto tutti a casa

Boutoumba
Ospite
Boutoumba

Romelu Lukaku

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

Concediamo loro una prova d’appello. La prima volta hanno fallito. Pradé fece l’errore fondamentale di comprare Gomez a Montella, cioè spese tanto per un giocatore inutile per il suo allenatore, il quale a sua volta non intese cambiare gioco in funzione del nuovo bomber, poi comprò Belanouane (o se non lo comprò accettò che lo comprassero). Montella fece il piccoso credendosi Mourino quando i fatti hanno dimostrato che in seguito ha sempre fallito e nella sua autoesaltazione si incartò sempre più nel tiki taka che si trasformò in un mezzo per prendere sempre gol in ripartenza e non segnare mai..… Leggi altro »

massimo
Ospite
massimo

Scommetto che c’eri anche te allo stadio per la presentazione di Gomez, Smettila di dire cazzate

john
Ospite
john

Quindi 3 quarti posti , 1 finale coppa Italia giocata senza il tridente titolare , 1 semifinale di coppa uefa , questi sono fallimenti????? Ma davvero fai? Io vi vorrei conoscere di persona per vedere se siete reali…

vecchio criticone
Ospite
vecchio criticone

se non vai in CL, non vinci nulla e contemporaneamente indebiti la società sono fallimenti. Quegli anni hanno aperto la porta a Corvino 2. Io non c’ero a salutare Gomez, c’erano i 20.000 che probabilmente pensavano che Montella lo utilizzasse bene, altrimenti non ci sarebbero stati nemmeno loro. Io non vi vorrei conoscere di persona se fate codesti ragionamenti.

Punk
Ospite
Punk

Ti dimentichi che purtroppo Gomez si infortunò due volte quell anno e anche in modo serio giocando poche partite..

Penitenziagite
Ospite
Penitenziagite

Allora piglieranno te visto che tu capisci più di tutti

Albe47
Ospite
Albe47

Sempre polemici
Ma una tregua non vi riesce mai di farla
Sei un classico rompipalle come tanti altri finti tifosi

Pitino
Tifoso
daniele

Gomez lo chiese Montella. Espressamente. Informarsi prima di parlare a vanvera, grazie.

el pirata
Ospite
el pirata

scusate! bel calcio?
senza retoricaa!!!! ma mettete un link dove possa vedere tutto questo bel calcio…
i quarti posti erano frutto che le altre squallide squadre facevano pena…
e per di piú si vinceva solo con le piccole.
rimaniamo seri e con i piedi ben incollati a terra. per favore!
di pradé mi ricordo la mancata firma di savic al franchi…ma forse non era tutta colpa sua

massimo
Ospite
massimo

Un altro briaco

sam
Ospite
sam

Il pastrocchio lo fece rog inviato da cognini….

A prade l’onore di essere uscito ed averci messo la faccia mentre i responsabili al solito non si facevano vedere….

Paolo
Ospite
Paolo

Eri te l allenatore quando battemmo i gobbi 4 2 e l Inter 4 0? Pirata dei nostri maroni

Gangia81
Ospite
Gangia81

Sei talmente deficiente che mi stupisco che tu riesca a battere i tasti di una tastiera. In quegli anni la Fiorentina giocava probabilmente il calcio migliore della serie a, poi arrivò Sarri al Napoli e il primato fu loro ma ancora ricordo Napoli-Fiorentina come alcune delle partite più belle viste giocare in serie a da un pezzo a quella parte.

Catartico
Ospite
Catartico

Il tavernello a centro tavola fa sperare bene

Carlo
Ospite
Carlo

Se conosco bene gli americani quello è Applejuice

Socrates il dottore
Ospite
Socrates il dottore

In effetti un vinello migliore avrebbero potuto anche permetterselo. Commisso quando parla di sildi dice sempre ” i soldo non sono un problema, i soldi nln sono un problema” . Spero sia cosi. La quel tavernello mi inquieta e non poco

Amaro diciotto
Ospite
Amaro diciotto

È succo di frutta. Non si beve alcool al lavoro in USA.

Dante Scandicci
Ospite
Dante Scandicci

infatti ora hanno entrambi più esperienza e sanno meglio come muoversi, poi vero hanno una proprietà che li sorregge sempre, mai visto nessuno della banda dv stare a tavola e lavorare per una bella Fiorentina e dire che stanno lavorando per una bella fiorentina. Cognini ha sempre imposto un monte di paletti a Pradè, e di certo fosse stato per Daniele ci avrebbe portato Godin o David Luiz non Benaloune che fu idea e volontà di cognini…ah che brutti ricordi

Articolo precedenteEuropeo U21, Italia-Spagna: tutto esaurito al Dall’Ara
Articolo successivoEx viola: la Juventus offre 150 milioni per Mohamed Salah. Secco no del Liverpool
CONDIVIDI